Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Anselmo vescovo

Date rapide

Oggi: 21 aprile

Ieri: 20 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Economia e TurismoVinitaly, Caputo: «Dal rapporto Nomisma sui vini regionali, l’esigenza di rafforzare il brand Campania»

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Economia e Turismo

Vinitaly, Campania, vini, economia, promozione

Vinitaly, Caputo: «Dal rapporto Nomisma sui vini regionali, l’esigenza di rafforzare il brand Campania»

L’intervento di Nicola Caputo, assessore all’Agricoltura della Regione Campania, nel corso della presentazione al Vinitaly, in anteprima nazionale, del progetto di ricerca realizzato da Nomisma sul posizionamento dei vini campani a denominazione sul mercato nazionale e internazionale

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), martedì 4 aprile 2023 10:27:09

"Uno studio destinato ad essere decisivo per il futuro delle produzioni vitivinicole regionali, con l'obiettivo di migliorare il posizionamento della nostra produzione enologica attraverso l'introduzione di un brand Campania Dop. È solo la prima tappa di un percorso che proseguirà nei prossimi mesi. I risultati emersi dall'indagine sui consumatori oggi ci consentono già di fornire a produttori e Consorzi una valutazione complessiva del livello di awareness legato alle proprie DOP e IGP, ma soprattutto di definire una strategia per costruire una mappa valoriale collegata al brand e alle singole denominazioni territoriali. Tanto è stato già fatto, grazie alla vitalità degli imprenditori e al dialogo con i Consorzi - come dimostra la costante crescita dell'export in valore - ma restano ancora dati sui quali riflettere: un consumatore di vino italiano su due, non conosce i vini campani; il 54% degli italiani dichiara di non aver consumato vini campani negli ultimi 12 mesi perché non li riconosce, pur avendoli già acquistati e degustati".

L'intervento di Nicola Caputo, assessore all'Agricoltura della Regione Campania, nel corso della presentazione al Vinitaly, in anteprima nazionale, del progetto di ricerca realizzato da Nomisma sul posizionamento dei vini campani a denominazione sul mercato nazionale e internazionale.

"Abbiamo il dovere di rendere più riconoscibili i vini campani, soprattutto fuori dai confini regionali. Dobbiamo avere più ambizione e individuare nuovi mercati per essere maggiormente competitivi. Nomisma - conclude l'assessore Caputo - è riuscita a fotografare le performance di mercato delle denominazioni campane nell'ultimo triennio, mettendoci a disposizione importanti dati insight sul posizionamento nei principali e-commerce italiani e una indagine relativa alla valutazione di conoscenza, percezione e notorietà delle denominazioni campane presso il consumatore italiano".

Nomisma ha indagato le performance di mercato, ma soprattutto ha coinvolto 1500 consumatori di vino rappresentativi della popolazione italiana (di cui 300 consumatori di vino residenti in Campania), in una survey sui comportamenti di acquisto.
Moderatore della presentazione il giornalista Luciano Ferraro, capo redattore del Corriere della Sera, e testimonianza relativa ai trend nel mercato estero portata dal giornalista Tom Bruce-Gardyne del magazine The Drinks Business.

——————-

Ricerca Nomisma

Una anticipazione sullo studio affidato dalla Regione Campania a Nomisma e, in particolare, a Wine Monitor, l'osservatorio sul mercato del vino, nato e pensato per supportare imprese, consorzi e istituzioni della filiera vitivinicola italiana nella comprensione delle dinamiche di mercato, sia a livello nazionale che mondiale: produzione vini campani, 535.560 ettolitri nel 2022 (40% rosso e rosato; 60% bianco); peso vino campano vale l'1% della produzione di vino italiano (19 Dop campane, il 9% su Italia; 10 Igp campane, 13% su Italia); mercato estero, +33% crescita a valore dei vini campani (il trend export del vino campano vale l'1% dell'export del vino italiano).

