Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Aurelio vescovo

Date rapide

Oggi: 20 luglio

Ieri: 19 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: CulturaIl Prof. Salvatore Amato nominato direttore dell'Archivio di Stato di Salerno

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Cultura

Salerno, Ravello, Costiera Amalfitana, Nomine, Cultura, Protagonisti

Il Prof. Salvatore Amato nominato direttore dell'Archivio di Stato di Salerno

Salvatore Amato, originario di Ravello e già funzionario e docente universitario, prende il timone dell'Archivio di Stato di Salerno, succedendo a Fortunata Manzi. La sua nomina rappresenta un passo avanti nella valorizzazione del patrimonio documentale della città

Inserito da (Admin), mercoledì 26 giugno 2024 21:45:13

Cambio di direzione all'Archivio di Stato di Salerno, dove Salvatore Amato è stato ufficialmente nominato nuovo direttore, prendendo il posto di Fortunata Manzi. La notizia, annunciata dal Direttore Generale Archivi del Ministero della Cultura, Antonio Tarasco, segue una rigorosa selezione operata da una commissione ministeriale incaricata di esaminare le diverse candidature.

Nato a Ravello nel 1984, Salvatore Amato vanta un percorso accademico e professionale di spicco nel campo della gestione e conservazione del patrimonio archivistico. Laureatosi presso l'Università degli Studi di Salerno in Scienze dei Beni Culturali e in Gestione e conservazione del patrimonio archivistico e librario, Amato ha consolidato la sua carriera nel settore archivistico lavorando come funzionario Archivista di Stato per il Ministero della Cultura dal 2018, dopo aver superato un concorso pubblico.

Il suo impegno nel campo dell'archivistica si è esteso anche all'ambito accademico: dal 2022, Amato è docente a contratto presso l'Università di Salerno, dove insegna nel Laboratorio di Documentazione e di Archivistica Informatica per il corso di laurea magistrale in Gestione e valorizzazione degli archivi e delle biblioteche.

La sua carriera è stata segnata da un impegno costante nella conservazione del patrimonio culturale, come evidenziato dal suo lavoro nel riordino dell'archivio storico del Comune di Ravello tra il 2013 e il 2016. "Congratulazioni a Salvatore Amato per il prestigioso e meritato traguardo", ha dichiarato il sindaco di Ravello, Paolo Vuilleumier, evidenziando l'importante contributo di Amato sia in ambito archivistico che accademico. "Appassionato e profondo conoscitore della nostra storia, Amato ha sempre mostrato una grande dedizione nelle iniziative culturali organizzate sul territorio."

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 105812109

Cultura

"Lo spettacolo dell’alba", al Parco di Ercolano tornano le visite guidate tra storia e musica alle prime luci del giorno

"Conoscevamo già gli scavi di Ercolano, ma le emozioni provate nel silenzio e nella luce dell’alba con questo evento sono state uniche nel loro genere". Sono queste le parole con cui i visitatori entusiasti hanno commentato la bellezza de Lo spettacolo dell’alba - Invenzioni a tre voci, un appuntamento...

Cava de' Tirreni lancia "La Via Regia" per il Giubileo 2025

Il prossimo lunedì 15 luglio, alle ore 19, presso il Complesso Monumentale di San Giovanni nel centro storico di Cava de' Tirreni, sarà presentato l'itinerario "La Via Regia de La Cava" per il Giubileo 2025. L'iniziativa, promossa dall'Arcidiocesi Amalfi-Cava de' Tirreni, dall'Abbazia Benedettina della...

Salerno, nasce la Fondazione “Alfonso Grassi” dedicata all'omonimo artista

Nasce la Fondazione "Alfonso Grassi" E.T.S., con lo scopo di promuovere le arti, la cultura e le attività sociali e benefiche nel nome del grande artista del Novecento, il maestro Alfonso Grassi (1918-2002). La Fondazione sarà presentata ufficialmente mercoledì 10 luglio 2024, alle ore 17.00, presso...

Nocera Inferiore, presentati i lavori realizzati al Museo Provinciale dell'Agro Nocerino

Ieri, 6 giugno, a Nocera Inferiore, presso il convento di Sant'Antonio, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dei lavori di manutenzione che hanno interessato il Museo Provinciale dell'Agro Nocerino. Hanno partecipato i due Consiglieri della Provincia di Salerno Annarita Ferrara, delegata...

Pompei, gli attrezzi di un carpentiere in un ambiente servile della Villa di Civita Giuliana

È l'ultima scoperta nel quartiere servile della villa di Civita Giuliana, indagata scientificamente sin dal 2017 quando fu strappata agli scavatori clandestini grazie a un accordo tra il Parco Archeologico di Pompei e la Procura della Repubblica di Torre Annunziata: un ambiente, conservato in maniera...