Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Cristina vergine

Date rapide

Oggi: 24 luglio

Ieri: 23 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico Costiera Amalfitana

Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava de' Tirreni Il quotidiano di Cava de' Tirreni

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaCaseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAConnectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Maurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi Hotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: CronacaAnche a Cava scatta l'allarme 'carbonchio'

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Cronaca

Anche a Cava scatta l'allarme 'carbonchio'

Inserito da Il Mattino (admin), martedì 6 novembre 2001 00:00:00

Colpa della nuova psicosi carbonchio o del fiuto investigativo del destinatario? E' ancora avvolto di giallo il mistero della busta sospetta, proveniente dall'India e recapitata davanti all'appartamento del poliziotto Rosario Zarrella, in via Onofrio di Giordano (nella foto). Al momento l'unica certezza è l'intervento congiunto di una squadra dei Vigili del Fuoco e di una volante della polizia, che hanno tempestivamente sequestrato e sigillato il materiale rinvenuto sul pianerottolo del civico 71, evitando qualsiasi forma di contagio.

Amara sorpresa

E' accaduto ieri sera nel rione Sala, dove risiede Rosario Zarrella, agente di polizia in forza al commissariato di Pompei, insieme alla moglie Brunella Maiorino ed al figlio. Erano all'incirca le ore 20 quando Rosario è tornato a casa dal lavoro e si è imbattuto nell'amara sorpresa. Davanti alla porta di ingresso del suo appartamento c'era una busta di plastica proveniente dalle Indie. È bastato per innescare un meccanismo perverso, quello del sospetto. «Cosa contiene quella busta?», si è domandato il poliziotto? Chi l'ha adagiata davanti all'uscio di casa? Chi me l'ha spedita? Il poliziotto, secondo la prima ricostruzione, ha deciso allora di non toccare l'involucro, evitando di curiosare anche sul suo contenuto. L'uomo ha avvertito subito il commissariato locale, diretto dal vicequestore Sebastiano Coppola (nella foto). E così in pochi minuti, nella larga traversa del rione Sala, sono giunti una volante della polizia e la squadra dei Vigili del Fuoco della Compagnia di Salerno. A quel punto è scattata l'operazione-prudenza.

Gli interrogativi

La gente del posto, però, saputo il fatto, è stata presa dal panico. Tutti a chiedere notizie ed informazioni. Il silenzio degli investigatori ha aggiunto incertezza alla vicenda. Tanti gli interrogativi. Gli investigatori, da parte loro, non si sono voluti sbilanciare nel formulare ipotesi sull'accaduto, anche per evitare che la notizia si propagasse, accendendo una vera e propria psicosi. Fino ad ieri sera le bocche sono rimaste cucite, in attesa di conoscere l'esito delle analisi. Il pacco sospetto è stato avvolto in un'altra busta sterile e custodito nei locali del commissariato. Solo questa mattina verrà inviato al centro di analisi di Pompei, dove verrà scortato dall'èquipe dell'unità di prevenzione collettiva dell'Asl Sa1, diretta dall'ufficiale sanitario Giovanni Baldi.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 10927102

Cronaca

Contrasto al lavoro nero: scoperte irregolarità in cantiere edile di Amalfi

Un'importante operazione di controllo è stata condotta questa settimana dai Carabinieri dell'Aliquota Operativa del NORM di Amalfi e del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Salerno. L'obiettivo, intensificare la lotta contro il lavoro nero: un fenomeno purtroppo ancora diffuso che danneggia...

Incidente sull'A2: le vittime sono marito e moglie, gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza

Sono gli avvocati Mario Valiante e Wilma Fezza, marito e moglie di Pellezzano, le vittime dell'incidente verificatosi questa mattina sull'autostrada A2 direzione Sud all'altezza dello svincolo per Eboli. Wilma e Mario erano molto conosciuti ed apprezzati per la loro professionalità e per la dedizione...

Incidente mortale sull'autostrada A2: otto mezzi coinvolti, due vittime

Tragico incidente poco fa sull'autostrada A2 direzione Sud all'altezza dello svincolo per Eboli (Sa). Per cause da verificare l'incidente ha visto coinvolti 8 mezzi tra cui un camion. Purtroppo si registrano 2 vittime (una coppia) e numerosi feriti anche gravi. Sul posto i Vigili del Fuoco, allertati...

Roccadaspide, sequestrati ingenti quantitativi di rifiuti speciali in un allevamento di suini

I Carabinieri del NOE di Napoli unitamente a personale della Stazione CC di Roccadaspide, collaborati da personale dell'ASL, servizio veterinario di Salerno, e dell' ARPA Campania, nel corso di un controllo finalizzato al rispetto della normativa ambientale stanno eseguendo un sopralluogo nei pressi...

Salerno, apprensione per la scomparsa del 21enne Kei Hixon

Kei Hixon, un ragazzo di 21 anni, alto circa 1,70 m, è scomparso il 13 luglio 2024 nella zona Litoranea di Salerno. Kei indossava una maglietta Nike e pantaloncini azzurri/blu al momento della scomparsa, ma non aveva con sé il telefono o i documenti. Kei parla solo inglese. Le autorità invitano chiunque...