Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Eventi e SpettacoliPresentata la settima edizione de "Il Corteo imperiale di Carlo V": 1° giugno il corteo a Cava de' Tirreni

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Eventi e Spettacoli

Cava de' Tirreni, corteo, tradizione, figuranti, Carlo V

Presentata la settima edizione de "Il Corteo imperiale di Carlo V": 1° giugno il corteo a Cava de' Tirreni

Il sovrano asburgico, in visita in città nel 1535, riconfermò a Cava privilegi già concessi da precedenti sovrani

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), martedì 28 maggio 2024 08:22:42

Un corteo con 400 figuranti e 200 tra attori e comparse nell'allestimento teatrale "lo Imperatore a La Cava" rievocheranno sabato 1 giugno, a Cava de' Tirreni (Sa), il passaggio in città dell'imperatore Carlo V nel 1535.

L'iniziativa "Il Corteo imperiale di Carlo V" - giunta alla sua settima edizione - è stata presentata ieri mattina nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta al Comune di Cava de' Tirreni e a cui hanno partecipato il sindaco di Cava de' Tirreni Vincenzo Servalli; l'assessore alle Politiche Sociali Giovanni Del Vecchio; il consigliere con delega alla Cultura Armando Lamberti; il presidente dell'Associazione Pistonieri Santa Maria del Rovo Sabato Bisogno; il direttore artistico dell'evento Giuseppe Apicella e la regista dello spettacolo teatrale "Lo Imperatore a La Cava" Geltrude Barba.

La manifestazione - organizzata dall'Associazione Pistonieri Santa Maria del Rovo, con il patrocinio del Comune di Cava de' Tirreni - si terrà a Cava sabato prossimo (1 giugno) e rievoca il passaggio nel 1535 dell'imperatore Carlo V d'Asburgo nella Città de La Cava, che riconfermò a Cava lo status di città demaniale e tutti i privilegi già concessi dai precedenti sovrani, a partire dalla pergamena bianca e dalla significativa presenza degli archibugieri a Cava.

"Il corteo di Carlo V si inserisce a pieno titolo tra le iniziative di punta della città, grazie alla professionalità e alla passione dell'Associazione Pistonieri Santa Maria del Rovo - ha spiegato il sindaco Vincenzo Servalli - La manifestazione è di grande pregio e mi auguro che avvicini i giovani alla storia della nostra città". Anche il presidente Sabato Bisogno ha sottolineato la valenza storica della rievocazione. "L'entusiasmo dei componenti dell'Associazione Pistonieri Santa Maria del Rovo, che sette anni fa idearono questo progetto culturale, ci spinge a fare sempre meglio". Il direttore artistico Giuseppe Apicella ha, invece, posto l'accento sul ricco programma della manifestazione e sul fatto che si tratti "di un progetto culturale per cui c'è grande attenzione nella ricostruzione storica, a partire dal cerimoniale della Corte di Carlo V".

"La rievocazione storica del Corteo imperiale di Carlo V è la base di partenza per rafforzare l'identità culturale della nostra città e valorizzare il patrimonio storico di Cava - ha spiegato Apicella - L'iniziativa ha una valenza di respiro europeo ed è inserita nella Rete di Cooperazione degli ltinerari Europei dell'Imperatore Carlo V". La registra Gertrude Barba ha, poi, illustrato "lo spettacolo che si terrà sul sagrato del Duomo di Cava", sottolineando il valore della rappresentazione.

Il Programma: Il corteo storico partirà alle ore 20 da piazza San Francesco, percorrerà Corso Umberto I per giungere infine a piazza Abbro. Allo spettacolo teatrale "Lo Imperatore a La Cava" si potrà assistere alle ore 21,30, a piazza Vittorio Emanuele III. La rievocazione sarà accompagnata da spettacoli teatrali itineranti.

La storia della pergamena scomparsa - Cava de' Tirreni da secoli custodisce i suoi documenti d'archivio che sono fonti necessarie per poter ricostruire la propria storia. Già nel 1516 si parla di una cassa d'archivio (un primissimo inventario si rintraccia nel 1496) che conteneva le varie scritture dell'allora Università de La Cava: cassa che diverrà un vero e proprio archivio nel 1565.

Nel marzo del 2023 l'esperto Aniello Ragone ha ritrovato in rete una vendita all'asta, già avvenuta nel 2004, relativa ad un documento cinquecentesco. In particolare il documento è la riconferma dell'Imperatore Carlo V, alla città di Cava de' Tirreni (allora La Cava), dei privilegi da quest'ultima ottenuti dai vari regnanti precedenti. La riconferma di Carlo V fu conseguita il 22 marzo 1536. Il documento è stato venduto, dalla casa d'aste Christie's, il 7 luglio 2004 con numero di lotto 33 (precedenti vendite sono del 1970 e 1997). Il documento - patrimonio inalienabile - è stato sottratto dall'Archivio Comunale.

