Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: LibriA Cava de’ Tirreni arriva il libro di Amendolara e Di Vito che ricostruisce il caso di Elisa Claps

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Libri

Cava de' Tirreni, libro, cronaca, Elisa Claps

A Cava de’ Tirreni arriva il libro di Amendolara e Di Vito che ricostruisce il caso di Elisa Claps

Gli autori, a 30 anni dall'omicidio di Elisa Claps, con gli strumenti del giornalismo investigativo hanno analizzato e ricostruito ogni particolare del caso, consegnando al lettore tutte le drammatiche e clamorose scoperte e fornendo logiche spiegazioni delle questioni rimaste irrisolte.

Inserito da (PNo Editorial Board), martedì 23 aprile 2024 16:12:44

Domenica 28 aprile, alle ore 18, nel Complesso Monumentale di S. Giovanni di Cava de' Tirreni è in programma la presentazione del libro "Elisa Claps - indagine nell'abisso della Chiesa della Trinità" di Fabio Amendolara e Fabrizio Di Vito (Edizioni EdiMavi), quarto volume della Collana "Ombre e Silenzi".

Dopo i saluti istituzionali di Sindaco di Cava de' Tirreni Vincenzo Servalli, a dialogare con gli autori saranno Filomena Avagliano, Consigliere comunale e Presidente della Commissione Pari Opportunità e Alba D'Antonio, avvocato penalista di Resilienza legale. Concetta Lambiase, promotrice dell'incontro e referente di "Posto Occupato", campagna di sensibilizzazione sociale, virale e gratuita contro la violenza sulle donne, nata nel 2013 da Maria Andaloro, esporrà un "focus" sulla situazione della campagna di sensibilizzazione proposta quest'anno a Cava de' Tirreni e nei comuni viciniori. A moderare l'incontro il giornalista de "La Citta' di Salerno", Antonio Di Giovanni.

Ricca la partecipazione degli enti e di associazioni che patrocinano la presentazione del libro: Comune di Cava de' Tirreni, Associazione Giornalisti Cava de' Tirreni-Costa d'Amalfi "Lucio Barone ", Associazione fotografica "Fotogramma Zero", "FRIDA contro la violenza di genere"( soggetto gestore del centro antiviolenza del comune di Cava de' Tirreni), "Resilienza legale" e "Macass".

Gli autori, a 30 anni dall'omicidio di Elisa Claps, con gli strumenti del giornalismo investigativo hanno analizzato e ricostruito ogni particolare del caso, consegnando al lettore tutte le drammatiche e clamorose scoperte e fornendo logiche spiegazioni delle questioni rimaste irrisolte. Mentre la famiglia lottava (e lotta) ancora per cercare la verità, sono spesso state diffuse ricostruzioni fantasiose e parziali che hanno orientato un'opinione pubblica già turbata dal ritrovamento dei resti della vittima in una Chiesa di Potenza nel settembre del 1993, da sospetti su prelati e inquirenti, da documenti allusivi e da suggestivi colpi di scena. Gli autori, seppur muovendosi in un contesto che è ancora difficilmente permeabile, grazie a testimonianze e documenti inediti, sono riusciti a spiegare le trame e a inquadrare in modo logico nel loro giusto ruolo i personaggi, portando alla luce importanti dettagli che erano stati scartati o tralasciati.

Il documento giornalistico prodotto, lontano dall'essere una semplice ricostruzione cronachistica, si presenta dunque come un punto di approdo rispetto a ciò che è stato, ma anche di partenza verso l'ultimo percorso mai realmente affrontato: la ricerca di chi ha aiutato Danilo Restivo, autore del delitto, a occultare il cadavere e a farla franca per 17 anni.

Fabio Amendolara e Fabrizio Di Vito hanno ripassato al setaccio decine di faldoni ed hanno portato alla luce documenti mai analizzati dagli inquirenti, come l'inquietante scritto anonimo ritrovato a Potenza nel settembre del 1993, pochi giorni dopo la scomparsa di Elisa, che recita testualmente: «Avevo una gatta, cantava troppo. L'ho uccisa. Elisa l'ho fatta sotterrare con una pietra. Ho solo la mia gatta sulla coscienza, Elisa dov'è?». A scriverlo è stata una persona dalla grafia incredibilmente somigliante a quella di Danilo Restivo, l'assassino di Elisa Claps, condannato in via definitiva a 30 anni di carcere per l'omicidio della sedicenne potentina che aveva incontrato il 12 settembre del 1993 nella chiesa della Santissima Trinità di Potenza con la scusa di doverle consegnare un regalo per la promozione.

