Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Marco vescovo

Date rapide

Oggi: 22 ottobre

Ieri: 21 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleC'era una volta la movida di Cava de' Tirreni

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cava de' Tirreni, Covid, coprifuoco, protesta, commercianti, movida

C'era una volta la movida di Cava de' Tirreni

'assessore alle attività produttive, Giovanni Del Vecchio, ha affidato ai social un lungo messaggio, intervenendo sulla movida cavese di un tempo e sulle difficoltà dei commercianti

Scritto da (redazioneip), martedì 27 ottobre 2020 08:07:32

Ultimo aggiornamento martedì 27 ottobre 2020 08:07:32

C'era una volta la movida a Cava de' Tirreni. No, non è una favola, purtroppo, ma una triste realtà. Anni fa, la città metelliana era stata capace di programmare una accoglienza con un sistema parcheggi, maggiori controlli e soprattutto qualità dell'offerta del divertimento. Oggi, purtroppo, le cose sono cambiate in peggio. Il Covid prima e le nuove restrizioni hanno cancellato il cuore pulsante della movida cavese.

L'ultimo Dpcm di Conte, che prevede la chiusura dei locali alle 18, è stata l'ultima mazzata per il commercio cavese, già messo in ginocchio dal virus in questi ultimi otto mesi. E che la categoria non riesce a comprendere. L'assessore alle attività produttive, Giovanni Del Vecchio, ha affidato ai social un lungo messaggio, intervenendo sulla movida cavese di un tempo e sulle difficoltà dei commercianti, che, in questi giorni, si sono dati appuntamento in piazza per manifestare contro le nuove restrizioni anti Covid.

«Tutto iniziò nel lontano luglio del 2013, - esordisce Del Vecchio - ero assessore alle attività produttive come adesso quando in giunta approvammo su mia proposta una delibera che dava la possibilità a tanti locali (ubicati dalla piazzetta di Mauro - piazza della Mediateca- fino a San Francesco) di occupare le proiezioni delle arcate dei portici perché la conformazione del borgo porticato in quel tratto più stretta non consentiva l'occupazione sulla pubblica strada per assenza di spazio per i mezzi di soccorso.

Con quello atto giuntale inizio a crescere la movida notturna nella nostra città ... sono certo che molti gestori ricordano questo periodo felice che negli anni ha fatto registrare un aumento delle presenze nella nostra città che tutta la provincia ci invidiato... poi è arrivata questa maledetta pandemia.... sono passati sette lunghi anni da allora ed io ho sempre difeso e preservato la "movida" durante i miei mandati perché risorsa fondamentale per l'economia della nostra città e per il nostro commercio.... ed oggi mi capita di leggere un manifesto affisso sui muri dove si parla di morte del commercio e dell'imprenditoria cavese e provo tanta amarezza non per la legittima protesta e corteo di commercianti ed esercenti ma per il fatto che in questo scritto si denuncia pubblicamente l'assenza delle istituzioni locali in ordine alle misure restrittive introdotte dal governo e dalla regione.

E tale denuncia mi amareggia molto per i tanti sacrifici fatti in questi anni e perché mi sono sempre sentito uno di voi sempre vicino e disponibile alle esigenze di tutte le categorie produttive cittadine. Comprendo, ci mancherebbe, la disperazione, la rabbia e l'orgoglio di chi si sente scippato del suo lavoro e vi sono vicino come sempre ma non riesco a capire quali responsabilità sono attribuibili agli enti locali se il governo non si affretta ad intervenire celermente con consistenti interventi di sostegno economico alle categorie fortemente penalizzate dalla misure restrittive del governo. Scusatemi lo sfogo sincero ma volevo condividere con voi questa mia profonda amarezza e vi garantisco che in questo difficile momento profonderò tutto il mio impegno per uscire da questo momento insieme. Non saremo assenti anzi noi faremo come sempre la nostra parte con la disponibilità all'ascolto di tutti per amore del nostro territorio», conclude.

Leggi anche:

Sindaco Servalli in aiuto dei commercianti: «Un danno a voi è un danno a Cava de' Tirreni»

Commercianti in difficoltà, domani nuova protesta a Cava. Sindaco pronto ad accogliere delegazione

«La vera emergenza è questo Governo!», protesta dei commercianti di Cava sotto sede del Comune [FOTO-VIDEO]

«Se si chiude, si chiude tutti!», cittadini e commercianti di Cava de' Tirreni contro lockdown [VIDEO]

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Importunata mentre attende figlia fuori da scuola: «Scendi dall'auto, ti accompagno io». Apprensione a Cava de' Tirreni

Momenti di paura questa mattina nei pressi della farmacia Leone, a Cava de' Tirreni. Un uomo con giubbino celeste e un cappello di lana ha importunato una donna che stava ferma in auto ad aspettare la figlia, che stava per uscire dalla scuola Balzico. La notizia ha fatto il giro dei social, allarmando...

Morte Camilla Canepa: per i periti «era sana, trombosi correlata a vaccino anti-Covid»

Lo scorso giugno Camilla Canepa, studentessa 18enne di Sestri Levante, era morta all' ospedale San Martino di Genova dopo essere stata vaccinata con Astrazeneca a un open day a cui aveva partecipato volontariamente. «Non aveva alcuna patologia pregressa e non aveva preso alcun farmaco. La morte per trombosi...

Evade dai domiciliari a Vietri sul Mare, riacciuffato piromane

I Carabinieri di Vietri Sul Mare hanno tratto in arresto D.D. C. (classe 1977), pregiudicato del posto, per aver evaso gli arresti domiciliari. L'uomo stava infatti scontando una condanna a due anni di reclusione poiché riconosciuto colpevole di un incendio doloso (commesso il 2 luglio 2017) che aveva...

Positano, ai domiciliari l'autista del minivan che ha travolto Fernanda: è indagato per omicidio stradale

I testimoni oculari pare avessero visto bene: il conducente del minivan che ieri mattina ha travolto Fernanda Marino è stato tratto in arresto. A darne notizia Il Vescovado. Dipendente di una società di NCC, l'uomo, 28 anni e originario di Pompei, sarebbe passato con il rosso. Per la 17enne, che si stava...

Pizzerie gourmet spacciavano per freschi prodotti surgelati: blitz dei Nas, denunce anche a Salerno

Denunciati per frode in commercio i titolari di 7 note pizzerie gourmet in tutta Italia. Sono state inoltre accertate irregolarità sulla mancata indicazione nei menù degli allergeni e sulla mancata rintracciabilità di alcuni ingredienti. In totale sono state elevate 6 sanzioni per euro 18.334 e irrogate...