Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Cristina vergine

Date rapide

Oggi: 24 luglio

Ieri: 23 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Salute e BenessereRara patologia: donna di Nocera Inferiore dà alla luce neonato con aneurisma della vena ombelicale

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Salute e Benessere

Nocera Inferiore, sanità, patologia, parto, aneurisma, vena ombelicale

Rara patologia: donna di Nocera Inferiore dà alla luce neonato con aneurisma della vena ombelicale

La diagnosi precoce e la gestione oculata della gravidanza sono state rese possibili grazie all'intervento tempestivo e alla competenza del professor Mario Polichetti

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), mercoledì 5 giugno 2024 15:43:37

Nei giorni scorsi, presso un rinomato ospedale della Campania, una donna di Nocera Inferiore ha dato alla luce un neonato affetto da una patologia estremamente rara e complessa: un aneurisma della vena ombelicale. Questa condizione ostetrica, dovuta all'assottigliamento congenito della parete dei vasi, è generalmente associata a una singola arteria ombelicale e a vari esiti perinatali avversi, tra cui aneuploidie cromosomiche, ritardi di crescita, anomalie cardiache e altre malformazioni strutturali fetali.

La diagnosi precoce e la gestione oculata della gravidanza sono state rese possibili grazie all'intervento tempestivo e alla competenza del professor Mario Polichetti, stimato specialista in ginecologia e responsabile nazionale del comparto Sanità per l'Udc. Il professor Polichetti ha seguito con attenzione e precisione l'intero percorso gestazionale della paziente, garantendo un'assistenza sanitaria di eccellenza.

L'aneurisma della vena ombelicale si presenta come una dilatazione cistica in stretta relazione con la vena ombelicale. Tale diagnosi è stata effettuata mediante ecografia, permettendo un monitoraggio costante delle condizioni del feto. La patologia malformativa, potenzialmente letale, poteva causare una morte in utero improvvisa. Tuttavia, grazie all'esperienza e alla dedizione del professor Polichetti, il neonato è stato portato alla luce con un peso ottimale e senza alcun segno di sofferenza.

Il professor Polichetti ha dimostrato ancora una volta il suo straordinario talento e la sua profonda conoscenza in campo ginecologico, offrendo alla madre e al neonato una speranza di vita serena. La sua abilità nel gestire una situazione così delicata e complessa rappresenta un faro di speranza e un esempio di eccellenza medica per tutta la comunità.

Questo lieto evento sottolinea l'importanza di una diagnosi precoce e di un monitoraggio continuo durante la gravidanza, nonché il valore inestimabile di avere professionisti del calibro del professor Polichetti nel nostro sistema sanitario.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Gravidanza<br />&copy; fezailc Gravidanza © fezailc

rank: 104817100

Salute e Benessere

Specializzandi a rischio nell'Azienda "Ruggi" di Salerno: appello di Polichetti (Uil Fpl provinciale) al manager D'Amato

Mario Polichetti, primario del reparto di Gravidanze a Rischio del "Ruggi d'Aragona" di Salerno e coordinatore provinciale del comparto materno-infantile della Uil Fpl Salerno, denuncia pubblicamente le gravi condizioni di lavoro a cui sono sottoposti gli specializzandi presso l'Azienda Ruggi di Salerno....

Ospedale di Salerno, anomalie su cartelle cliniche nel reparto di Ginecologia e Ostetricia: la denuncia di Polichetti

Mario Polichetti, in qualità di primario del reparto di Gravidanze a Rischio del "Ruggi d'Aragona" di Salerno e coordinatore provinciale del comparto materno-infantile della Uil Fpl Salerno, ritiene doveroso e urgente fare chiarezza su quanto emerso dalle recenti indagini che vedono coinvolto il dottore...

Salerno, al "Ruggi" paziente con neoplasia esofagea beneficia di un intervento chirurgico all'avanguardia

L'Azienda ospedaliera universitaria "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" di Salerno si distingue ancora una volta per l'eccellenza delle sue prestazioni sanitarie. Grazie a una collaborazione innovativa e interdisciplinare con strutture di eccellenza, un paziente con neoplasia esofagea ha recentemente...

A Sant'Antimo di Napoli un Open Day per misurare colesterolo cattivo

Arriva in Campania "Nel cuore della tua città", l'iniziativa di sensibilizzazione che riporta l'attenzione sul colesterolo "cattivo" LDL e sull'importanza di misurarlo per conoscere il proprio rischio cardiovascolare e scongiurare un nuovo evento acuto in chi ha già avuto un infarto o un ictus, soffre...

Clima di terrore all'Ospedale di Salerno, vessazioni e minacce del primario agli specializzandi: la denuncia di Polichetti

Mario Polichetti, sindacalista della Uil Fpl provinciale e primario del reparto di Gravidanza a Rischio presso l'ospedale di Salerno, è intervenuto in merito alle gravi situazioni che si verificano all'interno dell'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona. Le denunce, iniziate dagli specializzandi...