Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 minuti fa S. Contardo Ferrini

Date rapide

Oggi: 20 ottobre

Ieri: 19 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleSotto sequestro la Ortosud

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Sotto sequestro la Ortosud

Scritto da Il Salernitano (admin), giovedì 7 agosto 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 7 agosto 2003 00:00:00

Posta sotto sequestro, ieri mattina, la Ortosud S.r.l, di proprietà di Benedetto Di Gennaro, industria dedita alla trasformazione ed al confezionamento di ortaggi, verdure e sottaceti. Il provvedimento è stato adottato per le carenze strutturali ed igieniche in cui versavano i locali dello stabilimento industriale, sito in Via Petraro S. Stefano, proprio alla fine della zona industriale metelliana. L'operazione è stata condotta da alcuni componenti della locale Stazione dei Carabinieri, guidati dal maresciallo Giovanni Rescigno, congiuntamente ai militari del Nucleo Operativo Ecologico Carabinieri di Napoli, guidato dal maresciallo Balzano, che si occupa di verificare periodicamente se le industrie del territorio campano sversano secondo norma i rifiuti provenienti dalla lavorazione di prodotti agricoli ed altri. Il sequestro perpetuato è uno dei tanti eseguiti grazie ad una complessa ed intensa attività d'indagine, avviata già da parecchi mesi, quando fu accertato che la maggior parte degli agenti inquinanti delle acque del fiume Sarno erano da attribuire alla produzione del cosiddetto "oro rosso". L'operazione rientra nella campagna di controlli sulle industrie conserviere dell'area sotto esame, soprattutto durante il periodo di lavorazione dei pomodori, al fine di evitare che gli eventuali rifiuti non trattati possano ulteriormente ledere alla salute del già malandato Sarno. Una vasta operazione su scala regionale, che si avvale anche della collaborazione di alcune Stazioni locali dei Carabinieri. Siccome a Cava non ci sono industrie che producono l'oro rosso, il NOE ieri mattina ha deciso di far visita alla Ortosud per verificare non solo il corretto trattamento dei rifiuti, ma anche le condizioni dell'intero stabilimento industriale, da un punto di vista sia igienico che strutturale. Al momento dell'ispezione, i dipendenti erano indaffarati a confezionare prodotti agricoli di stagione. Dai sopralluoghi effettuati sono risultate alcune anomalie. In primis, lo stabilimento versava in condizioni igieniche a dir poco pietose, il che potrebbe costituire già un buon motivo per far chiudere la struttura industriale, nella quale si lavora su conserve alimentari destinate alla consumazione. E' stato accertato, poi, che alcuni locali della Ortosud sono soggetti a lavori di ristrutturazione, che comunque non sarebbero in grado di risolvere le carenze strutturali. Il tutto con l'ulteriore aggravio di non aver ottemperato all'ordinanza sindacale n° 749/63, emessa dal dirigente comunale Maurizio Durante, redatta proprio in merito alla messa in regola delle strutture industriali. Spinti da questi validi motivi, i Carabinieri hanno posto sotto sequestro il capannone industriale, i macchinari ed i prodotti appena confezionati. Per riaprire e riprendere la regolare attività, adesso il proprietario dovrà risolvere tali problemi, per poi attendere notizie positive dai tecnici dell'Asl, che si pronunceranno sulla situazione igienica dello stabilimento.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Scuola nel napoletano chiude per Covid, De Luca: «Genitori irresponsabili, non erano vaccinati»

In una scuola di Qualiano, nell'hinterland di Napoli, sono stati registrati 13 alunni positivi (8 scuola dell'infanzia, 4 elementari, 1 scuola media), e 5 insegnanti. L'istituto, il "Salvatore Di Giacomo - Santa Chiara", ha sospeso le lezioni in presenza per una settimana, tornando alla didattica a distanza...

Dramma a Cava de' Tirreni: madre 37enne stroncata dal Covid in ospedale

Dramma a Cava de' Tirreni. Una 37enne, originaria di Scafati, non ancora vaccinata, ha perso la vita in ospedale dopo aver combattuto contro il Covid-19. Come scrive "La Città di Salerno", la donna era arrivata all'ospedale metelliano nella tarda serata di lunedì, con gravi problemi respiratori e febbre...

Atti vandalici in una scuola di Torre Annunziata: arrestato 28enne di Cava de' Tirreni

Nella serata di ieri, un 28enne di Cava de' Tirreni, insieme ad un complice, si è introdotto nella scuola di via Cavour, a Torre Annunziata, per danneggiare porte e mettere a soqquadro alcuni locali dell'istituto. I residenti della zona hanno quindi allertato gli agenti del Commissariato di Torre Annunziata...

Appalti truccati: Savastano si difende e tira in ballo Adolfo Salsano di Cava de' Tirreni

Il consigliere regionale Nino Savastano, consigliere regionale ed ex assessore alle politiche sociali del Comune di Salerno, finito agli arresti domiciliari per lo scandalo su appalti, ha risposto alle domande del giudice per le indagini preliminari, Gerardina Romaniello, e dei pm Guglielmo Valenti ed...

Estorsioni su gite in barca nel Cilento: confermata condanna a 46enne di Cava de' Tirreni

Tentata estorsione e associazione di tipo mafioso. Condannati anche in appello i due armatori operanti nel Cilento, arrestati nel 2015 dai carabinieri di Vallo della Lucania. Si tratta di Davide Morinelli, 46enne originario di Cava de' Tirreni e residente a Casal Velino, e Gennaro Esposito, 60enne originario...