Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Giacomo apostolo

Date rapide

Oggi: 25 luglio

Ieri: 24 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: PoliticaCarenza medici all’Ospedale di Cava de’ Tirreni, Fratelli d’Italia: «Quale sarà il suo destino nei prossimi anni?»

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Politica

Cava de' Tirreni, Ospedale, sanità

Carenza medici all’Ospedale di Cava de’ Tirreni, Fratelli d’Italia: «Quale sarà il suo destino nei prossimi anni?»

“Il nostro ospedale - spiega il dottor Antonio Massa, Responsabile Dipartimento Sanità Ospedaliera Fratelli d’Italia Cava de’ Tirreni - versa in una condizione gravissima, a causa della mancanza di medici. Per essere pratici, occorrerebbero urgentemente: un medico al Pronto soccorso; tre medici al reparto di Medicina; tre medici al pronto Soccorso Chirurgico; due medici al reparto di Ortopedia; cinque medici al reparto di Chirurgia; un medico al reparto di Radiologia; un medico al Laboratorio di Analisi"

Inserito da (PNo Editorial Board), sabato 29 luglio 2023 13:53:41

Il coordinamento Cavese di Fratelli d'Italia esprime profonda preoccupazione per la grave carenza di personale che attanaglia l'Ospedale Santa Maria dell'Olmo di Cava de' Tirreni, auspicando un maggiore interesse della Amministrazione comunale nel portare avanti questa battaglia politica a difesa di un sacrosanto diritto alla Salute.

Di seguito il testo integrale, inviatoci a mezzo stampa.

 

Doveva essere l'amministrazione del cambiamento, della svolta buona, è invece diventata la solita amministrazione che bada solo al proprio interesse, dei sorrisi e delle belle maniere che celano, ormai poco e male, incapacità e inettitudine. Lo diciamo da tempo con sofferenza e delusione. Emblematico quanto sta accadendo al nostro Civico Ospedale.

"Il nostro ospedale - spiega il dottor Antonio Massa, Responsabile Dipartimento Sanità Ospedaliera Fratelli d'Italia Cava de' Tirreni - versa in una condizione gravissima, a causa della mancanza di medici. Il governatore De Luca e il sindaco Servalli insistono nel rivendicare lo stanziamento di risorse economiche per i lavori di manutenzione del S. Maria dell'Olmo. Ma il grande problema della sanità cavese non è la modernizzazione della fatiscente struttura ospedaliera, bensì la mancanza di MEDICI. Per essere pratici, occorrerebbero urgentemente: un medico al Pronto soccorso; tre medici al reparto di Medicina; tre medici al pronto Soccorso Chirurgico; due medici al reparto di Ortopedia; cinque medici al reparto di Chirurgia; un medico al reparto di Radiologia; un medico al Laboratorio di Analisi. Nei mesi scorsi, alle sollecitazioni dei sindacati CISL dell'ospedale, la dirigenza generale ha risposto con l'invio di n. 12 specializzandi che, però, non possono gestire il paziente in autonomia, necessitando del supporto di tutor. In questa condizione si configura per i prossimi mesi la paralisi del Pronto soccorso e dei ricoveri divisionali. Occorre urgentemente l'invio da parte della direzione generale di medici strutturati.Mi preme ringraziare i sindacati e i membri del comitato in difesa dell'ospedale che si sono battuti e tutt'ora si battono per ottenere ciò che serve. Di contro stigmatizzo l'operato dell'attuale Amministrazione comunale di Cava che non è riuscita a ottenere ciò di cui ha davvero bisogno il nostro Ospedale, ossia medici, fidandosi di vacue promesse da parte dell'Azienda senza ottenere risultati".

"Un'analisi ineccepibile e impietosa quella del dottor Massa - commenta il coordinatore cittadino di Fratelli d'Italia, Luigi Napoli - Fratelli d'Italia esprime vicinanza umana e politica ai cittadini cavesi ai quali è stato sottratto il diritto ad avere la certezza di assistenza sanitaria e professionisti che possano gestire la prima emergenza per poi prestare cure specialistiche, con personale e strutture idonee a farlo".

