Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Angela Merici

Date rapide

Oggi: 27 gennaio

Ieri: 26 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Pasticceria Sal De Riso, capolavori di dolcezza realizzati in Costa d'Amalfi Pasticceria Pansa dal 1830 tutta la dolcezza di Amalfi Offerta Granato Caffè a cialde con macchina FrogHotel Villa Romana Hotel & SPA sulla Costa d'Amalfi a MinoriMaurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a Maiori

Tu sei qui: AttualitàVa in Comune per convolare a nozze ma scopre di essere già sposato: il caso di un 39enne di Salerno

Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Attualità

Salerno, matrimonio, nozze, scoperta, denuncia

Va in Comune per convolare a nozze ma scopre di essere già sposato: il caso di un 39enne di Salerno

La vicenda ha per protagonista un 39enne di Pastena che ha scoperto di essere già sposato con una coetanea di Barahona, nel sud della Repubblica dominicana

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), martedì 6 dicembre 2022 08:35:53

Si reca in Comune per convolare a nozze ma scopre di essere già sposato. Il singolare episodio si è verificato a Salerno.

Come riporta La Città - Quotidiano di Salerno e provincia, la vicenda ha per protagonista un 39enne di Pastena che ha scoperto di essere già sposato con una coetanea di Barahona, nel sud della Repubblica dominicana. Tutto ha avuto inizio il 15 luglio 2020, quando l’ufficiale di Stato civile del Comune di Salerno gli ha rilasciato un estratto dell’atto di matrimonio in cui si legge che i due "hanno contratto matrimonio a Santo Domingo il 10 luglio del 2014".

L'uomo ha ammesso di aver visitato la Repubblica dominicana in passato, ma non aveva mai conosciuto quella donna. E' dunque probabile - spiega il quotidiano – che il 39enne sia stato raggirato: qualcuno potrebbe aver falsificato i suoi documenti proprio quando è stato a Santo Domingo. La moglie "fantasma", intanto, si è trasferita in Italia vive a Legnano, in provincia di Milano. Il suo nome è all’Anagrafe nazionale della popolazione residente.

Dopo circa un anno dalla scoperta del matrimonio, il 39enne ha ripresentato denuncia, che il quotidiano ha riportato: "Ho urgente necessità di annullare il presente matrimonio mai celebrato. S’evince dal mio passaporto che in quel periodo non ero assolutamente nella Repubblica dominicana ma in Italia. È stato tutto falsamente eseguito: anche l’apposizione della mia firma fasulla. Al Comune di Salerno mi chiedono di presentare l’accertamento del giudice ai fini della cancellazione per poter serenamente sposare la mia compagna".

Ma, dato che sono passati 8 anni, il reato è prescritto e il Tribunale ha così respinto l’istanza di annullamento. Il codice penale prevede, all’articolo 556, che "chiunque, legato da matrimonio avente effetti civili, ne contrae un altro, pur avente effetti civili, è punito con la reclusione da uno a cinque anni. La pena è aumentata se il colpevole ha indotto in errore la persona, con la quale ha contratto matrimonio, sulla libertà dello stato proprio o di lei". Ora, il nuovo matrimonio dovrà attendere.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Cava de' Tirreni, 15 gennaio Open day al liceo scientifico “Andrea Genoino”

Tre indirizzi di studio, progetti e la possibilità di usufruire di attrezzature all'avanguardia e di spazi culturali in cui far nascere idee innovative per la realizzazione di un modello educativo proteso verso il futuro ma che, nel contempo, sia impegnato a salvaguardare la conoscenza del passato. Dopo...

Cava de' Tirreni, Legambiente e Arcidiocesi Cava-Amalfi organizzano incontro per discutere di fonti di energia rinnovabili

Sabato 14 gennaio alle 10, presso il complesso monumentale di San Giovanni, si terrà un incontro organizzato dal Comune di Cava de' Tirreni e da Legambiente Terra Metelliana, con il supporto dell'Arcidiocesi Cava-Amalfi, per discutere di fonti di energia alternative e, in particolare, delle comunità...

Migranti, Salerno si prepara ad accogliere la Geo Barents: a bordo 248 persone

Nelle prossime ore sbarcherà al porto di Salerno la Geo Barents, con a bordo 248 migranti. Ad annunciarlo è Medici Senza Frontiere tramite un tweet: "Dopo due richieste di luogo sicuro inviate alle autorità italiane, è stato assegnato il porto di Salerno per lo sbarco dei 248 bambini, donne e uomini...

Cava de' Tirreni, la gentilezza al centro del convegno dell’istituto comprensivo “Giovanni XXIII”

"La gentilezza abbatte i muri": questo il tema al centro del convegno "Insieme costruiamo ponti", organizzato dall'istituto comprensivo "Giovanni XXIII" guidato dalla dirigente Mariarosaria Napoliello e che si terrà domani (7 dicembre), alle ore 9,30, nell'aula consiliare del Comune di Cava de' Tirreni....

Trasporti, ai dipendenti di Busitalia 300 euro di contributo welfare: siglato l’accordo con le organizzazioni sindacali

È stato siglato ieri, 28 novembre, l'accordo tra le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Busitalia Sita Nord che definisce il contributo welfare destinato ai lavoratori della società di trasporto su gomma del Gruppo FS. A loro 300 euro per "l'apporto professionale...

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.