Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa B. Eraclio martire

Date rapide

Oggi: 2 marzo

Ieri: 1 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiEgea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniAttualitàIncentivi ai consorzi multiregionali per attività promozionali all'estero

La casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

Incentivi ai consorzi multiregionali per attività promozionali all'estero

Scritto da Il Denaro (admin), giovedì 21 febbraio 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 21 febbraio 2002 00:00:00

Al via i finanziamenti per l'internazionalizzazione delle Pmi industriali, commerciali ed artigiane. Il Ministero delle Attività produttive ha, infatti, comunicato le modalità di concessione dei contributi finanziari per i programmi da svolgere nel 2002 e quelle di liquidazione dei programmi realizzati nel 2001. Tali contributi vanno a coprire le spese sostenute dai consorzi multiregionali per il commercio estero costituiti da piccole e medie imprese; essi puntano ad incentivare lo svolgimento di specifiche attività promozionali e la realizzazione di progetti d'internazionalizzazione delle Pmi.

Destinatari

Possono accedere ai contributi i consorzi e le società consortili multiregionali, anche in forma cooperativa, aventi come scopi sociali esclusivi, anche in maniera disgiunta, l'esportazione dei prodotti delle imprese consorziate e l'attività promozionale necessaria per realizzarla. Nello Statuto deve essere specificato il divieto di distribuzione degli utili anche in caso di scioglimento. Sono considerati multiregionali i consorzi nei quali almeno il 25% delle imprese associate abbia la sede legale in una o più Regioni diverse da quella delle restanti piccole e medie imprese. Per i consorzi con più di sessanta imprese associate, il requisito minimo è fissato in quindici Pmi aventi sede legale in una o più Regioni diverse da quelle in cui hanno sede le altre. I contributi possono essere riconosciuti esclusivamente sulle spese relative all'attività promozionale. Per accedere ai contributi, il consorzio deve essere costituito da almeno otto Pmi oppure da non meno di cinque qualora esso operi nelle Regioni Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia e Sardegna, in settori merceologici specializzati, oppure ancora sia costituito da imprese artigiane. Le domande devono essere redatte in bollo ed inoltrate al Ministero delle Attività produttive, Direzione generale per la promozione degli scambi e l'internazionalizzazione delle Imprese - Div. III, viale Boston 25, 00144 - Roma. La spedizione deve essere eseguita via raccomandata o per corriere. I consorzi che intendono accedere al contributo sulle attività promozionali da realizzare nel 2002 devono presentare il programma al Ministero per l'approvazione. La domanda di contributo deve essere inviata entro il prossimo 15 marzo 2002. Il programma deve essere articolato in progetti annuali redatti in schede.

La documentazione

Alle domande deve essere allegata la seguente documentazione, dalla quale deve risultare l'idoneità del consorzio a chiedere il contributo: 1) fotocopia dell'atto costitutivo e dello Statuto vigente al momento della domanda. Qualora gli stessi siano stati presentati in passato al Ministero, è sufficiente l'invio di copia delle eventuali modifiche intervenute; 2) certificato camerale del consorzio, rilasciato in data non anteriore a tre mesi rispetto a quella di presentazione al Ministero, attestante che il consorzio risulta svolgere attività e non è soggetto a procedure concorsuali (tale certificazione può essere sostituita da una dichiarazione resa dal legale rappresentante sotto la propria responsabilità); 3 elenco delle imprese consorziate. Domanda, dichiarazioni e schede devono essere sottoscritte dal legale rappresentante del consorzio.

Articolazione annuale

Potranno essere ammessi a finanziamento solamente i progetti da realizzare nel 2002. Ciò significa che quelli di durata pluriennale dovranno essere articolati in sottoprogetti annuali per consentire il finanziamento della quota parte di spese corrispondente. Il programma deve riportare il piano finanziario con le spese da sostenere e la relativa copertura, suddivisa tra contributo atteso dal Ministero, risorse proprie del consorzio ed eventuali risorse di terzi. La presentazione del programma promozionale comporta l'obbligo della sua esecuzione; l'eventuale rinuncia deve, dunque, essere motivata e comunicata immediatamente al Ministero.

