Ultimo aggiornamento 40 minuti fa S. Lorenzo da Brindisi

Date rapide

Oggi: 21 luglio

Ieri: 20 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: CronacaScafati, sequestrate due discariche abusive a cielo aperto

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Cronaca

Scafati, finanza, discarica abusiva

Scafati, sequestrate due discariche abusive a cielo aperto

L'attività è stata attuata anche attraverso sopralluoghi, utilizzo di droni e consultazione delle immagini satellitari individuate da fonti aperte

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), sabato 20 gennaio 2024 11:50:16

Nei giorni scorsi, la Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno, nell'ambito di controlli volti a tutela dell'ambiente, ha eseguito preliminari investigazioni al fine di intercettare possibili fattori inquinanti del suolo e del sottosuolo, attraverso l'individuazione di discariche abusive.

L'attività è stata attuata anche attraverso sopralluoghi, utilizzo di droni e consultazione delle immagini satellitari individuate da fonti aperte, quali "Google Maps" e "Google Earth", che hanno permesso di individuare, a Scafati, al di sotto di cavalcavia della SS268, duearee,
originariamente adibite a deposito giudiziale in uso ad una società operante nel soccorso stradale, trasformate illecitamente in discariche a cielo aperto, entrambe riconducibili ad un medesimo soggetto.

Per quanto sopra, dopo aver approfondito con gli organismi preposti le informazioni in possesso, le Fiamme Gialle della Compagnia di Scafati, coadiuvate dal personale ARPACe dalla Polizia Locale di Scafati, hanno eseguito il sequestro dei luoghi, per un totale di oltre 4 mila metri quadrati, utilizzati come discariche, tra l'altro, anche di veicoli sottoposti a vincolo giudiziale e destinati alla demolizione.

Tenuto conto del rischio di grave inquinamento ambientale e dell'ingente quantità di rifiuti rinvenuti a contatto diretto con il terreno, non impermeabilizzato, quali appunto carcasse di autovetture, pneumatici, motori di condizionatori, materiale di risulta edile, ed altro, per un totale di circa 600 tonnellate, il responsabile è stato deferito a questa Procura della Repubblica per i reati di illecita gestione dei veicoli fuori uso e dei rifiuti costituiti dei relativi componenti, invasione di terreni pubblici e privati, abbandono di rifiuti e attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

Il materiale sottoposto a vincolo cautelare è stato debitamente assicurato, al fine di limitare la contaminazione dei siti, ristabilirne il decoro e garantire l'incolumità della cittadinanza.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 106311104

Cronaca

Contrasto al lavoro nero: scoperte irregolarità in cantiere edile di Amalfi

Un'importante operazione di controllo è stata condotta questa settimana dai Carabinieri dell'Aliquota Operativa del NORM di Amalfi e del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Salerno. L'obiettivo, intensificare la lotta contro il lavoro nero: un fenomeno purtroppo ancora diffuso che danneggia...

Incidente sull'A2: le vittime sono marito e moglie, gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza

Sono gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza, marito e moglie di Pellezzano, le vittime dell'incidente verificatosi questa mattina sull'autostrada A2 direzione Sud all'altezza dello svincolo per Eboli. Wilma e Mario erano molto conosciuti ed apprezzati per la loro professionalità e per la dedizione...

Incidente mortale sull'autostrada A2: otto mezzi coinvolti, due vittime

Tragico incidente poco fa sull'autostrada A2 direzione Sud all'altezza dello svincolo per Eboli (Sa). Per cause da verificare l'incidente ha visto coinvolti 8 mezzi tra cui un camion. Purtroppo si registrano 2 vittime (una coppia) e numerosi feriti anche gravi. Sul posto i Vigili del Fuoco, allertati...

Roccadaspide, sequestrati ingenti quantitativi di rifiuti speciali in un allevamento di suini

I Carabinieri del NOE di Napoli unitamente a personale della Stazione CC di Roccadaspide, collaborati da personale dell'ASL, servizio veterinario di Salerno, e dell' ARPA Campania, nel corso di un controllo finalizzato al rispetto della normativa ambientale stanno eseguendo un sopralluogo nei pressi...

Salerno, apprensione per la scomparsa del 21enne Kei Hixon

Kei Hixon, un ragazzo di 21 anni, alto circa 1,70 m, è scomparso il 13 luglio 2024 nella zona Litoranea di Salerno. Kei indossava una maglietta Nike e pantaloncini azzurri/blu al momento della scomparsa, ma non aveva con sé il telefono o i documenti. Kei parla solo inglese. Le autorità invitano chiunque...