Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Giacomo apostolo

Date rapide

Oggi: 25 luglio

Ieri: 24 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Salute e BenessereCava de' Tirreni, direzione Ruggi: «Sospensione Rianimazione indispensabile per curare pazienti Covid»

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Salute e Benessere

Cava de' Tirreni, ospedale, sanità, rianimazione, chiusura

Cava de' Tirreni, direzione Ruggi: «Sospensione Rianimazione indispensabile per curare pazienti Covid»

L'Azienda Ospedaliera Universitaria Ruggi d'Aragona interviene sulla sospensione temporanea dei ricoveri presso il reparto di rianimazione dell'ospedale S.Maria dell'Olmo di Cava de' Tirreni.

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), mercoledì 5 gennaio 2022 08:45:58

Con un comunicato affidato agli organi stampa, l'Azienda Ospedaliera Universitaria Ruggi d'Aragona è intervenuta sulla sospensione temporanea dei ricoveri presso il reparto di rianimazione dell'ospedale S.Maria dell'Olmo di Cava de' Tirreni.

Di seguito il comunicato integrale a garanzia della completezza d'informazione:

«La Direzione del Ruggi, avverte la necessità di fornire una più completa informazione sulle iniziative intraprese, e di evidenziare di conseguenza, che la sospensione temporanea dei ricoveri presso la UOC di Anestesia e Rianimazione del Presidio Ospedaliero Santa Maria Incoronata Dell'Olmo, si è resa indispensabile, per garantire l‘assistenza di pazienti covid positivi, provenienti dall' intero territorio provinciale, ivi inclusa la popolazione cavese che risulta particolarmente coinvolta dalla quarta ondata della pandemia.

In definitiva, l'Azienda, ha inteso perseguire un ulteriore sforzo che consentisse di non disperdere il lavoro assicurato fino ad oggi da tutti gli operatori, e al tempo stesso di superare nel migliore dei modi il picco dell' attuale ondata di contagi che è previsto per la seconda metà del corrente mese. Per garantire quanto sopra, tutte le Unità Operative Aziendali, direttamente o indirettamente, sono state coinvolte nel contrasto della pandemia, in relazione alle risorse di ciascuna. Si rappresenta che presso il Presidio Ospedaliero di Cava, continueranno ad essere assicurate le attività di pronto soccorso, ivi incluse le urgenze chirurgiche, essendo attiva la guardia anestesiologica h24, nonché le attività di area medica(cardiologiche, dermatologiche, pediatriche, di terapia Intensiva coronarica e di medicina interna). Continuerà inoltre, ad essere attiva, la Chirurgia Ortopedica, con funzionalità della sala operatoria per almeno due giorni a settimana (in precedenza venivano effettuate massimo tre sedute settimanali).

In altri termini, saranno tutelate tutte le attività qualificanti del nosocomio, così come valorizzate anche dalla lettura dei dati riportati nel Piano Nazionale Esiti, relativo all'anno 2020 e di recente presentato dall'Agenas.

Resta altresi invariata la programmazione di adeguamento strutturale e tecnologico dell'intero Presidio di Cava De'Tirreni, che prevede con il supporto della Regione Campania, un finanziamento complessivo di euro ‪5947423‬,00, da impegnare per gli interventi di manutenzione straordinaria del Pronto Soccorso, con inizio di lavori entro la fine del corrente mese, dell'UTIC, e della Rianimazione. Inoltre, entro il prossimo 15 febbraio, sarà sostituita l'attuale tac, con un'apparecchiatura di nuova tecnologia, del costo di euro 300000,00. Le scelte adottate dall'Azienda, mirano pertanto a perseguire la riqualificazione dell'intero nosocomio e a tutelare la salute della popolazione grazie ai servizi specialistici ed ultraspecialistici nei plessi dell'AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 102810104

Salute e Benessere

Specializzandi a rischio nell'Azienda "Ruggi" di Salerno: appello di Polichetti (Uil Fpl provinciale) al manager D'Amato

Mario Polichetti, primario del reparto di Gravidanze a Rischio del "Ruggi d'Aragona" di Salerno e coordinatore provinciale del comparto materno-infantile della Uil Fpl Salerno, denuncia pubblicamente le gravi condizioni di lavoro a cui sono sottoposti gli specializzandi presso l'Azienda Ruggi di Salerno....

Ospedale di Salerno, anomalie su cartelle cliniche nel reparto di Ginecologia e Ostetricia: la denuncia di Polichetti

Mario Polichetti, in qualità di primario del reparto di Gravidanze a Rischio del "Ruggi d'Aragona" di Salerno e coordinatore provinciale del comparto materno-infantile della Uil Fpl Salerno, ritiene doveroso e urgente fare chiarezza su quanto emerso dalle recenti indagini che vedono coinvolto il dottore...

Salerno, al "Ruggi" paziente con neoplasia esofagea beneficia di un intervento chirurgico all'avanguardia

L'Azienda ospedaliera universitaria "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" di Salerno si distingue ancora una volta per l'eccellenza delle sue prestazioni sanitarie. Grazie a una collaborazione innovativa e interdisciplinare con strutture di eccellenza, un paziente con neoplasia esofagea ha recentemente...

A Sant'Antimo di Napoli un Open Day per misurare colesterolo cattivo

Arriva in Campania "Nel cuore della tua città", l'iniziativa di sensibilizzazione che riporta l'attenzione sul colesterolo "cattivo" LDL e sull'importanza di misurarlo per conoscere il proprio rischio cardiovascolare e scongiurare un nuovo evento acuto in chi ha già avuto un infarto o un ictus, soffre...

Clima di terrore all'Ospedale di Salerno, vessazioni e minacce del primario agli specializzandi: la denuncia di Polichetti

Mario Polichetti, sindacalista della Uil Fpl provinciale e primario del reparto di Gravidanza a Rischio presso l'ospedale di Salerno, è intervenuto in merito alle gravi situazioni che si verificano all'interno dell'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona. Le denunce, iniziate dagli specializzandi...