Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Teresa del Bambino Gesù

Date rapide

Oggi: 1 ottobre

Ieri: 30 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Maurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: NecrologiAddio a Nicola Materazzi, l'Aci Salerno piange il pioniere salernitano dell’auto e grande progettista della Ferrari

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Necrologi

Aci Salerno, Ferrari, lutto, necrologio

Addio a Nicola Materazzi, l'Aci Salerno piange il pioniere salernitano dell’auto e grande progettista della Ferrari

Aci Salerno ha avuto il piacere di premiare l’ingegnere, nato a Caselle in Pittari (SA) 83 anni fa e vissuto a Sapri, con il “Volante d’oro”. Lui accettò con grande soddisfazione il premio. Ma l’ingegnere non era solo un provetto automobilista, ma anche un pioniere nei motori. Portano il suo nome, infatti, la Ferrari F40, la Ferrari 288 GTO, la Bugatti EB110 e la B Engineering Edonis.

Scritto da (Redazione Costa d'Amalfi), giovedì 25 agosto 2022 08:08:55

Ultimo aggiornamento giovedì 25 agosto 2022 08:08:55

È morto l'ingegner Nicola Materazzi. Il cordoglio e il ricordo di Aci Salerno del pioniere salernitano dell'auto e grande progettista della Ferrari. Da tutti noto come il papà della Ferrari F40, l'ingegnere Nicola Materazzi è stato un innovatore in campo automobilistico e l'Aci Salerno ne ricorda il grande valore di progettista e di uomo.

Aci Salerno ha avuto il piacere di premiare l'ingegnere, nato a Caselle in Pittari (SA) 83 anni fa e vissuto a Sapri, con il "Volante d'oro". Lui accettò con grande soddisfazione il premio. Ma l'ingegnere non era solo un provetto automobilista, ma anche un pioniere nei motori. Portano il suo nome, infatti, la Ferrari F40, la Ferrari 288 GTO, la Bugatti EB110 e la B Engineering Edonis.

Era uno dei principali specialisti italiani di turbocompressori su cui aveva lavorato dagli anni Settanta. Quel giovane che a 21 anni aveva costruito un Kart nella sua Sapri (SA) di strada ne aveva fatta tanta.

Allievo dell'Università di Napoli Federico II, si laureò alla facoltà di Ingegneria Meccanica. Dopo un primo lavoro a Napoli fu assunto nel Team Tecnico Lancia a Torino, in qualità di specialista di calcoli su telaio, sospensioni e strutture sterzo. Sviluppò la famosissima Lancia Stratos per i Rally. Dal 1971 fu Responsabile Ufficio Calcoli e dal 1974 passò al Reparto Corse, dove lavorò nel team di progettazione diventando responsabile dell'applicazione del Turbo e dello sviluppo sull'aerodinamica della Stratos Silhouette Gruppo 5. Nell'anno 1978, fu chiamato alla Abarth per progettare la vettura Formula Fiat Abarth, per la formazione di giovani piloti. Progetterà auto di Formula e Formula 1 con la Osella.

Nel 1979 arriva al Reparto Corse Ferrari, come Responsabile Ufficio Tecnico. Fu lui a guidare il Cavallino ad adottare i motori turbo. Da quella decisione arrivò la sua creatura più nota la F40, e anche i motori della 328 Turbo, 288 GTO, 288 GTO Evoluzione, Testarossa, 412 GT.

La rivista americana Forbes lo inserì tra i 10 migliori ingegneri meccanici al mondo e in assoluto tra quelli che avevano rivoluzionato la storia dell'auto in questo secolo. Caselle in Pittari nel 2020 gli aveva conferito la cittadinanza onoraria.

«È morto un grande ingegnere e un grande uomo che tra le tante progettazioni ne realizzò una anche per i giovani piloti - ricorda il senatore Vincenzo Demasi, Presidente dell'Automobile Club Salerno -. Un uomo che ha dimostrato quanto sia importante la vicinanza ai giovani e la loro formazione. L'avergli assegnato il Volante d'Oro è stato un giusto riconoscimento e anche la testimonianza di questi valori che l'Aci fa propri dalla sua istituzione».

«È una grave perdita per il mondo dell'automobilismo internazionale - afferma Giovanni Caturano, direttore dell'Automobile Club Salerno -. Le sue conoscenze maturate nella ricerca applicata sono ormai patrimonio dell'ingegneria meccanica, ma con la morte dell'ingegnere Materazzi si perde un pezzo di storia dell'innovazione che aveva un Salernitano come protagonista, a dimostrazione che l'impegno, lo studio e la motivazione possono portare a grandi successi.

Mancheranno certamente ai progettisti di domani i consigli di un uomo che aveva pensato e realizzato quelle che sarebbero state grandi innovazione nell'automobile».

Foto: Drive Experience.it

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Necrologi

Lutto a Cava de' Tirreni per la morte di Gerardo Lepre, imprenditore ed ufficiale della Croce Rossa

Cava de' Tirreni è ancora sconvolta per la morte di Gerardo Lepre, 52enne imprenditore nel settore energetico stroncato da improvviso malore. Conosciuto e benvoluto da tutti nella città metelliana, Lepre era un ufficiale del Corpo Militare Volontario della Croce Rosse Italiana e, all'inizio della pandemia,...

Cava de' Tirreni piange Bertuccio Vigorito, la festa del Santissimo Sacramento perde un volto storico

Dolore a Cava de' Tirreni per la scomparsa di Umberto Vigorito, per tutti Bertuccio. Aveva 88 anni. I funerali si sono tenuti ieri intorno alle 16 nella chiesa di San Francesco e Sant'Antonio di Cava de' Tirreni Il Presidente, il Consiglio Direttivo e tutti i soci dell'Ente Montecastello partecipano...

Lutto a Cava de' Tirreni, a 76 anni si è spento Alfonso Esposito

Lutto a Cava de' Tirreni per la morte di Alfonso Esposito. Aveva 76 anni. Ne danno il triste annuncio i figli Gerardo, Annunziata e Umberto, il genero Vincenzo, la nuora, i fratelli, le sorelle, i cognati, i nipoti ed i parenti tutti. Il rito funebre sarà officiato oggi, lunedì 5 settembre, alle 10:00,...

Dramma a Pagani, Gennaro vola in cielo a soli 15 anni. Da tempo lottava contro una rara malattia

Dolore a Pagani per la morte del giovane Gennaro "Genny" Abbruzzese. Il 15enne si è spento dopo una lunga ed estenuante battaglia contro una rara malattia, che ha combattuto con coraggio e con la forza dei suoi cari, che fino all'ultimo con fede lo hanno sostenuto. Il Sindaco, Lello De Prisco, gli ha...

Colpito da porta di ferro, dopo mesi di ricovero perde la vita Aldo Ruggiero. Lutto a Nocera Inferiore

Nocera Inferiore piange la scomparsa di Aldo Ruggiero. Il 60enne si è spento dopo una lunga degenza ospedaliera a seguito di un incidente in pieno centro cittadino quando, lo scorso 11 gennaio, a causa di una folata di vento, venne colpito in pieno dalla pesante porta in ferro di una pasticceria. Persona...

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.