Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Giacomo apostolo

Date rapide

Oggi: 25 luglio

Ieri: 24 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: PoliticaAgropoli, l'ospedale perde l'ambulanza rianimativa: l'allarme di Tommasetti

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Politica

Agropoli, ospedale, ambulanza, politica

Agropoli, l'ospedale perde l'ambulanza rianimativa: l'allarme di Tommasetti

Il consigliere regionale della Campania della Lega, Aurelio Tommasetti, lancia l’allarme sui rischi legati al venir meno di uno strumento essenziale per un presidio ospedaliero come quello agropolese, ancora una volta assurto agli onori della cronaca

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), venerdì 16 giugno 2023 11:11:22

"La perdita dell'ambulanza rianimativa è l'ennesima brutta notizia per l'ospedale di Agropoli e la Sanità dell'intero comprensorio cilentano". Il consigliere regionale della Campania della Lega, Aurelio Tommasetti, lancia l'allarme sui rischi legati al venir meno di uno strumento essenziale per un presidio ospedaliero come quello agropolese, ancora una volta assurto agli onori della cronaca. In questo caso per una delibera dell'Asl che risale alla fine dello scorso anno.

"Nel provvedimento viene stabilito che ad Agropoli saranno disponibili tre mezzi di soccorso - sottolinea Tommasetti - La cosa grave è che nessuno di essi avrà un rianimatore a bordo. Sono previste infatti due ambulanze, una con medico, infermiere e autista, l'altra con autista e infermiere, più un'automedica con medico e infermiere ma senza rianimatore. Il tutto a decorrere dal primo luglio. Significa che entro due settimane Agropoli e il Cilento perderanno un altro punto di riferimento per l'assistenza, in un territorio già fortemente penalizzato dalle scelte politiche degli ultimi anni".

Il depotenziamento del presidio avviene, come osserva il consigliere regionale, nel periodo meno opportuno. "Con il venir meno del rianimatore e dell'ambulanza rianimativa - avverte Tommasetti - si lascia sguarnita un'area della nostra provincia che proprio d'estate bisognerebbe invece rafforzare. A breve infatti le mete cilentane saranno prese d'assalto dai turisti e con essi, verosimilmente, aumenteranno le persone bisognose di assistenza, complice l'incremento dei malori e degli incidenti stradali. Un contraccolpo che il sistema sanitario fa sempre più fatica ad assorbire".

Infine la stoccata all'Azienda sanitaria: "Le cronache locali raccontano sempre più spesso di pazienti costretti a vere e proprie odissee tra ospedali che possono rivelarsi fatali. È l'effetto di scelte come questa che vanno in senso contrario rispetto alle esigenze della popolazione".

Foto: Google Maps

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 105510108

Politica

Fratelli d’Italia di Cava de’ Tirreni pone osservazioni al P.R.T.C. (A.S.I. Salerno) per le aree industriali ricadenti in zona rossa che vengono trasformate in agricole

"Nella redazione del nuovo P.R.T.C. (Piano Regolatore Territoriale Consortile) dell'agglomerato di Cava de' Tirreni vi è un vulnus. Sono state apposte sulle cartografie le limitazioni edificatorie sulle aree attualmente classificate a Rischio molto elevato ed elevato (R4 ed R3) come prevede la legge,...

Cava de' Tirreni, Il comitato “Non solo Monticelli” incontra il movimento “Siamo Cavesi"

Nuove alleanze in vista di un piano di rilancio per la città in generale e per la frazioni in particolare. Il comitato "Non Solo Monticelli", rappresentato dal suo presidente Pasquale Ferrara ed il coordinatore Gennaro Vitale, hanno incontrato i consiglieri del movimento civico "Siamo Cavesi" Raffaele...

Mozzarella di Bufala Campana: Camera approva ordine del giorno per maggior tutela e controllo latte

È stato approvato ieri pomeriggio, 12 luglio, alla Camera dei Deputati un importante ordine del giorno presentato dagli onorevoli Cerreto, primo firmatario, Cangiano, Mattia e Ruspandini. Nella premessa, tra l'altro, si legge che l'art. 4 della legge 11 agosto 2014, n. 1161 prevede che la produzione...

Aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi, Cammarano e Villani: «Apertura è realtà grazie al Movimento 5 Stelle»

"E' un giorno storico per la Campania. L'aeroporto di Salerno-Costa d'Amalfi sarà uno straordinario volano per l'economia della nostra regione, decongestionerà Capodichino e consentirà a tutti di conoscere le bellezze della nostra terra, come le nostre amate aree interne. Per amore della verità, non...

Aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi, Ferrante (Mit): «Traguardo storico. Ora priorità ala realizzazione della metropolitana»

"La storica riapertura dell'Aeroporto di Salerno Costa d'Amalfi, potenziato nelle strutture e nelle capacità, costituisce la pietra miliare del percorso di rilancio della provincia salernitana, della Campania e del Mezzogiorno che il Governo sta portando avanti. Siamo qui oggi per inaugurare un'infrastruttura...