Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Margherita Alac.

Date rapide

Oggi: 16 ottobre

Ieri: 15 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: PoliticaTir in centro e spazi verdi per bambini a Cava de' Tirreni: le interrogazioni del consigliere Giordano

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Politica

Cava de' Tirreni, interrogazione, politica

Tir in centro e spazi verdi per bambini a Cava de' Tirreni: le interrogazioni del consigliere Giordano

A poco più di 24 ore dal Consiglio comunale, il consigliere comunali di "Siamo Cavesi" dottor Raffaele Giordano ha anticipato le sue interrogazioni che verranno presentate nella seduta di domani pomeriggio, alle 17

Scritto da (redazioneip), lunedì 21 giugno 2021 15:55:11

Ultimo aggiornamento lunedì 21 giugno 2021 15:55:11

A poco più di 24 ore dal Consiglio comunale, il consigliere comunali di "Siamo Cavesi" dottor Raffaele Giordano ha anticipato le sue interrogazioni che verranno presentate nella seduta di domani pomeriggio, alle 17. Le interrogazioni di Giordano riguarderanno: gli spazi verdi e parchi giochi dedicati ai bambini e il passaggio dei mezzi pesanti superiori a 7,5 tonnellate nel centro metelliano.

«Gli spazi di aggregazione - spiega Giordano - sono fondamentali per il benessere dei bambini e dei ragazzi perché garantiscono il diritto al gioco e al tempo libero. Non si tratta solo di offrire la possibilità di vivere in un ambiente salubre, ma di dare ai minori la possibilità concreta di vivere in piena libertà la propria esistenza assecondandone le preferenze. La stessa Convenzione sui diritti dell'infanzia riconosce questa come un'esigenza primaria. Crescere in una città con spazi verdi in cui giocare a pochi passi da casa. dunque. rappresenta un valore sul piano educativo e culturale perché offre occasioni di socialità. di gioco c di confronto, senza contare che educa al rispetto dell'ambiente e dei beni pubblici.

In questo quadro risulta fondamentale la presenza di arce verdi, destinate anche alle attività di svago. Cava, pur essendo una città per famiglie, non si può dire che sia a misura di bambino. Le poche arce gioco presenti in città sono trascurate. Un esempio lampante è quello di Villa Schwerte, dove i bambini corrono nella polvere perché non c'è un pavimento adatto per i giochi dei piccoli. Le poche giostrine che sono rimaste non sono sicure. Mi risulta che la giostra principale - quella sorta di torre con ponticello - sia stata delimitata c non sia più fruibile.

Molte mamme mi hanno segnalato che non sanno dove portare i bambini a giocare. Una di esse mi ha scritto: "Fino a qualche giorno fa andavamo nel complesso di San Giovanni perché li i bimbi stanno al sicuro ed avevano uno spazio in cui giocare, ma adesso hanno recintato il prato con divieto di accesso e di utilizzo di pallone c bici". Le giostrine di via Schreiber sono state oggetto recentemente di atti vandalici. Anche Villa Rende è in uno stato di abbandono. AI di là della zona in cui i lavori sono fermi per motivi giudiziari, si nota una certa carenza nella cura del verde pubblico. E poi non ci sono giostrine o attrazioni per i bambini, nonostante lo spazio a disposizione e la posizione ottimale dal momento che è vicina al centro della città. Stesso discorso vale per la villa "Falcone e Borsellino" e, più in generale, per i piccoli spazi verdi delle frazioni».

Sul passaggio dei mezzi pensati in centro, Giordano dice: «Mi sono giunte numerose segnalazioni c sollecitazioni da parte dei residenti della Strada statale 18 sul fatto che i Tir continuano ad attraversare il centro cittadino provocando notevoli disagi legati al traffico, all'inquinamento e alla staticità degli edifici. L'annosa questione risale all'autunno 2018, quando Autostrade Meridionali emise l'ordinanza 4/2018 con la quale si stabiliva che dal 25.09.2018 non cra consentito il passaggio dei mezzi di massa superiore alle 7,5 tonnellate nella tratta Cava de'Tirreni - Salerno, in entrambe le direzioni e per fa durata di 90 giorni.

