Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Paolino vescovo

Date rapide

Oggi: 22 giugno

Ieri: 21 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniAttualitàLa battaglia per il cittadino

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

La battaglia per il cittadino

Scritto da Lello Pisapia (admin), lunedì 9 ottobre 2000 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 9 ottobre 2000 00:00:00

Dai rapporti con le banche alla tormentata "questione acqua"; dalla tutela della salute pubblica alla battaglia contro le assicurazioni: spazia davvero in campi molto vasti ed eterogenei l'instancabile opera della delegazione cavese dell'Unione Nazionale Consumatori. Proviamo a tracciare un bilancio dell'attività svolta, gettando nel contempo uno sguardo sui programmi futuri, con la collaborazione dell'avv. Luciano D'Amato, presidente della sezione metelliana. «Negli ultimi mesi la nostra attenzione - rivela l'avv. D'Amato - si è concentrata soprattutto sulla tutela degli utenti dei servizi bancari. Più segnatamente, i nostri sforzi si sono orientati in due direzioni, la prima delle quali è costituita dalla possibile, o meglio, necessaria rinegoziazione dei mutui aventi l'entità del tasso superiore a quella soglia definita usuraria dalla legge n. 108 del 1996. Complice una disattenzione del legislatore, che non si è soffermato sulla disciplina dei rapporti preesistenti, le banche inizialmente hanno assunto una posizione intransigente, ritenendo comunque validi i patti stipulati anteriormente all'entrata in vigore della legge. Fortunatamente, però, una sentenza della Corte di Cassazione ha stabilito che l'illegittimità dell'applicazione del tasso usurario va considerata lungo tutto l'arco della vita del mutuo, non soltanto al momento della stipula, ragion per cui è proibito in ogni caso percepire interessi ad un tasso usurario. Anche sulla scorta di ciò, siamo riusciti ad ottenere, a beneficio dei nostri assistiti, la riduzione del tasso dal 12,50% al 6,75%: risultato certamente più che apprezzabile. Invitiamo, pertanto, tutti coloro che abbiamo contratto un mutuo con un tasso superiore al 10% a rivolgersi a noi, in modo da garantire loro un'adeguata tutela. Un'altra battaglia che stiamo affrontando con determinazione è quella relativa al ricalcalo degli interessi sui conti correnti. Sia la Corte di Cassazione che la Corte Costituzionale hanno dichiarato illegittima la capitalizzazione trimestrale degli interessi passivi per il cliente, prassi questa che determina il fenomeno dell'anatocismo, cioè la produzione di interessi su interessi. In virtù di queste sentenze, per i consumatori si schiude non solo la possibilità di chiedere il ricalcalo degli interessi, ma anche la facoltà di ottenere la restituzione di quanto illegittimamente tolto. Ed è un'opportunità, questa, che certamente - dichiara l'avv. D'Amato - non ci faremo sfuggire». Ma l'attività della delegazione cavese non si è certo fermata qui: Consorzio di Bonifica, "questione acqua" e tutela della salute pubblica sono stati gli altri argomenti affrontati. «Per quanto concerne il problema - precisa il presidente D'Amato - relativo al Consorzio di Bonifica, abbiamo chiesto ufficialmente all'assessore regionale all'Agricoltura un incontro urgente, allo scopo di caldeggiare l'emanazione di una specifica legge regionale che sancisca chiaramente l'esenzione dal tributo delle zone urbanizzate. Quanto alla "vexata quaestio" dell'acqua ai nitrati, invece, al di là della buona novella rappresentata dalla realizzazione di un pozzo denitrificatore, il problema fondamentale, secondo me, consiste nello stabilire la qualità dell'acqua di cui usufruiamo, nell'intento di riuscire ad ottenere un tipo di acqua, appunto, di buona qualità, che sia fornita, però, in grande quantità e ad un prezzo accettabile. E per conseguire ciò ritengo sia indispensabile la costituzione di un'azienda speciale, cui va affidata la gestione dell'Acquedotto, in modo da fornire un quadro completo circa le richieste in materia e l'amministrazione delle risorse idriche a Cava. Un altro argomento che stiamo seguendo con molta attenzione è quello relativo alle antenne per la telefonia cellulare. In merito, va segnalata un'ordinanza sindacale che ha bloccato per cinque anni l'installazione di antenne sul nostro territorio. Elemento questo che, pur rallegrandoci, non fa altro che rafforzare le nostre perplessità circa i danni alla salute che tali impianti possono arrecare. Per ciò che concerne, poi, le iniziative future, al di là della battaglia che condurremo contro le assicurazioni, voglio segnalare un altro "fronte caldo" di cui ci occuperemo: quello relativo al "problema benzina", con particolare riferimento al monopolio di fatto delle multinazionali relativamente al prezzo del carburante. Cercheremo di attuare una sorta di "sciopero degli automobilisti", i quali dovranno dividere i distributori in tre fasce (nazionali, comunitari ed extracomunitari), in modo da andare a rifornirsi solo ed esclusivamente in quella fascia prescelta. Certo, è una proposta provocatoria, ma è probabilmente l'unico mezzo per costringere determinate compagnie ad interrogarsi su questo comportamento e ad individuare - si augura l'avv. D'Amato - i correttivi da apportare». Con piacere, dunque, accogliamo l'appello lanciato dal presidente della delegazione cavese, il cui operato, è opportuno ricordarlo, è sempre ed esclusivamente indirizzato alla tutela degli interessi e dei diritti della collettività.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Attualità

Cava de' Tirreni: dal 1° luglio parte piano Antincendio Boschivo

Da giovedì 1° luglio e fino al 30 settembre sarà attivo a Cava de' Tirreni il servizio AIB (Antincendio Boschivo), e Monte Castello sarà la postazione strategica, al centro della valle, dalla quale i volontari armati di binocolo e ricetrasmittente, terranno sotto controllo tutto il territorio comunale....

Aleida Guevara a Cava de' Tirreni: «Cuba farà la propria parte per la solidarietà internazionalista»

Nella giornata di ieri, 21 giugno, la dottoressa Aledia Guevara, figlia di Ernesto "Che" Guevara, ha visitato Cava de' Tirreni, passando per il Giardino della Resistenza nella Villa Falcone-Borsellino e intrattenendosi poi presso il Palazzo di Città. L'incontro è stato possibile grazie all'Associazione...

Gli legano le zampe, poi gli sparano in testa: Dios salvato dai volontari del canile di Cava de' Tirreni

Gli hanno legato le zampe con le fascette, poi gli hanno sparato alla testa. Dios doveva morire per mano del suo padrone, la persona che più amava al mondo, e invece, per miracolo, è riuscito a sopravvivere grazie all'aiuto dei volontari del canile di Cava de' Tirreni. «Per fortuna ti sei salvato, qualcuno...

A Cava de' Tirreni la protesta di “Salerno Animal Save” contro lo sfruttamento animale

Sabato scorso, 19 giugno, gli attivisti e le attiviste della sezione di Salerno del movimento internazionale per la liberazione degli animali "Animal Save" sono scesi in Piazza Duomo a Cava de' Tirreni per mostrare alle persone cosa avviene agli animali prima di diventare prodotti presenti quotidianamente...

Cava de' Tirreni, Busitalia sopprime la corsa della linea 4: disagi e polemiche

A Cava de' Tirreni è polemica per la decisione di Busitalia Campania di sopprimere la corsa mattutina della storica linea 4, quella che alle cinque del mattino partiva da Pompei per raggiungere il termine corsa di Salerno. A farsi portavoce dei malumori dei cittadini è il Partito Comunista cavese: «La...