Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Cristina vergine

Date rapide

Oggi: 24 luglio

Ieri: 23 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: CronacaPazienti in agitazione, ancora guasta la Tac

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Cronaca

Pazienti in agitazione, ancora guasta la Tac

Inserito da Il Mattino (admin), martedì 30 ottobre 2001 00:00:00

Week end di disagi per l'ospedale Santa Maria dell'Olmo. Ancora uno stop forzato per gli esami di diagnostica strumentale, causato da un ennesimo guasto alla Tac.

La macchina in dotazione al presidio cavese, riparata appena un mese fa, è andata di nuovo in tilt. Domenica mattina ha detto no ad un paziente ricoverato presso la struttura cavese. Ed identica risposta per un caso di pronto soccorso. I sanitari hanno provato e riprovato a rimetterla in funzione, ma niente: fuori uso. Così è partita la prima telefonata di allarme ad un apposito ufficio tecnico, costituito proprio per contrastare possibili guai alle attrezzature. La domenica di mezzo, però, ha rallentato l'opera di riparazione, che, assicurano dalla dirigenza, dovrebbe essere ultimata in queste ore.

I rischi

Ma quali sono i rischi per l'utenza? Di vedere allungate le liste di attesa. E nei casi di emergenza, di aumentare i trasferimenti presso altri ospedali, capaci di eseguire un iter diagnostico completo. Senza dubbio a gravare sul buon funzionamento delle attrezzature (in cima alla lista la tac) è l'enorme carico di lavoro, rappresentato dall'elevato numero di emergenze che arrivano al pronto soccorso. Un super utilizzo, dunque, che equivale ad una più accelerata obsolescenza. La divisione di emergenza è fortemente congestionata, visto il grosso bacino di utenza che deve soddisfare: Cava più Costiera. Il tutto si risolve in un aumento del numero dei trasferimenti presso altri ospedali della provincia e non solo. Ma se i problemi obiettivamente esistono, c'è chi lavora per dare una risposta. Il piano organizzato dal direttore sanitario Cosimo Maiorino (nella foto) mira ad ultimare i lavori senza comportare un eccessivo ridimensionamento dei posti letto. Con l'utilizzo dello spazio oggi destinato alla dirigenza si prospettano ben 40 posti letto in più: il tutto secondo le nuove direttive. Ciò si traduce per i pazienti in sicurezza e comfort, con stanze a due, tre ed al massimo quattro posti letto, bagno in camera, una finestra e soffitti più alti.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 10596105

Cronaca

Contrasto al lavoro nero: scoperte irregolarità in cantiere edile di Amalfi

Un'importante operazione di controllo è stata condotta questa settimana dai Carabinieri dell'Aliquota Operativa del NORM di Amalfi e del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Salerno. L'obiettivo, intensificare la lotta contro il lavoro nero: un fenomeno purtroppo ancora diffuso che danneggia...

Incidente sull'A2: le vittime sono marito e moglie, gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza

Sono gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza, marito e moglie di Pellezzano, le vittime dell'incidente verificatosi questa mattina sull'autostrada A2 direzione Sud all'altezza dello svincolo per Eboli. Wilma e Mario erano molto conosciuti ed apprezzati per la loro professionalità e per la dedizione...

Incidente mortale sull'autostrada A2: otto mezzi coinvolti, due vittime

Tragico incidente poco fa sull'autostrada A2 direzione Sud all'altezza dello svincolo per Eboli (Sa). Per cause da verificare l'incidente ha visto coinvolti 8 mezzi tra cui un camion. Purtroppo si registrano 2 vittime (una coppia) e numerosi feriti anche gravi. Sul posto i Vigili del Fuoco, allertati...

Roccadaspide, sequestrati ingenti quantitativi di rifiuti speciali in un allevamento di suini

I Carabinieri del NOE di Napoli unitamente a personale della Stazione CC di Roccadaspide, collaborati da personale dell'ASL, servizio veterinario di Salerno, e dell' ARPA Campania, nel corso di un controllo finalizzato al rispetto della normativa ambientale stanno eseguendo un sopralluogo nei pressi...

Salerno, apprensione per la scomparsa del 21enne Kei Hixon

Kei Hixon, un ragazzo di 21 anni, alto circa 1,70 m, è scomparso il 13 luglio 2024 nella zona Litoranea di Salerno. Kei indossava una maglietta Nike e pantaloncini azzurri/blu al momento della scomparsa, ma non aveva con sé il telefono o i documenti. Kei parla solo inglese. Le autorità invitano chiunque...