Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Massimiliano K.

Date rapide

Oggi: 14 agosto

Ieri: 13 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Maurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleMascherine con false fatture, truffatori in azione a Cava de' Tirreni durante lockdown

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cava de' Tirreni, truffa, finanza, fatture, mascherine

Mascherine con false fatture, truffatori in azione a Cava de' Tirreni durante lockdown

L’intera vicenda si riferisce al periodo della fine del primo lockdown, nel 2020, con i fatti accertati tra Cava de’ Tirreni, sede principale delle azioni contestate in capo all’avvocato Vitale, Pagani, dove ha agito Ciro Contaldo, e Mercogliano.

Scritto da (Redazione Costa d'Amalfi), venerdì 8 ottobre 2021 11:48:29

Ultimo aggiornamento venerdì 8 ottobre 2021 11:48:29

Quattro persone, tra cui un civilista, sono finite al centro di un'inchiesta per una fornitura di mascherine e false fatturazioni, evasione d'imposta e di Iva. I quattro, come scrive il quotidiano "La Città di Salerno", sono stati raggiunti dall'avviso di conclusione delle indagini preliminari. Le truffe si sono verificate nel periodo della fine del primo lockdown, nel 2020, principalmente a Cava de' Tirreni, ma anche in altre città come Pagani e Mercogliano.

L'attività investigativa della guardia di finanza, coordinata dal sostituto procuratore Davide Palmieri , titolare del fascicolo aperto dall'ufficio inquirente di Nocera Inferiore guidato da Antonio Centore , contesta accuse di false fatturazioni per la legale cavese Maria Vitale , nella sua qualità di rappresentante legale della Servizi Associati, con fatture per operazioni inesistenti relative alla manutenzione straordinaria per un valore di 16mila e novecento euro, nei confronti della Fox Corporate, e un acquisto di ulteriore materiale per le mascherine per oltre 13.700 euro, nei confronti della L.P. Comunication, entrambi gli oggetti indicati quali elementi passivi fittizi nella dichiarazione Iva per il 2020. L'indagine coinvolge inoltre il paganese Ciro Contaldo ,in qualità di rappresentante legale della Fox corporate, per aver emesso fatture sulla manutenzione in questione, Anisoara Dragota , rappresentante legale della L.P. Comunication, per la fornitura di rotoli per mascherine per un valore superiore ai 13mila euro, il 20 maggio 2020, e infine Salvatore Granato , rappresentante legale della Servizi Associati, il quale per evadere le imposte sui redditi e sull'Iva «occultava o distruggeva in tutto o in parte le scritture contabili o i documenti di cui è obbligatoria la conservazione, in modo da non consentire le ricostruzioni dei redditi o del volume di affari», di fatto cancellando la possibilità di una approfondita ricostruzione investigativa.

Il legale, in qualità di rappresentante legale della società al centro dell'indagine, risponde da sola di truffa: il capo d'accusa ricostruisce la revoca della qualifica di procuratrice, la cessione delle quote sociali della società ad un ente extraterritoriale, distraendo ingenti somme di denaro della Soresa, la centrale appaltante della Regione per la sanità, su un conto a lei intestato, mediante assegni circolari, con emissione delle relative fatture contestate, «inducendo in errore la società, che si determinava a fornire mascherine filtranti, procurandosi oltre 53mila euro di importo non pagato sulla cifra totale di 207mila euro, con danno patrimoniale», con l'aggravante dell'abuso di prestazione d'opera.

L'intera vicenda si riferisce al periodo della fine del primo lockdown, nel 2020, con i fatti accertati tra Cava de' Tirreni, sede principale delle azioni contestate in capo all'avvocato Vitale, Pagani, dove ha agito Ciro Contaldo, e Mercogliano.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Attira bimba nel suo laboratorio, poi la bacia e la palpeggia: orrore a Battipaglia, 66enne in carcere

Utilizzando il suo cane avrebbe attirato una bambina di 11 anni nel suo appartamento per poi molestarla. L'episodio, come riporta "La Città", si sarebbe verificato nel rione Turco, a Battipaglia. L'uomo, un 66enne, avrebbe cercato di attirare sia la bimba di 11 anni che la sorella di quest'ultima. Le...

Salerno, padre rifiuta la relazione gay della figlia e accoltella lei e la compagna

Aggressione lo scorso 6 agosto a Salerno, dove un uomo ha accoltellato la figlia e la compagna della ragazza perché rifiutava la loro relazione. E' la storia di Francesca e Immacolata, la prima di Crotone, la seconda della provincia di Napoli, arrivate nel capoluogo del salernitano per lavorare. L'aggressione...

Carcassa di squalo si arena sulla spiaggia a Salerno, incredulità e curiosità tra i bagnanti

Incredulità e tanta curiosità tra i bagnanti a Salerno, dove questa mattina, 12 agosto, è stata rinvenuta sull'arenile alla Baia una carcassa di squalo Capopiatto. Nel giro di pochi minuti, dopo momenti di iniziale paura, lo squalo è stata circondato dai bagnanti, accorsi numerosi per ammirare la carcassa....

Elicottero si schianta al suolo, tragedia sfiorata all'Aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi

Momenti di paura, ieri, 11 agosto, all'aeroporto Salerno-Costa d'Amalfi. Come riporta "La Città", l'elicottero in dotazione al IX Reparto volo dei Vigili del Fuoco di Salerno ha avuto un guasto tecnico nel corso di un'esercitazione. Il veicolo è precipitato al suolo mentre stava per alzarsi in volo....

Salerno, infermiere del "Ruggi" va dai carabinieri: «Io discriminato da primario e caposala perché omosessuale»

«Il r******e se ne deve andare via da qua» «devo costringerlo a cambiare reparto». Sono le frasi che il primario e la caposala dell'azienda ospedaliera universitaria "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" avrebbero rivolto contro un infermiere omosessuale. La notizia è stata riporta dal quotidiano "Il...

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.