La conferma della proprietà della città di Cava de' Tirreni la si deduce da alcuni particolari e da documenti storici ancora in essere all'archivio della città. Sul sito della casa d'aste si legge che il documento venduto è in pergamena, che reca la firma dell'imperatore Carlo V e che riporta una foliazione 53-60. Tale foliazione la si ritrova perfettamente nell'indice redatto dal canonico Gennaro Senatore. Il Senatore, che lavorò alla catalogazione, sistemazione e indicizzazione del materiale d'archivio di Cava de' Tirreni dal 1861 al 1892 circa, riporta: Privilegio originale dell'Imperatore Carlo 5° del 22 Marzo 1536 con foliazione 53 a 60 (antica collocazione N. d'ordine 1, n. volume 1, oggetto Privilegi della Città; poi segnato numero 400 in rosso). I privilegi originali emanati dalla cancelleria di Carlo V erano sempre in pergamena e recavano la firma autografa dell'imperatore. All'indice ottocentesco è stato aggiunto un "manca" a matita, nel 1973, dalla Soprintendenza Archivistica per la Campania che verificò la presenza, nell'archivio cavese, dei fascicoli esistenti (tale assenza la si deduce anche dall'indice, del 1986, redatto dalla dott.ssa Rita Taglé al tempo direttrice dell'Archivio Storico Comunale). Una sommaria descrizione del documento si ritrova in un indice della seconda metà del 1600 redatto dal notaio e cancelliere cavese Tommaso Gaudiosi. Nell'indice, conservato nelle delibere degli anni 1688-1701, si legge: "Vi è la confirma dell'Imperator Carlo quinto à parte in libro con coperta indorata" (f. 60v; Delibere classe II, sezione II, n.10; l'indice va da ff. 60r a 62r). Il Comune di Cava ha chiesto la restituzione del documento attraverso l'Avvocatura comunale.

Gruppi partecipanti alla manifestazione - Alla rievocazione storica "Il Corteo imperiale di Carlo V" parteciperanno, oltre all'Associazione Pistonieri Santa Maria del Rovo APS Ets: il Centro Culturale "Luigi Einaudi" di San Severo (Fg); il corteo storico di Teggiano (Sa); l'Associazione Italiana Maestri Cattolici sezione di Nocera Inferiore (Sa); il Gruppo storico Marino Marzano di Sessa Aurunca (Ce); ATSC Associazione Trombonieri e Sbandieratori e Cavalieri di Cava de' Tirreni; Il Centro Studi e Ricerca NUNDINAE aps di Gravina di Puglia (Ba); I Cavalieri del Giglio di Nocera Inferiore (Sa); gli artisti di strada "Compagnia Santo Macinello" di palena/Guardiagrele (Ch); attori dell'associazione "Fuori Tempo" di cava de' Tirreni; i musici della "Compagnia del Cervo Bianco" (Na); la giostra medievale a cura della professoressa Antonella Adinolfi; l'Ente Culturale Sbandieratori Città Regia di Cava de' Tirreni.

Lo spettacolo "Lo Imperatore a la Cava" sarà portato in scena dalla compagnia "Fuori Tempo Teatro Luca Barba", con testo e regia di Geltrude Barba. Aiuto regia Giuseppe Apicella e Giovanni Basile; ricerca storica di Aniello Ragone. In scena gli attori Giuseppe Cardamone; Pietro Paolo Parisi; Marco Gallo; Cristina Vitale; Lucrezia Macri; Rossana Lamberti; Ester Tortora; Carla Russo e Giovanni Falcone.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Il corteo imperiale di Carlo V attraversa corso Umberto I a Cava de' Tirreni. Il corteo imperiale di Carlo V attraversa corso Umberto I a Cava de' Tirreni.

rank: 109816100

Eventi e Spettacoli

Cava de' Tirreni, tutto pronto per la Disfida dei Trombonieri / PROGRAMMA

Si terrà sabato 22 giugno alle ore 11.00, presso l'Aula Consiliare del Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, la presentazione degli eventi co organizzati dall'Associazione Trombonieri Sbandieratori e Cavalieri e dall'Amministrazione comunale, dal 28 giugno al 7 luglio 2024. Si inizierà venerdì 28 con...

Gigi D'Agostino, la leggenda della musica dance si esibisce il 24 agosto a Paestum

L'Arena dei Templi di Paestum (Powered by Planet), dopo aver presentato il nuovo calendario 2024 ricco di eventi e live con grandi artisti della scena musicale italiana e internazionale che si alterneranno sul palco della suggestiva location da luglio ad agosto 2024, annuncia una nuova data con il live...

Castel San Giorgio, 17 giugno incontro sul tema “Ludopatie tra vecchie e nuove dipendenze”

Lunedì 17 giugno con inizio alle ore 18.00, presso Largo Santa Maria Addolorata alla frazione Santa Croce, a Castel San Giorgio, l'analisi a più voci dei dati emersi dall'ultimo rapporto di Cgil e Federconsumatori sul gioco d'azzardo on line. «Come preannunciato all'indomani della diffusione del rapporto...

Alla Fornace di Agropoli l'inaugurazione di "I Continentali", l'opera del maestro Alessandro Gazi

Continua a prendere forma il parco artistico diffuso del Cilento Pac nei borghi interni. La prossima tappa è ad Agropoli, per la cerimonia di inaugurazione dell'opera "I Continentali" del maestro Alessandro Grazi che resterà permanentemente negli spazi de "La Fornace" al Museo di Archeologia Industriale....

Giornate dell'Archeologia: dal 14 al 16 giugno giochi per bambini e visite straordinarie a Pompei

Il Parco Archeologico di Pompei partecipa alle Giornate dell'archeologia il 14, 15 e 16 giugno con iniziative dedicate ai bambini e ai giochi d'infanzia antichi e visite guidate straordinarie in alcuni siti. Protagonisti a Pompei i bambini, i quali sabato 15 giugno, dalle 10.00 alle 13.00 presso la Palestra...

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.