Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Cesario di Nazianzo

Date rapide

Oggi: 25 febbraio

Ieri: 24 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiEgea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniAttualitàIl rebus quotidiano della sosta

La casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

Il rebus quotidiano della sosta

Scritto da Mariangela Adinolfi (admin), lunedì 18 febbraio 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 18 febbraio 2002 00:00:00

Parcheggi troppo cari: Cava de' Tirreni si divide tra il malcontento di tanti ed i vantaggi di pochi. Si soffre sempre per l'uso eccessivo del mezzo privato, e così si ripresenta all'ordine del giorno l'annoso problema della ''sosta e viabilità''. Contrastanti le opinioni dei cittadini in merito ad una questione che non si riesce a risolvere. Alla tranquillità del residente, che può usufruire di uno speciale permesso per la prima macchina e di piccole agevolazioni per la seconda, fa da contraltare l'agitazione di chi, al contrario, è schiavo del parcometro. Se, infatti, per la questione della viabilità si è potuta cercare la soluzione in un migliore scorrimento del traffico, con semafori e sensi obbligati di marcia, diverso è il discorso "parcheggi". Le aree di sosta, in attesa del completamento del trincerone, sono insufficienti per i bisogni dei cittadini e risultano spesso dispendiose per turisti e non residenti. «La situazione dei non cavesi - dice Vincenzo Novi, giovane di Angri impiegato a Cava - non è delle più agevoli. Il budget giornaliero è alto per chi, come me, viaggia per venire a lavorare qui, sobbarcandosi una spesa parcheggio che si aggira tra i 4 ed i 7 euro al giorno». A distanza di soli 50 metri, infatti, aumentano o diminuiscono le tariffe, che spesso superano le 2000 lire (1.05 euro) ad ora, o frazione di ora. Abbiamo chiesto il perché ad un agente della Polizia Municipale. «La città è suddivisa in zone, più o meno centrali, che fanno variare il prezzo del ticket da un minimo di 0.26 centesimi di euro ad un massimo di 1.03/ora; qualcosa in più quando ci si ferma in parcheggi privati». Ma se il massimo è 1.03 euro, perché il parcometro, che non dà resto, accetta solo monetine minimo da 5 centesimi? E chi, invece, volesse fermarsi a Cava senza la pendenza del parcometro può farlo? I parcheggi, non contrassegnati dalla striscia blu, in realtà ci sono, ma in periferia, ed il servizio navetta, che pochi mesi fa era stato attivato dal cimitero al centro storico, è stato sospeso. Cattiva organizzazione o mentalità un po' pigra? Forse entrambe le cose. A calmare gli animi ha pensato l'assessore alla Mobilità, Pasquale Santoriello (nella foto in basso), con una regolamentazione, entrata in vigore il primo gennaio, che permette di lasciare l'auto in sosta gratuita in fasce molto più larghe della giornata, dalle 13.00 alle 16.00, dopo le 20.00 e dopo le 22.00 per i parcheggi fuori strada (trincerone, San Francesco e Piazza Lentini). Un provvedimento che viene incontro ai commercianti e che, dopo le polemiche, sembra accontentare chi vuole godersi il centro storico senza l'assillo del parcometro.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Attualità

Cava de' Tirreni, cittadini e Comune uniti per riqualificare il Castello di Sant'Adjutore e le sue aree esterne

Con delibera n. 24 del 22 febbraio 2021, la Giunta comunale di Cava de' Tirreni ha approvato il regolamento sulla collaborazione tra i cittadini e l'amministrazione comunale per la cura, la rigenerazione e la gestione condivisa dei beni comuni urbani della città metelliana, in particolare del Castello...

Cava de' Tirreni: al via il ciclo di incontri promosso dal liceo "Andrea Genoino”

Tre incontri organizzati dal liceo scientifico "Andrea Genoino" di Cava de' Tirreni, in collaborazione con il Dipartimento per gli Studi umanistici dell'Università di Salerno (Dipsum), per mettere a confronto, in maniera trasversale, il passato ed il presente. Al via, domani, al ciclo di seminari formativi...

Congo, morte ambasciatore Attanasio. Lo scorso anno visitò il salernitano: «La mia è una missione»

«Quella dell'ambasciatore è una missione, a volte anche pericolosa, ma abbiamo il dovere di dare l'esempio». Sono le parole pronunciata dall'ambasciatore Luca Attanasio lo scorso 12 ottobre, in occasione della sua visita a Camerota, nel salernitano, dove ricevette il premio internazionale "Nassiriya...

Cava, studenti del liceo "De Filippis" all'incontro “The Game. La trappola di ghiaccio dei migranti dei Balcani”

Si è tenuto, sabato 20 febbraio, in diretta streaming sui canali fb dell'Associazione Eugenio Rossetto, un interessante incontro dal titolo "The Game. La trappola di ghiaccio dei migranti dei Balcani". "Le rotte dei migranti non sono solo quelle del mare. Noi sentiamo sempre e solo parlare dei barconi....

Covid e scuola, docenti di Cava scrivono a Mattarella: «Dad subita, abbiamo lavorato di più»

Le professoresse, tre del liceo Classico "Marco Galdi" di Cava de' Tirreni (Nicoletta Tancredi, Emilia Aliberti e Giuseppina Orsini) ed una del liceo "Severi" di Salerno (Marcellina Parisi), hanno deciso di scrivere una lettera al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a proposito della situazione...