Nei mesi sono succedute diverse proroghe all'ordinanza che hanno continuato ad inibire il transito sull'autostrada ai "mezzi pesanti" e che, di fatto, hanno dirottato il flusso veicolare dei camion verso la viabilità ordinaria della nostra città, con il conseguente incremento dell'inquinamento ambientale, sia acustico che dell'aria, soprattutto nelle ore di punta e, in particolare, in concomitanza della stazione ferroviaria.

Inoltre è noto che l'attraversamento di tali mezzi determina un'eccessiva sollecitazione delle strutture stradali e delle abitazioni confinanti, oltre ad una viabilità cittadina meno scorrevole. A dicembre 2020 Autostrade Meridionali, in coordinamento con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e gli enti territoriali interessati, ed in particolare il Comune di Cava de' Tirreni, annunciò la realizzazione di un sistema innovativo e sperimentale che per la prima volta veniva realizzato in Italia: il MOT (Monitoraggio Overload su Tratta). L'obiettivo era quello di monitorare il peso dei mezzi che hanno accesso al tratto autostradale Cava de* Tirreni — Salerno per verificare che il traffico in transito sia costituito da veicoli aventi un peso non superiore ad un limite prestabilito. Il sistema avrebbe dovuto consentire di ammettere limiti di transito più elevati rispetto a quelli prudenziali attualmente in essere (ora il limite è di 7,5 tonnellate) c fino a 40 tonnellate per automezzo, a vantaggio della circolazione delle merci che avrebbero potuto utilizzare nuovamente il collegamento autostradale».

Leggi anche:

Cava de' Tirreni, giostre vandalizzate e pericolose: chiusa l'area giochi di villa Schwerte

Cava de' Tirreni, transito di tir in centro: cittadini esasperati

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Green Pass, De Luca: «Nessun passo indietro, pagatevi il tampone!»

«Abbiamo in Campania l'80 per cento dei cittadini sopra i 12 anni con doppia dose e quindi immunizzati. Stiamo procedendo anche alla somministrazione della terza dose e contestualmente faremo partire le vaccinazioni antinfluenzali». Lo annuncia il governatore Vincenzo De Luca nella sua consueta diretta...

Green Pass, Salvini insiste per tamponi gratuiti: «Non è possibile rischiare posto lavoro»

«Stiamo lavorando per evitare problemi, ricordando che l'Italia è l'unico Paese che prevede il green pass per tutti i lavoratori. Il nostro obiettivo è aiutare i 3 milioni di lavoratori che non ce l'hanno e rischiano di rimanere senza stipendio. Non mi sembra il modo migliore per aiutare le persone»....

Spese di notifica per violazioni al CdS, Cirielli: «Se Comune di Cava non risponde mi rivolgerò a Procura e Prefettura»

«Ho inviato una diffida al sindaco Vincenzo Servalli, all'assessore alla sicurezza Germano Baldi e al presidente del Consiglio Comunale Adolfo Salsano alla luce del mancato riscontro, da parte dell'amministrazione comunale, all'interrogazione presentata dal sottoscritto lo scorso 3 settembre riguardante...

«Lo Stato paghi tamponi ai lavoratori non vaccinati», la proposta di Grillo

«I lavoratori senza vaccino potrebbero essere 3-3,5 milioni, su 23 milioni di lavoratori, il 13%-15% circa. Se lo stato decidesse, come auspicabile, di pagare i tamponi per entrare in azienda, per questi lavoratori, servirebbe circa 1 miliardo di euro fino a dicembre 2021». E' la proposta lanciata da...

Covid, Berlusconi: «Avanti col Green pass o vaccino obbligatorio»

Silvio Berlusconi promuove il Green Pass. Il leader di Forza Italia, intervistato da "Il Messaggero", ha spiegato che il certificato verde «è lo strumento che abbiamo scelto per ripristinare gradualmente la normalità». «Naturalmente - aggiunge - è uno strumento perfezionabile. Sino ad oggi, però, ha...