Spese ammesse ed escluse

Sono ammissibili a contributo le spese strettamente connesse all'esecuzione delle azioni promozionali contenute in ciascun progetto, quali, ad esempio, la partecipazione a fiere all'estero oppure internazionali da svolgersi in Italia; realizzazione, stampa e distribuzione materiale pubblicitario; pubblicità all'estero su cataloghi, riviste specializzate, spot radio e televisivi; workshop ed incontri promozionali con operatori esteri; ricerche di mercato; corsi professionali per operatori esteri in Italia ed all'estero; creazione o aggiornamento di portale o di sito internet. Sono escluse dal contributo le agevolazioni dirette alla vendita o alla rete di distribuzione, ed in generale tutte le spese relative ad azioni di natura commerciale. Oltre alle spese direttamente sostenute per i progetti descritti, possono essere finanziate anche le spese generali e di personale imputabili alle iniziative in questione, purché nel limite del 20% delle spese totali di ogni progetto. In caso di valide giustificazioni, il programma di attività potrà essere aggiornato o integrato con nuovi progetti entro il 30 maggio 2002. La proposta dei consorzi si intende approvato se entro il 30 giugno 2002 il Ministero non avrà formulato osservazioni. L'erogazione del contributo avverrà in seguito a rendicontazione da inviare entro il primo trimestre 2003.

Liquidazione 2001

Il consorzio che nel corso del 2001 ha realizzato il programma promozionale approvato dal Ministero delle Attività produttive può inoltrare, entro il prossimo 15 aprile, la richiesta di liquidazione del contributo sulle spese effettivamente sostenute. Il Ministero valuterà la conformità dell'attività svolta rispetto al programma approvato e liquiderà il contributo, escludendo le eventuali spese non aventi natura promozionale.

Misura del contributo

Se l'intero programma o alcuni dei suoi progetti sono finanziati da altri enti pubblici, nella determinazione del contributo saranno tenuti in considerazione anche i predetti finanziamenti, affinché l'agevolazione complessiva non superi i limiti imposti dalla normativa. A tal fine, il consorzio dovrà inviare fotocopia dei provvedimenti concessivi. La misura effettiva del contributo dipenderà dalle risorse finanziarie assegnate e sarà calcolata secondo i limiti percentuali stabiliti dall'articolo 5 della legge. Il contributo non può superare il limite massimo annuale di: 77.468,53 euro (150 milioni di lire) per i consorzi costituiti fino a 24 soci; 103.291,38 euro (200 milioni di lire) per i consorzi fino a 74 soci; 154.937,07 euro (300 milioni di lire) per i consorzi composti da almeno 75 soci.

Per informazioni

Per ulteriori informazioni si può contattare la Direzione Generale per la Promozione degli Scambi e l'Internazionalizzazione delle Imprese presso il Ministero delle Attività Produttive (tel: 06-5964.7548, 06-5993.2460, fax: 06-5993.2454). E' possibile, inoltre, consultare il sito internet www.mincomes.it, oppure inviare una e-mail a: promo3@mincomes.it.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Attualità

Cava de' Tirreni: prosegue opera di smantellamento e bonifica degli ex campi prefabbricati

Continua l'opera di smantellamento e bonifica degli ex campi prefabbricati di Cava de' Tirreni che saranno tutti interessati da progetti di riqualificazione urbana. Completati anche i lavori di smantellamento delle piattaforme in cemento armato, dopo l'eliminazione dei prefabbricati e la bonifica dall'amianto,...

Ristoratori della provincia di Salerno contro Sanremo: «Lì tutto aperto, noi chiusi. Lo Stato ci prende in giro»

I ristoratori della Provincia di Salerno attaccano il Festival di Sanremo e lanciano l'hashtag #IoNonGuardoSanremo per invitare clienti ed amici a boicottare la kermesse della canzone italiana. «Milioni di lavoratori sono a casa da un anno, mentre per il festival di Sanremo le regole non valgono. Ormai...

Cava de' Tirreni: lo smart bin approda al liceo scientifico “Genoino”

Oggi (martedì 2 marzo) alle 10, sulla piattaforma Gsuite del Liceo scientifico "Andrea Genoino" di Cava, si terrà l'evento "Lo Smart Bin al Liceo". Interverrà la dirigente scolastica Stefania Lombardi, l'ingegnere Marco Tammaro di Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie), i docenti del dipartimento...

Cava de' Tirreni: rifiuti abbandonati e panche danneggiate al Castello di Sant'Adiutore

Panchine divelte, immondizia diffusa e abbandonata lontano dai cassonetti. Potremo riassumere così la situazione nell'area verde nei pressi del Castello di di Sant'Adiutore, a Cava de' Tirreni. A testimoniare lo stato del luogo sono le foto scattate da Ornella Sgambati AppleGreen. La cittadina, trovandosi...

Cava de' Tirreni, amministrazione comunale e cittadini si mobilitano per Monte Castello: «Un bene comune»

Come vi avevamo anticipato nei giorni scorsi, la Giunta Comunale di Cava de' Tirreni ha individuato quali "Beni Comuni" che possono essere oggetto di patti di collaborazione con i cittadini, Monte Castello e le aree limitrofe e pertinenziali. Il provvedimento rientra nell'ambito del "Regolamento sulla...