Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Saturnino martire

Date rapide

Oggi: 29 novembre

Ieri: 28 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleConcluso il recupero della balena di Sorrento: è la più grande mai registrata nel Mediterraneo

La Pasticceria Gambardella augura a tutti i lettori di Positano Notizie un Natale pieno di dolcezza. Il Gusto della Tradizione direttamente a casa tua. Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Sorrento, balena

Concluso il recupero della balena di Sorrento: è la più grande mai registrata nel Mediterraneo

Con i suoi quasi 20 metri di lunghezza, si conferma la balenottera comune più grande mai registrata nel Mediterraneo. 

Scritto da (redazioneip), martedì 26 gennaio 2021 20:30:35

Ultimo aggiornamento martedì 26 gennaio 2021 20:30:35

Nella mattinata di ieri si è svolta l'ultima fase del recupero della balena di Sorrento, il cui scheletro è stato interrato in attesa di poter procedere, nei tempi dovuti, alla futura esposizione. Il grandissimo lavoro è stato possibile grazie al coordinamento dei tanti soggetti coinvolti:

Capitaneria di Porto, Area Marina Protetta di Punta Campanella, ASL della Campania, Comune di Sorrento, Regione Campania, ARPAC, Istituto Zooprofilattico, Anton Dohrn, CRIUV Group; Università degli Studi di Napoli Federico II e MAREVIVO, quest'ultimo con il coinvolgimento dell'Associazione Nazionale e delle delegazioni regionali, Sorrento e Salerno.

Se in un primo momento si era ipotizzato che si potesse trattare dell'esemplare avvistato quello stesso pomeriggio nel porto, un confronto con le immagini video ha escluso, sorprendentemente, questa possibilità. Escluso anche che si trattasse della madre di quell'esemplare, in quanto non risulta che la femmina analizzata avesse partorito da poco.

Con i suoi quasi 20 metri di lunghezza, si conferma la balenottera comune più grande mai registrata nel Mediterraneo.

«Come Marevivo siamo intervenuti immediatamente, grazie alla presenza dei responsabili delle delegazioni Campania, Sorrento e Salerno, seguendo ogni fase della complessa operazione. Siamomolto soddisfatti che il nostro lavoro abbia favorito questo risultato e scoraggiato la soluzione estrema dell'affondamento che non ci avrebbe consentito alcuna analisi scientifica» ha dichiarato Rosalba Giugni, fondatrice e Presidente di Marevivo Onlus.

L'Associazione Marevivo Onlus ha seguito, quindi, con grande trepidazione la vicenda dal momento del ritrovamento del cetaceo nel porto di Sorrento fino al suo interro, attraverso la presenza costante delle sue delegazioni territoriali partecipazione alle diverse riunioni operative sul piano territoriale e mediante l'attività del nazionale che ha interessato e compulsato le più alte Istituzioni.

«Siamo stati molto coinvolti da questa vicenda - dichiara il delegato di Salerno, Pietro Vuolo - Abbiamo vissuto con grande trasporto il ritrovamento e ci siamo da subito interrogati sulle cause della morte della balena, che gli scienziati sapranno svelare, e sulla sua futura valorizzazione. È stata un'attività che ha unito gli Enti e le associazioni in uno sforzo congiunto e credo che questo sia il messaggio che la balena ha voluto darci, di restare uniti, compiere ogni azione per la tutela del mare e per il rispetto dell'ambiente.

«Ringraziamo, infine - sottolinea la delegata di Sorrento, Mariarosaria Gargiulo - il Comune di Sorrento per l'impegno assunto per la futura musealizzazione della balena e l'AMP di Punta Campanella che ha profuso ogni sforzo possibile nella vicenda. Per noi un privilegio contribuire alla diffusione dei dati ed alle attività proprie di MAREVIVO di educazione ambientale».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

La variante Omicron arriva in Italia: isolato uomo campano proveniente dal Mozambico

Non dà tregua la corsa del Covid alla sopravvivenza: nel continente africano, dove appena il 6% della popolazione è vaccinata, è stata sequenziata la variante B.1.1.529, denominata Omicron, diventata dominante in Sudafrica. La Delta aveva impiegato più di tre mesi per raggiungere la stessa diffusione....

Maltempo a Cava de' Tirreni: rami caduti e strade allagate. Interviene la Protezione Civile

A seguito del protrarsi dell'allerta meteo arancione, per tutta la notte è stato attivo il presidio territoriale da parte della Polizia Municipale e della Protezione Civile di Cava de' Tirreni. Molteplici gli interventi di piccola entità, allagamenti stradali, rami caduti e ostruzione di caditoie. Verso...

Covid, Cava de' Tirreni sfiora i 200 positivi

Brutte notizie a Cava de' Tirreni sul fronte Covid. Il bollettino del Dipartimento di Prevenzione, Unità Epidemiologica cavese e dell'Unità di Crisi Regione Campania conferma oggi 199 casi totali (il 23 novembre erano 159). In alto c'è il grafico con i positivi per fascia di età.

Cava de' Tirreni, trovato un cadavere in stato di decomposizione: si tratta di un 61enne

Choc a Cava de' Tirreni, dove nel pomeriggio di ieri è stato scoperto un cadavere in stato avanzato di decomposizione in un appartamento di un palazzo che affaccia su corso Umberto I. A riportare la notizia è Ulisse Online. Sul posto sono intervenuti la Polizia di Stato ed i vigili del fuoco, che hanno...

Tragedia in Siberia: 52 morti in una miniera di carbone

A darne notizia è l'ANSA. Al termine di una giornata convulsa, i media locali hanno riferito che sottoterra hanno perso la vita tutte le 52 persone che erano rimaste intrappolate nella miniera di carbone di Listvyazhnaya, in Russia. Nessun sopravvissuto tra i dispersi di quello che risulta essere uno...