Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Antonio di Padova

Date rapide

Oggi: 13 giugno

Ieri: 12 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniAttualitàNapoli, un fallimento dalle cause remote

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

Napoli, un fallimento dalle cause remote

Scritto da Lello Pisapia (admin), lunedì 18 giugno 2001 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 18 giugno 2001 00:00:00

18 anni: tanto hanno atteso i tifosi della Roma per riassaporare il gusto della vittoria. Molto meno, invece, un anno appena, è bastato ai tifosi del Napoli per vivere l'ennesima umiliazione di una storia calcistica sempre costellata, tranne l'era Maratona, da cocenti delusioni. Una retrocessione, quella del Napoli, annunciata da tempo, frutto di strategie e scelte sbagliate. Un susseguirsi di errori che ha reso inevitabile un verdetto crudele, ma quanto mai giusto. Il fallimento del Napoli, però, non rappresenta che la "ciliegina finale" di una stagione calcistica disgraziatissima per quasi tutte le squadre campane. La Salernitana, a conclusione di un campionato mediocre, ha conquistato solo nelle ultime partite la permanenza in Serie B, a fronte di ambizioni iniziali del tutto diverse. In serie C/1 la Nocerina ha vissuto una stagione contraddittoria e sofferta, culminata con un'incredibile retrocessione maturata contro una squadra di caratura inferiore. In Serie C/2, poi, il fallimento campano è stato suggellato dalla Turris e dalla Cavese, costrette a subire l'onta di ritornare nel calcio dilettantistico. Un panorama desolante, completato dal campionato anonimo disputato da quasi tutte le altre squadre scampate alla retrocessione.

Fatalità? Congiuntura di circostanze sfavorevoli? No, un fallimento simile non può giustificarsi accampando scuse pretestuose. E' quello che sta facendo, ad esempio, il presidente del Napoli Corbelli, che sembra intenzionato a portare tutto e tutti in tribunale. La vittoria del Verona a Parma (tra l'altro ininfluente ai fini della retrocessione partenopea); lo scandalo passaporti; addirittura la mancata contemporaneità delle partite dell'ultimo turno per le, comunque vergognose, invasioni festanti dei tifosi: se la stessa caparbietà e lo stesso impegno con cui il signor Corbelli sta cercando in tutti i modi, tra l'altro riuscendovi egregiamente, di rendersi ridicolo fossero stati durante la stagione messi a disposizione del Napoli, beh, probabilmente ora non ci sarebbe stato bisogno di ricorrere a pretesti e giustificazioni quasi puerili...

Proprio la vicenda del signor Corbelli ci suggerisce un'amara riflessione: quello italiano è proprio un popolo strano, capace, comunque, di adattarsi immediatamente all'ambiente circostante. Altrimenti non si comprenderebbero i motivi di fenomeni strani: quello, ad esempio, di tanti meridionali, da tutti etichettati come "scansafatiche", che, trapiantati in un contesto diverso (vogliamo dire settentrionale?), abbandonano di colpo vizi ed abitudine ataviche, riuscendo, così, con la loro creatività, abbinata finalmente ad un pizzico d'impegno e di costanza, ad emergere ed affermarsi. Ma il processo inverso merita ugualmente di essere considerato: sarà il sole, sarà la nostra cucina, non lo sappiamo con precisione, ma non è raro assistere a fenomeni di "meridionalizzazione" (nel senso peggiore del termine) di uomini sbarcati qui dal Nord per esportare una mentalità vincente ed un'organizzazione affidabile. Superficialità, totale assenza di programmazione, costanza ed impegno non sempre ottimali: sono i difetti che riusciamo a trasmettere con grande facilità. Se tutto ciò non viene adeguatamente compensato da quel pizzico di genialità e di creatività che ci contraddistingue, allora la miscela che ne risulta è davvero desolante: Corbelli docet...

Il totale fallimento delle squadre campane, quindi, non può imputarsi a fattori contingenti; esso rappresenta lo specchio fedele di un modo quanto meno originale di gestire determinate situazioni. Progettazione lungimirante, chiarezza nella distribuzione di ruoli e responsabilità, coerenza e fermezza nel rigettare qualsiasi condizionamento esterno: se una squadra campana è retrocessa pur in presenza di tali elementi, beh, solo in questo caso ci si può, forse, appellare alla sfortuna ed alla casualità. Noi la nostra valutazione l'abbiamo gia fatta e, purtroppo, non ci sembra di scorgere le caratteristiche testé citate nell'operato dei "nostri" dirigenti. Provate anche voi a riflettere con attenzione; vi renderete conto che non sarà così facile smentirci...!!!

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Odissea per anziana di Cava de' Tirreni: va al "Ruggi" per richiamo ma non trova medico addetto al vaccino

Si reca all'ospedale "Ruggi" di Salerno per la seconda dose di vaccino anti Covid-19 ma non trova il medico preposto a farlo. Possiamo riassumere così l'odissea di una ultraottantenne di Cava de' Tirreni, soggetto fragile, costretta a lasciare il nosocomio salernitano senza aver ricevuto il richiamo....

Due nuovi alberi alla Villa Comunale di Cava de' Tirreni, la donazione del cittadino Davide

Davide Vitagliano, cittadino di Cava de' Tirreni, ha deciso di donare a all'Ente due esemplari di Ginkgo Biloba e Carrubo, che ieri sono stati prontamente piantati nella Villa Comunale dal personale del Comune metelliano. A darne la notizia è Legambiente Cava, l'Associazione Terra Metelliana ETS - Circolo...

Del Vecchio: «A Cava de' Tirreni la ripresa economica procede alla grande»

«Sono contento di questo ultimo mese di lavoro perché i risultati sono sotto gli occhi di tutti. La ripresa delle attività economiche sta procedendo alla grande. Piano piano l'economia sta ripartendo. Sono le parole, affidate ai social, dell'assessore alle attività produttive di Cava de' Tirreni, Giovanni...

Donne di Cava de' Tirreni contro Petrone: «Chieda scusa e si dimetta!»

Non si placano le polemiche sulle dichiarazioni del consigliere comunale di Cava de' Tirreni Luigi Petrone in merito all'aborto («È peggio dell'olocausto»). La frase del capogruppo de "La Fratellanza" ha attirato le ira di molte donne cavesi che, in un comunicato affidato alla stampa, sollecitano l'ex...

Cava de’ Tirreni, una nuova vita per il Castello di Sant’Auditore: gli interventi in programma

Nuovi dettagli sul restyling del Castello di Sant'Adiutore di Cava de' Tirreni. Come scrive Valentino Di Domenico in un articolo dell’edizione odierna del quotidiano "Il Mattino", l'intervento riguarderà il ripristino di alcuni elementi originari e la sistemazione dei quattro prospetti esterni, il restauro...