Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Maurizio martire

Date rapide

Oggi: 22 settembre

Ieri: 21 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaTerra di Limoni - Limoncello e liquori della Costa d'AmalfiLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzate

Tu sei qui: RubricheEchi e favilleI festeggiamenti ‘latini'

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Echi e faville

I festeggiamenti ‘latini'

Scritto da (admin), martedì 31 dicembre 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 31 dicembre 2002 00:00:00

SPAGNA

In Spagna le celebrazioni per il Capodanno sono molto numerose (nella foto, fuochi d'artificio a Madrid). Secondo un'antica tradizione popolare, dodici secondi prima della mezzanotte bisogna mangiare dodici chicchi d'uva, uno per ogni mese dell'anno. Se non si riesce a mangiarli, ciò significa che l'anno che viene non sarà fortunato. Come in altri Paesi europei, anche in Spagna porta bene indossare un indumento rosso la notte della vigilia. A mezzanotte, dopo il tradizionale brindisi, le persone mettono un anello nella coppa in cui hanno brindato, per propiziare la buona fortuna. Dopo il brindisi, si va alle feste (el Cotillon), nelle quali si balla fino al mattino. Per la prima colazione, si va direttamente dai luoghi dove si sono svolte le feste nei caffè, nei quali si prende una tazza di cioccolata ed il tradizionale churro (dolce fritto).

FRANCIA

La tradizione francese vuole che vi sia un'abbondanza di vischio per il Capodanno. Anticamente, a questa pianta veniva attribuita la capacità di cacciare gli spiriti maligni e di favorire la fertilità. Ancora oggi, le persone si baciano sotto il vischio per scambiarsi gli auguri: "Au gui l'an neuf" (letteralmente, "al vischio l'anno nuovo"). Va ricordato, poi, che la Francia fornisce la bevanda classica per i festeggiamenti del Capodanno in tutto il mondo: lo champagne. A mezzanotte, dopo un'abbondante cena a base di prodotti tipici, come il foie-gras, si stappano le bottiglie e si lasciano volare i tappi. Poi, a Parigi ed in altre grandi città, ci si ritrova per strada per scambiarsi gli auguri e per vedere i suggestivi spettacoli di fuochi di artificio.

GRECIA

Il 1° gennaio in Grecia (nella foto, festeggiamenti ad Atene) rappresenta una data importante, non soltanto perché è il primo giorno del nuovo anno, ma anche perché è il giorno di San Basilio (Hagios Vassilos), uno dei padri fondatori della chiesa greca ortodossa. Lo si ricorda per la sua bontà e generosità verso i poveri. Il primo giorno dell'anno è anche la data presunta della morte del Santo. Per questo motivo, il 1° gennaio è più festeggiato ed importante del Natale stesso ed è anche il giorno in cui i bambini ricevono i doni. Sono molti i piatti speciali preparati per Capodanno. Tra questi, il più importante è la Vassilopitta, un pane all'interno del quale viene inserita una moneta d'oro o d'argento. La torta di pane viene tagliata secondo un rituale preciso: la prima fetta è per San Basilio, la seconda per la casa, la terza per il membro più anziano della famiglia, fino a quello più giovane, compresi gli assenti. Alcune fette sono destinate ai più bisognosi. Nelle famiglie contadine, una parte della Vassilopitta viene idealmente tagliata per il bestiame. Chiunque trova la moneta nella propria fetta sarà fortunato per l'anno futuro. Altri alimenti presenti in abbondanza sulla tavola sono il miele, le nocciole e la frutta fresca, simboli di felicità e di ricchezza. La vigilia del nuovo anno i bambini intonano canti popolari. La prima persona che attraversa la soglia di casa il giorno del nuovo anno si dice porti fortuna alla famiglia.

ITALIA

Il Capodanno in Italia è festeggiato con petardi e fuochi d'artificio di ogni tipo, che illuminano il cielo per dare il benvenuto al nuovo anno. Molti usano lanciare oggetti usati dalle finestre, quasi a voler buttare via tutto il negativo dell'anno passato, aspettandosi un miglioramento per il futuro. A mezzanotte si scambiano gli auguri, brindando con spumante rigorosamente italiano!

