Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 55 minuti fa S. Ambrogio vescovo

Date rapide

Oggi: 7 dicembre

Ieri: 6 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Panettone 2021, Ciak si gira. Ordina on line i panettoni della Storica Pasticceria Pansa. Dal 1830 tutto il dolce d'Amalfi, ora anche on lineEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleRissa violenta tra “gang” a Salerno, identificati 15 ragazzi: in dieci arrestati per tentativo di omicidio

La Pasticceria Gambardella augura a tutti i lettori di Positano Notizie un Natale pieno di dolcezza. Il Gusto della Tradizione direttamente a casa tua. Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Connectivia Fiber Solution, Connettività ultra veloce in fibra e FWASal De Riso Costa d'Amalfi augura a tutti Buone Feste. Per acquistare i suoi panettoni visita il portale di e-commerce diretto "Sal De Riso Shop"

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Salerno, cronaca, rissa, gang, arresto, coltelli

Rissa violenta tra “gang” a Salerno, identificati 15 ragazzi: in dieci arrestati per tentativo di omicidio

In particolare, è emerso che la violenta rissa del 15 maggio trovava spiegazione in un’acerrima rivalità tra due opposti gruppi di giovani che da tempo si fronteggiano nella città di Salerno, al fine di affermare secondo logiche tipiche da “gang” il proprio predominio sul territorio

Scritto da (Maria Abate), mercoledì 27 ottobre 2021 08:24:50

Ultimo aggiornamento mercoledì 27 ottobre 2021 08:35:58

Nella mattinata di ieri, 26 ottobre, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni, la Squadra Mobile di Salerno, la Sezione di Polizia Giudiziaria e la Polizia Postale di Salerno hanno dato esecuzione a 15 ordinanze di custodia cautelare a carico di minori, delle quali 10 provvedimenti di custodia presso Istituto Penitenziario Minorile ed altre 5 di collocamento in comunità disposte dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale per i Minorenni di Salerno.

Lo scorso 15 maggio, infatti, una violenta rissa si sviluppò, a lungo ed in più luoghi, per tutto il centro della città di Salerno, durante un classico sabato della "movida" giovanile. I fatti per la loro ampiezza e gravità avevano messo a repentaglio la stessa incolumità delle moltissime persone che quel giorno, pacificamente, affollavano le strade cittadine. La grave vicenda oggetto d'indagine, in particolare, riguardava lo scontro tra due opposti gruppi di giovani che si erano affrontati colpendosi anche con bastoni, mazze, tirapugni e coltelli tanto che due di loro venivano attinti da fendenti in prossimità di organi vitali.

In quell'occasione, alle 21:20 circa, gli Agenti della Polizia di Stato intervennero presso un noto locale "fast food", dove due ragazzi avevano cercato "rifugio" inseguiti da un gruppo di altri giovani. Emerse che la rissa fosse iniziata sul Lungomare Trieste, nei pressi della zona di Santa Teresa, per poi continuare all'esterno del locale.

A seguito di laboriose indagini e, in particolare, attraverso la capillare visione delle immagini videoregistrate da telecamere installate presso alcuni esercizi commerciali presenti nelle aree in cui si erano verificati i fatti, le Forze dell'Ordine sono risalite all'identità di alcuni dei ragazzi, oggi tratti in arresto, coinvolti nella violenta rissa. A seguito di tali accertamenti, sono state effettuate, nei confronti di tali minori, perquisizioni domiciliari, nel corso delle quali sono stati reperiti e sequestrati alcuni indumenti del tutto coincidenti con quelli visibili dai filmati che avevano ripreso alcune fasi della rissa, nonché alcuni strumenti atti ad offendere.

Inoltre, furono sequestrati alcuni telefoni cellulari. E grazie alla attività investigativa effettuata proprio sul contenuto di tali apparecchi, si è giunti alla compiuta identificazione dei 15 giovani oggi tratti in arresto, alla ricostruzione dei fatti e delle cause che hanno fatto scatenare la furia dei due opposti gruppi.

In particolare, è emerso che la violenta rissa del 15 maggio trovava spiegazione in un'acerrima rivalità tra due opposti gruppi di giovani che da tempo si fronteggiano nella città di Salerno, al fine di affermare secondo logiche tipiche da "gang" il proprio predominio sul territorio.

Così, su richiesta della Procura, il Giudice, ritenuta la sussistenza di gravi indizi di colpevolezza in relazione alle imputazioni di rissa aggravata per tutti i 15 indagati, e tentativo di omicidio per 10 di loro, ha adottato le misure cautelari «con la precipua finalità di salvaguardare l'esigenza di tutela della collettività, impedendo, con le restrizioni alla libertà personale dei giovani indagati, la reiterazione di fatti analoghi, trattandosi, come si è detto, non solo di un fenomeno oramai sempre più radicato nella realtà del Distretto, ma reso ancora più allarmante dalla volontà di vendetta da parte dei corrissanti emersa dalle indagini, con il conseguente rischio di incontrollabili e violente reazioni a catena».

Leggi anche:

Salerno, rissa tra ragazzi in centro prima del coprifuoco: due feriti

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

«C'ero prima io!», rissa sfiorata tra due anziani al centro vaccinale di Eboli

Tensione al centro vaccinale di Eboli. Nel pomeriggio di ieri, 6 dicembre, due anziani, recatisi all'hub per ricevere la terza dose, hanno avuto una accesa discussione per i numeri della prenotazione e, per poco, non sono venuti alle mani. A riportare la notizia è il quotidiano "La Città". Ad evitare...

Omicron, primo caso in Sardegna: positivo passeggero sul volo Roma–Alghero

La variante Omicron del Covid-19 è arrivata anche in Sardegna. A confermarlo, come scrive ANSA, è il sequenziamento fatto dal laboratorio di Microbiologia e virologia dell'Aou di Sassari sul tampone del passeggero arrivato nei giorni scorsi ad Alghero, con un volo da Roma, di ritorno da un viaggio in...

Roma, sul bus senza Green Pass: multa di 400 euro a 50enne. Lui si giustifica: «Volevo vaccinarmi a giorni»

Con il rafforzamento delle misure Covid e l'entrata in vigore del Super Green Pass, in Italia sono aumentati anche i controlli. A Roma, come scrive ANSA, un 50enne, dopo essere sceso dall'autobus, è stato fermato e multato in piazzale Flaminio. «Non ho il green pass perché mi devo ancora vaccinare: lo...

Choc a Pontecagnano, 15enne si toglie la vita impiccandosi in un rudere

Dolore e sgomento a Pontecagnano Faiano. Stamattina, come scrive Salerno Notizie, alcuni residenti del campo Rom di via Mar Ionio hanno scoperto, il corpo senza vita di un 15enne. Il giovane, di etnia Rom, è stato trovato impiccato all'interno di un rudere. Non si conoscono le motivazioni che hanno spinto...

Salerno, controlli all'Arechi: otto lavoratori irregolari percepivano Reddito di Cittadinanza

Continuano gli accertamenti dei militari dell'Arma finalizzati a verificare la corretta corresponsione del reddito di cittadinanza. Nel pomeriggio di domenica 21 novembre 2021, al termine di mirati accertamenti e verifiche, avviati presso lo stadio comunale "Arechi" di questa città, nel corso dell'incontro...