Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Lorenzo da Brindisi

Date rapide

Oggi: 21 luglio

Ieri: 20 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: PoliticaBilancio di previsione a Cava de' Tirreni, 45 giorni per presentarlo: la nota de "La Fratellanza"

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Politica

Cava de' Tirreni, bilancio, politica, opposizione

Bilancio di previsione a Cava de' Tirreni, 45 giorni per presentarlo: la nota de "La Fratellanza"

La notizia della richiesta, della proroga sulla scadenza per l’approvazione del bilancio di previsione 2023-2025, è emersa nel corso della “Conferenza Stato-Città e Autonomie Locali” nella seduta di ieri 28 c.m.

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), sabato 29 luglio 2023 12:12:16

Di seguito proponiamo la nota de "La Fratellanza" scritta dal Responsabile Dipartimento per gli indirizzi Politici-Finanziari Massimo Buchicchio sul bilancio di previsione a Cava de' Tirreni.

La notizia della richiesta, della proroga sulla scadenza per l'approvazione del bilancio di previsione 2023-2025, è emersa nel corso della "Conferenza Stato-Città e Autonomie Locali" nella seduta di ieri 28 c.m.

Con decreto disposto dal ministro dell'Interno, in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, il nuovo termine è fissato al 15 settembre 2023, mentre precedente era indicato nel 31 luglio.

Un sospiro di sollievo per l'amministrazione Servalli e gli uffici tecnici.

Ma nonostante ciò i problemi per l'amministrazione Servalli restano, anzi aumentano.

Infatti, il nuovo rinvio del termine per l'approvazione del bilancio di previsione 2023-2025, accorcerà ulteriormente il calendario dell'esercizio finanziario creando non poche sovrapposizioni con altri adempimenti molto importanti:

  • la salvaguardia degli equilibri (art. 193 del Tuel);

  • la presentazione del DUP, documento unico di programmazione 2024-2026 (art. 170 del Tuel);

  • il PIAO, Piano Integrato di Attività e Organizzazione (art. 6 del D.L. n. 80 del 9 giugno 2021).

Il nuovo rinvio del termine, qualche problema in più, lo produrrà senz'altro con la data di presentazione del nuovo DUP. Il buon senso sconsiglia di portarlo in approvazione nella stessa seduta in cui si discute il bilancio di previsione con più di 7 mesi di ritardo.

Un altro effetto della proroga riguarderà il PIAO, Piano Integrato di Attività e Organizzazione, la cui data limite slitterebbe addirittura al 15 ottobre (data che si presume dall'ambigua formulazione dell'art. 8, comma 2, del D.M. 132/2022). E così si avvalora la tesi secondo la quale il PIAO che è il "documento unico di programmazione e governance", possiede una limitata utilità operativa e programmatica.

Per l'occasione preme ricordare all'amministrazione Servalli che, la proroga dei termini per il bilancio di previsione dovrebbe essere un fattore eccezionale, legato a circostanze gravi e generalizzate di incertezza, che quasi mai abbiamo riscontrate nella realtà cavese.

Infatti, dalla disamina della contabilità del comune di Cava si evince che, il quadro finanziario ad ogni fine anno, è quasi corrispondente a quello dei primi mesi dell'anno successivo.

Per questo, non troviamo alcuna spiegazione e giustificazione plausibile al fatto che, il Comune di Cava de' Tirreni, ormai da anni, non riesce più a rispettare il termine del 31 dicembre per l'approvazione del bilancio, così come fanno tanti altri Enti della stessa importanza.

È quindi opportuno che L'amministrazione Servalli già da subito si sforzi di orientare, per l'immediato futuro, la propria programmazione in previsione di tutte le scadenze naturali, evitando soprattutto di incappare nelle restrizioni che caratterizzano l'esercizio provvisorio che potrebbe comportare anche una battuta d'arresto per l'esecuzione dei progetti rientranti nel PNRR.

Al riguardo, si rammenta che l'art. 15, comma 4-bis, del D.L. 77/2021 consente agli enti in esercizio provvisorio, di iscrivere nel bilancio di previsione i finanziamenti di derivazione statale ed europea per investimenti, in deroga alla regola dell'art. 163 del Tuel e del principio contabile allegato 4/2 al decreto legislativo 118/2011. La deroga è stata estesa dal decreto-legge 13/2023 anche ai contributi di parte corrente.

Ma, attenzione, la norma non chiarisce se sia consentito anche di derogare al divieto operante, in esercizio provvisorio, di impegnare le spese di investimento.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 10218102

Politica

Cava de' Tirreni, Il comitato “Non solo Monticelli” incontra il movimento “Siamo Cavesi"

Nuove alleanze in vista di un piano di rilancio per la città in generale e per la frazioni in particolare. Il comitato "Non Solo Monticelli", rappresentato dal suo presidente Pasquale Ferrara ed il coordinatore Gennaro Vitale, hanno incontrato i consiglieri del movimento civico "Siamo Cavesi" Raffaele...

Mozzarella di Bufala Campana: Camera approva ordine del giorno per maggior tutela e controllo latte

È stato approvato ieri pomeriggio, 12 luglio, alla Camera dei Deputati un importante ordine del giorno presentato dagli onorevoli Cerreto, primo firmatario, Cangiano, Mattia e Ruspandini. Nella premessa, tra l'altro, si legge che l'art. 4 della legge 11 agosto 2014, n. 1161 prevede che la produzione...

Aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi, Cammarano e Villani: «Apertura è realtà grazie al Movimento 5 Stelle»

"E' un giorno storico per la Campania. L'aeroporto di Salerno-Costa d'Amalfi sarà uno straordinario volano per l'economia della nostra regione, decongestionerà Capodichino e consentirà a tutti di conoscere le bellezze della nostra terra, come le nostre amate aree interne. Per amore della verità, non...

Aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi, Ferrante (Mit): «Traguardo storico. Ora priorità ala realizzazione della metropolitana»

"La storica riapertura dell'Aeroporto di Salerno Costa d'Amalfi, potenziato nelle strutture e nelle capacità, costituisce la pietra miliare del percorso di rilancio della provincia salernitana, della Campania e del Mezzogiorno che il Governo sta portando avanti. Siamo qui oggi per inaugurare un'infrastruttura...

Ancora interrotta la linea ferroviaria storica Napoli-Salerno, Cammarano (M5s): «Oltre cinque mesi di disagi per i pendolari»

"La linea ferroviaria storica Napoli-Salerno è interrotta tra le stazioni di Nocera Inferiore e Salerno dallo scorso 20 gennaio. Oltre cinque mesi di difficoltà per i pendolari, costretti ad utilizzare i servizi sostitutivi e a subire ritardi e disagi. Nonostante la nostra interrogazione alla giunta...