Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Lorenzo da Brindisi

Date rapide

Oggi: 21 luglio

Ieri: 20 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: PoliticaDe Luca contro tutti: «Anche Nato, Zelensky e l'Ucraina sono responsabili della guerra»

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Politica

Campania, Ucraina, politica, Nato, Zona Bianca, televisione, Zelensky, De Luca

De Luca contro tutti: «Anche Nato, Zelensky e l'Ucraina sono responsabili della guerra»

Nella giornata di ieri, 29 maggio, il governatore della Campania è stato ospite della puntata a Zona Bianca, il talk show di Rete4 condotto da Giuseppe Brindisi, per parlare della guerra in Ucraina

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), lunedì 30 maggio 2022 10:48:50

Non ha risparmiato nessuno Vincenzo De Luca. Nella giornata di ieri, 29 maggio, il governatore della Campania è stato ospite della puntata a Zona Bianca, il talk show di Rete4 condotto da Giuseppe Brindisi, per parlare della guerra in Ucraina. Lo Sceriffo si è soffermato sugli errori della Nato che secondo lui avrebbero aggravato la situazione ucraina:

«Non trovo innocenti perché l'iniziativa politica andava presa prima del 24 febbraio, dopo l'invasione la decideranno le armi, i margini per la mediazione sono estremamente ridotti. Abbiamo sentito parole che non hanno incoraggiato un compromesso, Jens Stoltenberg ha parlato di vittoria contro la Russia. L'Europa stessa non ha fatto a mio parere quello che andava fatto prima del 24, bisognava dire che la prospettiva per l'Ucraina non era l'ingresso nella Nato, ma la neutralità, garantita dall'Occidente e dall'Europa. Non è innocente l'Ucraina, che non ha rispettato gli accordi di Minsk sull'autonomia del Donbass e modifiche costituzionali mai avvenute. Ci sono state tante cause che hanno determinato l'iniziativa della Russia, che porta in maniera chiara la responsabilità di aver scatenato questa guerra».

«In questa guerra - aggiunge De Luca - c'è un colpevole certo, ma non vedo innocenti. La Russia è colpevole perché ha invaso un paese indipendente, ma mi domando cosa è cambiato in questo anno che abbiamo alle spalle. Un anno fa nessuno parlava di Ucraina, solo di Afghanistan. Poi siamo arrivati sull'orlo della guerra mondiale. C'è un solo episodio che ha determinato questo aggravamento, quindi il percorso di ingresso alla Nato dell'Ucraina. Non parte tutto da lì, ma diventa uno degli elementi che ha spinto la Russia a intervenire. Zelensky merita il nostro rispetto, ha dato prova di coraggio, determinazione e capacità di unire il suo popolo. Poi anche lui ha le sue responsabilità».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 104015108

Politica

Cava de' Tirreni, Il comitato “Non solo Monticelli” incontra il movimento “Siamo Cavesi"

Nuove alleanze in vista di un piano di rilancio per la città in generale e per la frazioni in particolare. Il comitato "Non Solo Monticelli", rappresentato dal suo presidente Pasquale Ferrara ed il coordinatore Gennaro Vitale, hanno incontrato i consiglieri del movimento civico "Siamo Cavesi" Raffaele...

Mozzarella di Bufala Campana: Camera approva ordine del giorno per maggior tutela e controllo latte

È stato approvato ieri pomeriggio, 12 luglio, alla Camera dei Deputati un importante ordine del giorno presentato dagli onorevoli Cerreto, primo firmatario, Cangiano, Mattia e Ruspandini. Nella premessa, tra l'altro, si legge che l'art. 4 della legge 11 agosto 2014, n. 1161 prevede che la produzione...

Aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi, Cammarano e Villani: «Apertura è realtà grazie al Movimento 5 Stelle»

"E' un giorno storico per la Campania. L'aeroporto di Salerno-Costa d'Amalfi sarà uno straordinario volano per l'economia della nostra regione, decongestionerà Capodichino e consentirà a tutti di conoscere le bellezze della nostra terra, come le nostre amate aree interne. Per amore della verità, non...

Aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi, Ferrante (Mit): «Traguardo storico. Ora priorità ala realizzazione della metropolitana»

"La storica riapertura dell'Aeroporto di Salerno Costa d'Amalfi, potenziato nelle strutture e nelle capacità, costituisce la pietra miliare del percorso di rilancio della provincia salernitana, della Campania e del Mezzogiorno che il Governo sta portando avanti. Siamo qui oggi per inaugurare un'infrastruttura...

Ancora interrotta la linea ferroviaria storica Napoli-Salerno, Cammarano (M5s): «Oltre cinque mesi di disagi per i pendolari»

"La linea ferroviaria storica Napoli-Salerno è interrotta tra le stazioni di Nocera Inferiore e Salerno dallo scorso 20 gennaio. Oltre cinque mesi di difficoltà per i pendolari, costretti ad utilizzare i servizi sostitutivi e a subire ritardi e disagi. Nonostante la nostra interrogazione alla giunta...