Sconcerto e amarezza per la condizione del nosocomio metelliano anche da parte del consigliere comunale Italo Cirielli: "La città muore di inerzia e il mercato delle vacche a cui si è assistito, giocando con la salute dei cittadini, ha del surreale. Sembra incredibile a dirsi, ma questi signori sono stati eletti e nominati per occuparsi della città, sbandierando che sarebbe stata un'altra storia".

A questo punto, poniamo le seguenti domande alla Direzione Aziendale del Ruggi D'Aragona:

1) Perché il personale medico che viene assunto è indirizzato esclusivamente al Ruggi senza potenziare l'organico carente del P.O. di Cava?

2) La verifica di come è attribuito e distribuito il personale medico (le risorse umane) delle Aree di Pronto Soccorso e dei Reparti nell'ambito della stessa Azienda.

3) Perché agli Spoke non vengono attribuiti Dirigenti Medici?

4) Perché non vengono banditi i concorsi per Dirigenti Medici nelle Aree Medica e Chirurgica?

5) Perché l'Azienda Universitaria non è attrattiva per i Dirigenti Medici che chiedono e ottengono trasferimenti altrove?

 

Infine, domandiamo perché il nuovo atto aziendale non viene divulgato affinché venga reso noto il futuro organigramma del P.O. di Cava de' Tirreni.

Bisogna, altresì, ricordare che negli anni l'Azienda Universitaria ha sottratto a Cava de' Tirreni il reparto di Ginecologia con Nido Fisiologico e il servizio di Gastroenterologia.

Oramai ci chiediamo: qual è il destino dell'Ospedale di Cava de' Tirreni nei prossimi anni?

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 108918103

Politica

Fratelli d’Italia di Cava de’ Tirreni pone osservazioni al P.R.T.C. (A.S.I. Salerno) per le aree industriali ricadenti in zona rossa che vengono trasformate in agricole

"Nella redazione del nuovo P.R.T.C. (Piano Regolatore Territoriale Consortile) dell'agglomerato di Cava de' Tirreni vi è un vulnus. Sono state apposte sulle cartografie le limitazioni edificatorie sulle aree attualmente classificate a Rischio molto elevato ed elevato (R4 ed R3) come prevede la legge,...

Cava de' Tirreni, Il comitato “Non solo Monticelli” incontra il movimento “Siamo Cavesi"

Nuove alleanze in vista di un piano di rilancio per la città in generale e per la frazioni in particolare. Il comitato "Non Solo Monticelli", rappresentato dal suo presidente Pasquale Ferrara ed il coordinatore Gennaro Vitale, hanno incontrato i consiglieri del movimento civico "Siamo Cavesi" Raffaele...

Mozzarella di Bufala Campana: Camera approva ordine del giorno per maggior tutela e controllo latte

È stato approvato ieri pomeriggio, 12 luglio, alla Camera dei Deputati un importante ordine del giorno presentato dagli onorevoli Cerreto, primo firmatario, Cangiano, Mattia e Ruspandini. Nella premessa, tra l'altro, si legge che l'art. 4 della legge 11 agosto 2014, n. 1161 prevede che la produzione...

Aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi, Cammarano e Villani: «Apertura è realtà grazie al Movimento 5 Stelle»

"E' un giorno storico per la Campania. L'aeroporto di Salerno-Costa d'Amalfi sarà uno straordinario volano per l'economia della nostra regione, decongestionerà Capodichino e consentirà a tutti di conoscere le bellezze della nostra terra, come le nostre amate aree interne. Per amore della verità, non...

Aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi, Ferrante (Mit): «Traguardo storico. Ora priorità ala realizzazione della metropolitana»

"La storica riapertura dell'Aeroporto di Salerno Costa d'Amalfi, potenziato nelle strutture e nelle capacità, costituisce la pietra miliare del percorso di rilancio della provincia salernitana, della Campania e del Mezzogiorno che il Governo sta portando avanti. Siamo qui oggi per inaugurare un'infrastruttura...