Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Marco vescovo

Date rapide

Oggi: 22 ottobre

Ieri: 21 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, Lifestyle‘Così molestava nostra figlia'

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Cronaca, Notizie, Lifestyle

‘Così molestava nostra figlia'

Scritto da Il Mattino (admin), mercoledì 19 marzo 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 19 marzo 2003 00:00:00

Ascoltati in aula i genitori della ragazzina di Santa Lucia che ha accusato il padre della sua migliore amica di tentata violenza carnale. Si arricchisce, così, di un nuovo capitolo il processo a carico dell'operaio cavese Vincenzo R. (difeso dall'avvocato Paolo De Notaris), accusato dall'amica della figlia, all'epoca dei fatti appena 13enne, di tentata violenza carnale. Ieri mattina, i genitori della ragazza, oggi 17enne, sono comparsi dinanzi al collegio giudicante della II Sezione penale del Tribunale di Salerno (presieduto dal giudice D'Apice). I due, assistiti dall'avvocato Paride Annunziata, dello studio legale Di Vito di Nocera Inferiore, hanno ripetuto ai giudici il terribile racconto della loro figlioletta. Hanno, inoltre, precisato di non essere stati i primi a scoprire il tremendo segreto. La ragazza, infatti, avrebbe dapprima parlato con un'amica, poi con una professoressa ed infine con la nonna paterna. Secondo la testimonianza della giovane, ascoltata in aula durante la precedente udienza, i fatti si sarebbero verificati tra l'aprile ed il maggio del 1999. Teatro della terribile vicenda, la frazione di Santa Lucia. In un vecchio palazzo abitano la famiglia della ragazza, allora 13enne, e quella dell'operaio. L'uomo, suo vicino di casa, è conosciuto dalla famiglia dell'adolescente, anche perché ha pure lui una figlia, sia pur di qualche anno più grande. Nonostante la differenza di età, le due ragazzine diventano amiche e spesso si frequentano, trascorrendo insieme molte ore del pomeriggio. Ma il papà della compagna di giochi, secondo il racconto dell'allora 13enne, le avrebbe rivolto attenzioni "particolari". Nei primi tempi la piccola avrebbe taciuto. Poi, presa dallo sconforto, avrebbe rivelato di essere stata vittima di tre episodi di tentata violenza. Una volta informati i genitori, sono scattate la denuncia e la conseguente apertura di un'inchiesta. Da subito l'operaio cavese si è dichiarato innocente, considerando infamanti quelle terribili accuse. Il dicembre scorso c'è stata la prima udienza dibattimentale dinanzi alla II Sezione penale, svoltasi, per volere dei genitori della ragazza, a porte chiuse. Martedì scorso, la giovane, che ha compiuto da poco 17 anni, ha ripetuto il suo racconto in aula.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Importunata mentre attende figlia fuori da scuola: «Scendi dall'auto, ti accompagno io». Apprensione a Cava de' Tirreni

Momenti di paura questa mattina nei pressi della farmacia Leone, a Cava de' Tirreni. Un uomo con giubbino celeste e un cappello di lana ha importunato una donna che stava ferma in auto ad aspettare la figlia, che stava per uscire dalla scuola Balzico. La notizia ha fatto il giro dei social, allarmando...

Morte Camilla Canepa: per i periti «era sana, trombosi correlata a vaccino anti-Covid»

Lo scorso giugno Camilla Canepa, studentessa 18enne di Sestri Levante, era morta all' ospedale San Martino di Genova dopo essere stata vaccinata con Astrazeneca a un open day a cui aveva partecipato volontariamente. «Non aveva alcuna patologia pregressa e non aveva preso alcun farmaco. La morte per trombosi...

Evade dai domiciliari a Vietri sul Mare, riacciuffato piromane

I Carabinieri di Vietri Sul Mare hanno tratto in arresto D.D. C. (classe 1977), pregiudicato del posto, per aver evaso gli arresti domiciliari. L'uomo stava infatti scontando una condanna a due anni di reclusione poiché riconosciuto colpevole di un incendio doloso (commesso il 2 luglio 2017) che aveva...

Positano, ai domiciliari l'autista del minivan che ha travolto Fernanda: è indagato per omicidio stradale

I testimoni oculari pare avessero visto bene: il conducente del minivan che ieri mattina ha travolto Fernanda Marino è stato tratto in arresto. A darne notizia Il Vescovado. Dipendente di una società di NCC, l'uomo, 28 anni e originario di Pompei, sarebbe passato con il rosso. Per la 17enne, che si stava...

Pizzerie gourmet spacciavano per freschi prodotti surgelati: blitz dei Nas, denunce anche a Salerno

Denunciati per frode in commercio i titolari di 7 note pizzerie gourmet in tutta Italia. Sono state inoltre accertate irregolarità sulla mancata indicazione nei menù degli allergeni e sulla mancata rintracciabilità di alcuni ingredienti. In totale sono state elevate 6 sanzioni per euro 18.334 e irrogate...