Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Giacomo martire

Date rapide

Oggi: 22 aprile

Ieri: 21 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: CronacaConcussione e violenza sessuale per evitare sfratti: nei guai Ufficiale Giudiziario del Tribunale di Nocera Inferiore

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Cronaca

Nocera Inferiore, cronaca, indagini, ufficiale giudiziario, favori sessuali

Concussione e violenza sessuale per evitare sfratti: nei guai Ufficiale Giudiziario del Tribunale di Nocera Inferiore

L'indagato, secondo la prospettazione accusatoria, che era già stata in larga parte condivisa dal G.I.P. con l'ordinanza emessa nel mese di settembre 2023, era stato documentato un sistemico quadro di mercimonio della funzione pubblica in relazione a procedure di esecuzione forzata e di notificazione. 

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), sabato 9 marzo 2024 08:44:30

Nel rispetto della presunzione di innocenza e fermo restando che eventuali giudizi di responsabilità potranno derivare solo da pronunciamenti irrevocabili, si rende noto che nella mattinata di ieri, 8 marzo, il personale della Sezione Operativa del Reparto Territoriale CC di Nocera Inferiore ha dato esecuzione all'ordinanza applicativa della misura della custodia cautelare in carcere nei confronti di un Ufficiale Giudiziario in servizio presso il Tribunale di Nocera Inferiore.

L'indagato, secondo la prospettazione accusatoria, che era già stata in larga parte condivisa dal G.I.P. con l'ordinanza emessa nel mese di settembre 2023, era stato documentato un sistemico quadro di mercimonio della funzione pubblica in relazione a procedure di esecuzione forzata e di notificazione.

Erano già stati infatti ritenuti sussistenti gravi indizi di reato in relazione plurimi episodi di concussione sessuale aggravata, violenza sessuale aggravata, rivelazione di segreto d'ufficio e corruzione in atti giudiziari, peraltro emersi entro un breve lasso di tempo (luglio- novembre 2022). In ordine ai reati di concussione e violenza sessuale provvisoriamente ascritti al Pubblico Ufficiale, va ribadito come le condotte in parola siano state commesse nell'ambito di procedimenti di sfratto ai danni di donne in condizione di gravissimo disagio socioeconomico, ponendo le conduttrici di fronte alla prospettiva di un'immediata esecuzione dello sfratto nel caso di mancata soggezione alle pretese sessuali del P.U.

secondo Per quanto attiene, poi, alle condotte corruttive, la relativa particolare gravità riposa l'impostazione di questa Procura, condivisa dapprima dal G.I.P. e, successivamente, anche dal Tribunale del Riesame - nella circostanza per cui i fatti sono ascritti ad un operatore dell'apparato giudiziario cui è devoluta la cura di una fase decisiva del procedimento civile, ovverosia quella della esecuzione forzata, snodo essenziale al fine di assicurare effettività all'attività svolta in sede di cognizione e consentire alla parte vittoriosa in giudizio di conseguire il bene della vita anelato. Non diversamente in relazione alle attribuzioni devolute all'Ufficiale Giudiziario nel procedimento penale, laddove lo stesso è chiamato a curare la fase notificatoria, riflettendosi le condotte infedeli del tipo di quelle accertate sui tempi di celebrazione e definizione dei procedimenti, con frustrazione delle legittime aspettative di Giustizia della parte pubblica e di quelle private.

Appare opportuno poi rimarcare come le indagini abbiano consentito di far emergere un grave quadro di aperta e immediata disponibilità di avvocati e privati cittadini nella formulazione o accettazione di proposte corruttive.

Va quindi evidenziato come, in accoglimento dell'appello proposto ai sensi dell'art. 310 c.p.p. dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, il Tribunale del Riesame di Salerno il 24.10.2023 avesse ritenuto sussistenti gravi indizi di colpevolezza in relazione ad ulteriori due capi di imputazione ed avesse altresì statuito che l'unica misura cautelare proporzionata ed idonea ad evitare il pericolo di recidiva fosse quella della custodia cautelare in carcere.

A seguito della declaratoria di inammissibilità del ricorso per Cassazione proposto dall'indagato avverso la decisione del Tribunale del Riesame che accogliendo il ricorso proposto da questa Procura - aveva disposto la custodia in carcere in luogo degli arresti domiciliari, in data odierna, significativamente proprio nel giorno della Festa della Donna, è stata data esecuzione alla misura cautelare di massimo rigore ed il prevenuto è stato associato presso la Casa Circondariale di Vallo della Lucania.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Donna impaurita <br />&copy; ninocare Donna impaurita © ninocare

rank: 100913101

Cronaca

Auto distrutta in un incendio sull'autostrada vicino Angri: in salvo i due occupanti /foto

Un normale viaggio serale si è trasformato in un incubo per due automobilisti quando la loro auto ha improvvisamente preso fuoco mentre percorrevano l'autostrada in direzione Nord, nei pressi dell'uscita di Angri. L'incidente è avvenuto intorno alle 19:00 di oggi, attirando l'attenzione di numerosi passanti...

Truffa dei Rolex a Cava de' Tirreni: prestare la massima attenzione

A Cava de' Tirreni, le forze dell'ordine hanno ricevuto segnalazioni su un potenziale truffatore che, da qualche settimana, tenta di vendere falsi orologi, presentandosi come intermediario di parenti della vittima predestinata. Come riporta RTC Quarta Rete, l'uomo promette la consegna di una serie di...

Tragica morte di Rosa Apicella a Cava de’ Tirreni: due persone indagate per omicidio stradale

Mentre la comunità di Cava de' Tirreni è ancora scossa dalla morte di Rosa Apicella, 69enne che sabato è stata investita e uccisa mentre passeggiava in via Salsano, nella frazione di Pregiato, le indagini condotte dalla polizia hanno portato a identificare due persone, che sarebbero i presunti responsabili....

Pontecagnano, nottata impegnativa per i vigili del fuoco: fiamme nella discarica dell'ex discoteca Camino Real

Ancona una volta in fiamme la discarica a cielo aperto nell'area dell'ex discoteca Camino Real, sul litorale di Pontecagnano. Intorno alle 00:30, i Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Salerno sono intervenuti con un'autopompa più un'autobotte per domare le fiamme con l'utilizzo di estinguente...

Nocera Inferiore, auto prende fuoco e si schianta contro un albero: donna viva per miracolo

Alle 14:45, la Sala Operativa dei Vigili del Fuoco è stata contattata per un incendio auto in Viale San Francesco, a Nocera Inferiore. Per cause da accertare l'auto che viaggiava con una donna al volante ha improvvisamente preso fuoco. La conducente è riuscita ad uscire dal veicolo ma l'automobile ha...

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.