Vendite dei vini campani in GdO Italia nel 2022: valore 44,7 milioni di euro (su 1.306 milioni in Italia); volume 10,5 milioni di bottiglie (su 233,3 milioni in Italia); prezzo medio 4,3 euro a bottiglia / 0,75 litri (su 4,2 euro in Italia).
La classifica delle regioni al top per i consumatori italiani di vino intervistati: per "bellezze artistiche e naturali", Sicilia (22%), Toscana (20%), Sardegna (13%), Campania (6%); per il "cibo", Sicilia (18%), Emilia Romagna (18%), Campania (16%); per i "vini", Toscana (24%), Piemonte (22%), Veneto (20%), Campania (4%, come la Puglia).

La soluzione alla scarsa notorietà fuori dai confini regionali delle piccole denominazioni territoriali attuali, potrebbe passare anche dalla creazione di una Doc regionale che possa attivare sinergie collettive in materia di comunicazione e promozione all'estero.

Sorprendente i risultati delle interviste effettuate, dove emerge disponibilità e interesse da parte del pubblico.
Ecco la percezione degli italiani sul nuovo brand "Campania" Doc per identificare il vino campano di qualità: per il 71% dei consumatori italiani, i vini campani sarebbero molto più riconoscibili (sette italiani su dieci); per il 67%, sarebbe un'ottima soluzione per valorizzare i vini campani in italia e nel mondo. Le prossime tendenze con le tipologie di vino che, secondo il campione intervistato, cresceranno di più in Italia nei prossimi 12 mesi: con "certificazione sostenibile", per il 19% (49% gen Z); con il marchio biologico, per il 16%; realizzati da piccoli produttori, per il 13%; prodotti in vitigni autoctoni, per il 13% degli italiani.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Vinitaly, Caputo: «Dal rapporto Nomisma sui vini regionali, l’esigenza di rafforzare il brand Campania»
Vinitaly, Caputo: «Dal rapporto Nomisma sui vini regionali, l’esigenza di rafforzare il brand Campania»

rank: 102822109

Economia e Turismo

Museo archeologico di Stabia: dal 18 aprile parte il programma di visite speciali ai depositi

Al via dal 18 aprile il programma di viste speciali ai depositi del Museo archeologico di Stabia, inaugurato di recente nel suo rinnovato allestimento. Al via dal 18 aprile il programma di viste speciali ai depositi I visitatori saranno calati fisicamente nei sotterranei dove sono ubicati questi spazi...

Aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi, firmato l'accordo per garantire il servizio taxi

Lo scorso 28 marzo, nella suggestiva cornice di Salone Bottiglieri della Provincia di Salerno, è stato siglato un accordo cruciale per assicurare il servizio di taxi agli utenti del nuovo scalo Aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi. Rappresentanti della Provincia di Salerno insieme ai Comuni di Salerno, Pontecagnano...

Pompei, un nuovo percorso di visita al termine degli interventi di manutenzione e valorizzazione

Dall'ingresso di Piazza Anfiteatro, attraversando il tratto di passeggiata nel verde costeggiato dalle antiche tombe della necropoli di Porta Nocera, si giunge a un luogo unico che, come altri simili a Pompei, è pregno di sacralità e compassione. Si tratta dell'area espositiva di alcuni calchi di vittime...

Salerno, la “Spirit of Discovery” inaugura la stagione crocieristica: per i passeggeri tappa anche in Costa d'Amalfi

Salerno ha dato il benvenuto alla prima nave della nuova stagione crocieristica: la "Spirit of Discovery", attraccata domenica alla Stazione Marittima. La nave, appartenente alla compagnia Saga Cruises, aveva a bordo circa 898 i crocieristi (e quasi 500 uomini di equipaggio). Dopo aver ammirato l'architettura...

Aeroporto di Salerno-Costa d'Amalfi, Sindaco di Pontecagnano: «Siamo pronti a decollare verso nuovi orizzonti»

Dopo aver partecipato con entusiasmo all'incontro-dibattito sulla prossima apertura dell'Aeroporto di Salerno-Costa d'Amalfi nella cornice dell'ex Tabacchificio Cafasso di Capaccio Paestum, anche il sindaco di Pontecagnano, Giuseppe Lanzara, ha voluto condividere con i cittadini la visione per il futuro...

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.