Non mancano le ricostruzioni dei vari tentativi di sporcare la reputazione della vittima, che già alla prima veglia di preghiera viene descritta come una ragazza facile, che era incinta e per questo era scappata. Le indagini non hanno fatto altro che, seppure involontariamente, alimentare le chiacchiere nella città di Potenza.

Fabio Amendolara, giornalista, cronista di nera e di giudiziaria del quotidiano La Verità e del settimanale Panorama, si è occupato del caso Claps dal 2002 e ha raccolto migliaia di pagine di materiale giudiziario sulla vicenda. È stato già autore di tre libri per questa stessa collana: La Colpa di Ottavia (con Emanuela Ferrara), Il Segreto di Anna e L'ultimo giorno con gli alamari (con Maria Tuzi). Ha pubblicato, inoltre, Il caso Ilaria Alpi e VelEni. Ha ritirato la medaglia del Senato della Repubblica italiana, due volte il premio Livatino e una volta il riconoscimento Mimmo Beneventano.
Fabrizio Di Vito, giornalista, cronista di nera e di giudiziaria per il quotidiano La Nuova del Sud e La Nuova Tv (Canale 82 del Dtt in Basilicata e Puglia), si è occupato del caso Claps dal 2011 seguendo passo dopo passo i processi a carico di Danilo Restivo e quello relativo al ritrovamento del corpo di Elisa nel sottotetto della chiesa della Santissima Trinità di Potenza. Nel settembre 2018, a 25 anni di distanza dalla morte di Elisa, ha realizzato uno speciale televisivo con una lunga intervista a Gildo Claps. Ha seguito da vicino il tortuoso e polemico cammino che ha portato alla riapertura al culto della chiesa che per quasi diciassette anni è stata la tomba della povera Elisa.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 100040102

Libri

Francesca Manfredi porta il suo ultimo lavoro "Il periodo del silenzio" alla libreria Centopagine

Martedì 18 giugno dalle ore 19, presso la libreria Centopagine di Cava de' Tirreni, si terrà la presentazione del nuovo libro di Francesca Manfredi, "Il periodo del silenzio", edito da La Nave di Teseo. Il romanzo, uscito a febbraio 2024, narra la storia di una protagonista che, senza apparente motivo,...

"Il segreto di Naturverin": a Cava de' Tirreni si presenta il primo volume della saga fantasy "Beyond the Visible"

Giovedì 9 maggio doppia presentazione a Cava de' Tirreni: al mattino all'IIS "Della Corte-Vanvitelli" con gli studenti di varie scuole cavesi, di pomeriggio al Social Tennis Club. «Oltre il visibile, oltre a quello che noi umani possiamo vedere o credere, c'è molto di più. Ci sono altre Dimensioni. Altri...

Stefano Piccirillo a Salerno il 2 marzo presenta il suo nuovo libro “Sta scrivendo…”

Doppio appuntamento, a Salerno e poi a Napoli, per lo scrittore e speaker radiofonico di Radio Kiss Kiss,Stefano Piccirillo. Sabato 2 marzo, alle 19, presso la libreria "Imagine's Book", al Corso Garibaldi di Salerno, la attesa presentazione del suo nuovo libro "Sta scrivendo..." (ed. Guida) che sta...

Cava de' Tirreni, 6 febbraio Mariangela Palmieri presenta il libro "Schermi nemici"

Nell'ambito della Rassegna "Un libro (quasi) al giorno", promossa dall'Amministrazione Comunale di Cava de' Tirreni nella persona del suo Delegato alla Cultura Armando Lamberti, martedì 6 febbraio 2024, alle ore 18.00, a Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, sarà presentato il libro Schermi nemici (Mimesis...

“Nina”, 2 febbraio allo Yachting Club di Salerno la storia vera della cavese che sposò il soldato americano

Venerdì 2 febbraio allo Yachting Club di Salerno, sul Molo Masuccio Salernitano, quinto dei nove appuntamenti dell'ottava edizione de "I Salotti letterari", promossa da ..incostieraamalfitana.it. Alle ore 19.15 sarà infatti protagonista Franco Bruno Vitolo con "Nina. La storia vera di un sogno americano"...

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.