Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Eusebio vescovo

Date rapide

Oggi: 12 agosto

Ieri: 11 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriConnectivia, Internet Service Provider in fibraCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleAngri, oltre 3 tonnellate e mezzo di botti illegali per Capodanno: nei guai donna di Scafati

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Angri, Scafati, Nocera Inferiore, guardia di finanza, botti, Capodanno, sequestro, cronaca

Angri, oltre 3 tonnellate e mezzo di botti illegali per Capodanno: nei guai donna di Scafati

Grazie ad una preliminare attività info-investigativa, in particolare, i Finanzieri della Compagnia di Nocera Inferiore hanno individuato una donna di Scafati (SA) che, con l’aiuto del figlio, si stava preparando ad un San Silvestro con il “botto”

Scritto da (Redazione Costa d'Amalfi), mercoledì 29 dicembre 2021 10:08:55

Ultimo aggiornamento mercoledì 29 dicembre 2021 10:09:13

Nel corso dei recenti controlli in materia di sicurezza dei prodotti, la Guardia di Finanza di Salerno ha sottoposto a sequestro più di 3 tonnellate e mezzo di fuochi d'artificio non a norma. In vista delle festività di fine anno, infatti, l'attività delle Fiamme Gialle si è concentrata sulla verifica dei materiali esplodenti commercializzati, portando al sequestro di un ingente quantitativo di articoli irregolari.

Grazie ad una preliminare attività info-investigativa, in particolare, i Finanzieri della Compagnia di Nocera Inferiore hanno individuato una donna di Scafati che, con l'aiuto del figlio, si stava preparando ad un San Silvestro con il "botto".

Dopo un preliminare appostamento, i militari si sono recati ad Angri, per ispezionare un locale fatiscente adibito a magazzino in cui sapevano essere presenti per certo i due individui.

All'interno del deposito - peraltro completamente sprovvisto dei requisiti minimi di sicurezza e di qualsivoglia autorizzazione per la detenzione di quel materiale -, sono stati così rinvenuti oltre 4.000 fuochi pirotecnici e vari ordigni di diverse dimensioni, tra cui "candelotti" e "bombe carta" di origine asiatica, prodotti artigianalmente e associati perfino tra loro per avere un effetto esplosivo più forte.

Le Fiamme Gialle hanno subito proceduto al sequestro dei "botti" illegali, un totale di 4.215 manufatti distribuiti tra circa 300 colli, che, una volta immessi in vendita, avrebbero fruttato circa 200.000 euro.

La merce è stata poi trasferita presso una rimessa autorizzata, in attesa della perizia tecnica da parte degli artificieri della Questura di Salerno, che ne determinerà l'indice di pericolosità.

La donna, che si è dichiarata la sola responsabile dell'accaduto, è stata denunciata a questa Procura della Repubblica per le gravi violazioni alle norme in materia di pubblica sicurezza e rischia fino a tre anni di reclusione, oltre ad una multa che può raggiungere i 100.000 euro.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Ruba auto per riciclaggio, incastrato a Sarno grazie al GPS

Aveva rubato un'autovettura e l'aveva portata a casa sua. Ma è stato incastrato dalla "LoJack Italia", azienda incaricata del monitoraggio satellitare di auto rubate, che aveva segnalato al Commissariato di Sarno la localizzazione, in via Pioppazze, all'altezza civico 79, di un veicolo sottratto al legittimo...

Incidente mortale a Porto Cervo, perde la vita il nocerino Andrea Di Florio. Feriti i familiari

Incidente mortale ieri, 10 agosto, a Porto Cervo. A perdere la vita è stato Andrea Di Florio, 63enne di Nocera Inferiore, che era in auto con la moglie, la figlia ed un amico a Liscia di Vacca. Per cause ancora da accertare, si è verificato un impatto frontale e fatale tra il suv guidato da Di Florio...

Incidente mortale a Cava de' Tirreni, una lapide per onorare il nocerino Federico Capasso

Ieri, martedì 9 agosto, i sindaci di Nocera Inferiore e Cava de' Tirreni, Federico Capasso e Vincenzo Servalli, hanno apposto una lapide per onorare la memoria di Federico Capasso, il giovane nocerino vittima di un incidente stradale della città metelliana, lo scorso 9 luglio. La lapide è state esposta...

Alluvione a Monteforte Irpino, fiume di fango travolge la città. Il sindaco: «Nessun ferito»

La Protezione Civile sta lavorando incessantemente a Monteforte Irpino dove ieri, a seguito dei temporali, si è verificata una colata di fango che ha travolto la città. Alle associazioni del territorio con il coordinamento della Protezione civile regionale si sono aggiunte quelle di altri comuni. Complessivamente...

Maltempo, tragedia sfiorata a Campagna: crolla pala eolica di 40 metri

Il maltempo si è abbattuto in Provincia di Salerno, arrecando danni in diversi comuni. A Campagna si è abbattuta una delle 10 pale eoliche presenti sul territorio. Lunga 40 metri di altezza, la pala è caduta al suolo, ma fortunatamente non ha provocato danni ne a persone ne a cose. La squadra dei distaccamento...

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.