Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Angela Merici

Date rapide

Oggi: 27 gennaio

Ieri: 26 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: GourmetAd Avellino nasce Barà, un'esperienza gastronomica unica per avvicinarsi alla cultura giapponese

Alden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Gourmet

Avellino, Cucina, Sapori, Ristorazione, Nuove Aperture

Ad Avellino nasce Barà, un'esperienza gastronomica unica per avvicinarsi alla cultura giapponese

Avvicinare le persone alla cultura giapponese attraverso un'esperienza gastronomica unica:Bara' Japanese Fusion Restaurant, un viaggio tra i sapori orientali. Dal bancone del sushichef con cucina a vista fino all’orto per la rotazione stagionale delle semine orientali diversificate. Trenta coperti per una dimensione intima e una interazione esclusiva tra cliente e menu

Scritto da (Admin), venerdì 17 dicembre 2021 10:27:15

Ultimo aggiornamento venerdì 17 dicembre 2021 10:27:15

Un'esperienza gastronomica unica al centro della città di Avellino: apre le sue porte Barà - Japanese Fusion Restaurant, realtà con un concept che mette al centro una interazione esclusiva tra cliente e menu, in un dinamico e continuo gioco di gusto e contrasti, con l'obiettivo di avvicinare le persone alla cultura giapponese. La serata inaugurale di Barà è in programma mercoledì 22 dicembre a partire dalle ore 20, quando i primi clienti si troveranno proiettati in un'esperienza inedita la cui parola chiave è ‘sorpresa'.

 

Imperdibile il menu degustazione Shiroi, un viaggio tra i sapori orientali in cui si dimenticano gli stereotipi legati alla cucina giapponese nel nostro Paese, con l'inserimento di prodotti italiani lavorati secondo la sapiente metodologia orientale, un fusion ragionato che segue la strada della sostenibilità. Tra le proposte inserite nel menu degustazione, "Com'è piccolo il mondo", salmone norvegese con salsa kimizu orientale ai ricci di mare, rape in foglie e croccante salato alla quinoa, "Bis-Otto", risotto in doppia cottura con gamberi rossi di Mazara, burro al miso bianco, estratto di tamarindo e pop corn, "La grande onda - Cibo su tela", baccalà cotto in latte di cocco e zafferano, salsa pil pil all'alga spirulina, salicornia condita con aceto tosazu, uova di tobikko allo guzu.

 

Barà offre solo prodotti di altissima qualità partendo da materie prime di assoluta eccellenza fino alle verdure che nascono nell'orto nel ristorante: 15mila metri quadri di terreno a selezione naturale con quindici alberi da frutto, decine di tipologie di ortaggio di semina orientale accuratamente diversificata. L'orto permette una rotazione stagionale nel rispetto dei fondamentali della cultura gastronomica del Sol Levante e rappresenta una particolarità nella realtà della cucina orientale italiana, come il menu delle bevande, con la carta dei vini con un'accurata selezione di etichette provenienti da tutto il mondo, ampliata con la carta dei tè, delle birre e del nihonshu (sakè), in cui il fusion diventa protagonista anche nell'abbinamento bevanda - piatto.

 

Tra gli spazi di assoluta novità che offre il ristorante Barà c'è il bancone con cucina a vista del sushichef che interagirà con il cliente durante la preparazione del sushi, nel pieno rispetto delle giuste temperature di riso e pesce, utilizzando il coltello takobiki forgiato artigianalmente con manico in legno di cedro. Una dimensione intima, quella di Barà, con 30 coperti che offrono la totale centralità al cliente, con piatti disegnati appositamente dall'artigiano Fabrizio Russo; a pranzo viene offerto il menu kaiseki in formato business lunch, un piatto completo su vassoio tradizionale giapponese, nel rispetto dei colori stagionale e delle varie metodologie di cottura, da degustare con i colleghi o durante un meeting di lavoro.

 

"Avellino è la città dove sono nato - racconta il sushichef e proprietario di Barà, Andrea Rullo - che ha radici profonde nella gastronomia e che ha bisogno dei suoi giovani e delle loro idee. Personalmente ho scelto di formarmi fuori, in Italia e all'estero, per poi ritornare in Irpinia con il mio bagaglio di esperienze. L'Irpinia è un posto perfetto per coltivare e innestare piante che sopportano il freddo e le temperature miti e da questo nasce l'esperimento dell'orto di Barà, ristorante fusion giapponese che vuole offrire una esperienza rilassante e giocosa nei profumi e sapori del territorio orientale, per scoprire gusti nuovi in un ambiente nel quale la creatività è sempre all'ordine del giorno".

 

Barà - Japanese Fusion Restaurant si trova ad Avellino in via Circumvallazione, 271 (info e prenotazioni tel. 324.8376189 o 082.5463782, email barajapaneserestaurant@gmail.com).

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Gourmet

Milano. Sal De Riso con il suo "Principe Milanese" secondo per un soffio al concorso Artisti del Panettone 2021

Luigi Biasetto vince "Artisti del Panettone 2021", il concorso che premia il miglior panettone tradizionale classico basso senza glassa, organizzato in partnership con la Gazzetta dello Sport, giudicato da un team di esperti, guidato dal presidente di giuria Vincenzo Santoro di Pasticceria Martesana,...

A Vietri sul Mare l'Associazione Cuochi Salernitani stipula una collaborazione con il Pastificio Setaccioro di Cava de’ Tirreni

Insieme per valorizzare la qualità delle materie prime della tradizione salernitana: con questo spirito l'Associazione Cuochi Salernitani ed il Pastificio Setaccioro hanno avviato un'interessante collaborazione per la realizzazione di piatti e ricette mediante la maestria e la professionalità degli chef...

Taverna49 a Pompei torna con il maestro pizzaiolo Luigi Acciaio

Si riaccendono i fornelli e torna ad ardere il fuoco nel forno di Taverna49 a Pompei. Superate, non senza difficoltà, le restrizioni dei periodi più difficili della pandemia e dei primi mesi della ripartenza (tra cui la limitazione del servizio ai tavoli al chiuso), Lorenzo, patron del ristorante e della...

Cava de' Tirreni, chef Giacinto Magliano tra i protagonisti del programma "Little Big Italy"

C'era anche un po' di Cava de' Tirreni nella puntata di ieri sera, 15 novembre, di "Little Big Italy", il noto programma condotto dal ristoratore Francesco Pannella. Il format prevede che ogni puntata si svolga in una città all'estero. In ciascuna puntata sono individuati tre italiani residenti in quella...

A 18 anni Francesco Alfano di Vietri sul Mare protagonista di “Cotto e Mangiato”

Francesco Alfano di Vietri sul Mare sarà protagonista di Cotto e Mangiato, il noto programma televisivo di Mediaset condotto da Tessa Gelisio. Il giovane 18enne, studente del quinto anno dell'istituto alberghiero "Virtuoso" di Salerno, ha dato prova della sua bravura ai fornelli, ottenendo un ottimo...

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.