Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Ottone vescovo

Date rapide

Oggi: 2 luglio

Ieri: 1 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriConnectivia, Internet Service Provider in fibraMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: Salute e BenesserePaziente non autosufficiente dimesso contro la sua volontà: polemica all'ospedale di Cava de' Tirreni

Alden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Salute e Benessere

Cava de' Tirreni, ospedale, sanità, dimissioni, paziente

Paziente non autosufficiente dimesso contro la sua volontà: polemica all'ospedale di Cava de' Tirreni

Un 63enne cavese, dopo aver riportato fratture alla spalla, all'omero e al piede destro, contrariamente alla sua volontà, è stato dimesso dai sanitari del pronto soccorso del nosocomio

Scritto da (Redazione Costa d'Amalfi), mercoledì 6 ottobre 2021 09:22:19

Ultimo aggiornamento mercoledì 6 ottobre 2021 16:23:18

L'ospedale di Cava de' Tirreni torna sotto i riflettori per un episodio verificatosi nella giornata di ieri: un 63enne cavese, dopo aver riportato fratture alla spalla, all'omero e al piede destro, contrariamente alla sua volontà, è stato dimesso dai sanitari del pronto soccorso del nosocomio.

L'uomo, indigente, ha chiesto aiuto ad un suo amico che, ai microfoni di RTC Quarta Rete, ha raccontato tutta la vicenda nel dettaglio. Pare che il signore sia caduto per terra. Una volta recatosi in ospedale, i medici gli hanno riscontrato fratture alla spalla, all'omero e al piede destro. I sanitari gli hanno immobilizzato il braccio con una fasciatura e il piede destro con una specie di ingessatura.

Stando al racconto dell'amico, il paziente è anche persona disabile: «Non totalmente, ma c'è un invalidità civile del 60% per alcune malattie. - spiega l'amico- Il signore è evidentemente non autosufficiente».

«Nonostante tutto questo, i medici hanno deciso di dimettere il paziente, contro la sua volontà. - prosegue l'amico - Il medico ha firmato al suo posto, credo che questo sia un illecito. Il paziente è ancora seduto su una carrozzella, nel lastrico del pronto soccorso di Cava, perché nessuno può andare a prenderlo. E' una persona sola, economicamente indigente. Vive con il reddito di cittadinanza e quindi non è neppure in grado di chiamare un'ambulanza».

Il paziente ha difficoltà anche andare in bagno e mangiare, viste le fasciature e le ingessature, e non può recarsi dal suo medico curante, come gli hanno suggerito di fare i sanitari del "Santa Maria dell'Olmo".

«In un paese cosiddetto civile una persona sola che non ha parenti, che non ha nessuno che lo possa assistere, indigente, in stato di non autosufficienza, cosa prevede la legge?», conclude l'amico.

AGGIORNAMENTO: Saranno i servizi sociali a prendersi cura del 63enne di Cava de' Tirreni dimesso, contro la sua volontà, dai sanitari del pronto soccorso del nosocomio metelliano. L'amico dell'uomo ha contattato la nostra redazione informandoci che il paziente, rimasto due giorni al pronto soccorso, sarà trasportato presso la sua abitazione dove, prossimanente, sarà assistito dai servizi sociali del Comune di Cava de' Tirreni prima di essere trasferito a Villa Alba.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Salute e Benessere

Polichetti nella famiglia di Italia Viva, medico salernitano responsabile nazionale dell'area materno-infantile

Mario Polichetti è il nuovo responsabile nazionale dell'area materno-infantile di Italia Viva. Nato a Roccapiemonte il primo ottobre 1965, primario del reparto "Gravidanza a rischio" presso l'azienda ospedaliera universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno, Polichetti è laureato in...

Sanità, in Campania 191 laboratori di analisi a rischio chiusura perché sotto le 200mila prestazioni annue

Mercoledì 22 giugno, alle 17.30, presso la Sala Leonardo Da Vinci dell'Hotel Sakura di Torre del Greco si terrà l'assemblea del personale dipendente e dei titolari di 191 laboratori di analisi della Campania che rischiano a breve la chiusura. In bilico ci sono 1200 posti di lavoro: il cronoprogramma...

In Campania primo caso di vaiolo delle scimmie, 40enne ricoverato al Cotugno

Identificato in Campania il primo caso di MonkeyPox, ovvero il vaiolo delle scimmie. Si tratta di un giovane uomo di 40 anni giunto presso il pronto soccorso dell'Ospedale Cotugno di Napoli con una diffusa eruzione vescicolare. Sebbene la storia clinica non metteva in luce contatti a rischio o viaggi...

Parto eccezionale all'ospedale di Salerno, bimbo nasce 16 settimane dopo la rottura delle acque

Nuovo parto eccezionale all'ospedale di Salerno. La professionalità dell'equipe diretta da Mario Polichetti, responsabile del reparto "Gravidanza a rischio", ha raggiunto un obiettivo unico nel campo della medicina. La signora Anna Vicinanza, 28enne di Salerno, ha partorito nella mattinata del 1° giugno...

“Campania Oncoterapie", a Salerno presentato nuovo vaccino contro tumore al fegato

Nella mattinata di ieri, 27 maggio, nelle antiche sedi della Scuola Medica Salernitana, oggi sede della Fondazione Ebris, Salerno ha aperto una finestra sul futuro nel campo della ricerca medica: un futuro possibile, fondato su ricerche concrete e non su ipotesi astratte. L'amministrazione comunale ha...

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.