San Silvestro

Nativo di Troina (in provincia di Enna, Sicilia), San Silvestro visse nel secolo XII. Fu monaco basiliano di grande generosità e capacità taumaturgiche. Si dice che abbia compiuto numerosi prodigi ed abbia vissuto gli ultimi anni della sua vita in preghiera e meditazione, in una grotta poco distante dal monastero di cui era stato eletto abate. Nel giorno della sua festa, per rendergli omaggio, è usanza deporre sulla sua tomba dei ramoscelli di alloro. Il rosso è il colore tradizionale del Capodanno. Per essere più fortunati durante il nuovo anno, è indispensabile indossare un qualsiasi capo di abbigliamento di questo colore. Il Capodanno viene festeggiato con grande partecipazione a Napoli in particolare. Tra le numerose tradizioni che accompagnano questa festa, vi è "Lo Sciuscio", denominazione data a gruppi di musicisti dilettanti, che passano per le case e per le strade suonando e cantando. I canti che eseguono e gli strumenti, per lo più fabbricati in casa, intendono portare fortuna per tutto l'anno nuovo. Mandar via questi musicisti potrebbe non portare fortuna. Oggi questi gruppi sono composti per lo più di bambini. Dopo l'esibizione, in una casa o in un negozio, essi si aspettano in cambio un piccolo dono, consistente di solito in denaro o dolciumi. Nelle feste di Capodanno gli ospiti si intrattengono spesso con il gioco della Tombola, la cui particolare attrattiva proviene dal fatto che ad ogni numero è attribuito un simbolo. Invece di leggere i numeri a voce alta, i giocatori possono indicarli mediante il simbolo da cui sono tradizionalmente rappresentati (ad esempio, il 90 è "la paura", il 47 è "il morto che parla", ecc.).

Capodanno a tavola

Il cenone di Capodanno è ricco di portate di ogni genere, molte delle quali differenti a seconda delle Regioni. Due di esse, però, saranno necessariamente presenti su ogni tavola, da Aosta a Trapani: lo zampone o il cotechino e le lenticchie. Queste ultime rappresentano i soldi che si accumuleranno durante l'anno: più se ne mangiano, meglio è! Lo zampone vuole essere un simbolo di abbondanza, trattandosi di carne di maiale, sicuramente tra le più nutrienti, e quindi di buon augurio per il nuovo anno. Il pasto termina con frutta secca ed uva. Secondo la tradizione, è importante avere l'uva in tavola il giorno di Capodanno, perché "chi mangia l'uva per Capodanno conta i quattrini tutto l'anno". L'origine del detto è presto spiegata: se il viticoltore riusciva a serbare dell'uva raccolta per la vendemmia sino al primo giorno dell'anno nuovo, era davvero parsimonioso ed avrebbe, quindi, contato i soldi per tutto l'anno.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Echi e faville

Cava, Maria Padovano Sorrentino dottoressa in Diritto dell’Esecuzione Penale da 110 e lode

L'esecuzione delle pene detentive nell'ordinamento italiano, con un'analisi critica e dettagliata delle pene detentive di base. E' questo il tema della tesi trattata da Maria Padovano Sorrentino, che oggi ha conseguito la tesi di laurea in Diritto dell'Esecuzione Penale all'Università degli Studi di...

Cava de' Tirreni e Maiori danno il benvenuto alla piccola Roberta

Ieri, 17 dicembre 2019, è venuta al mondo Roberta, primogenita di Luca Civero e di Roberta De Sio, responsabile dell'area finanziaria al Comune. Roberta jr è nata alla Clinica Sanatrix di Napoli alle 20,30, pesa 3,750 kg e sta bene, come la mamma, per la felicità dei nonni e degli zii che ne attendono...

La regina del salto in alto diventa mamma, auguri Antonietta!

Fiocco azzurro in casa di una stella dell'atletica azzurra. Questa mattina a Salerno la primatista italiana assoluta (2,04 indoor e 2,03 outdoor) di salto in alto Antonietta Di Martino ha dato alla luce il piccolo Francesco. Nel palmares della saltatrice di Cava de' Tirreni scintillano un argento e un...

Fiori d’arancio per Cristiana e Felice con torta di Delizie al limone di Sal De Riso

Hanno scelto un fresco pomeriggio di luglio per coronare il loro sogno d'amore, Cristiana De Paola e Felice Puopolo che, nella sala del Museo Civico della Ceramica di Ariano Irpino (AV), si sono uniti in matrimonio con rito civile nella giornata di ieri, venerdì 7 luglio. Emozionatissimi sia il genitori...

"Preservazione dei gameti femminili in pazienti oncologiche", la tesi sperimentale della vietrese Valentina Di Giovanni

Con una brillante esposizione della tesi sperimentale dal titolo "Preservazione dei gameti femminili in pazienti oncologiche: standardizzazione della tecnica", che ha ricevuto il plauso unanime della Commissione, questo pomeriggio presso l'Ateneo Università degli Studi di Salerno - Facoltà di Scienze...