Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 minuti fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniStoria e Storie

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Storia e Storie

<<<12345678>>>

La Città di Cava de’ Tirreni: la genesi e le sue quattro denominazioni

Scritto da Livio Trapanese (ilvescovado), lunedì 14 marzo 2016 11:31:40

Ultimo aggiornamento lunedì 14 marzo 2016 11:45:59

La Città di Cava de’ Tirreni: la genesi e le sue quattro denominazioni

di Livio Trapanese Se nel 1011 il nobile principe salernitano Alferio Pappacarbone, d'origine longobarda, non si fosse ritirato a vita eremitica nella "grotta di metello o cavea arsicia", probabilmente Cava de' Tirreni non sarebbe mai stata fondata ed il suo intero territorio, che fino al 14 gennaio 1807 ha compreso Vietri sul Mare, i villaggi circonvicini e Cetara, sarebbe rimasto una delle tante frazioni di Salerno....

L’eroismo della donna cavota contro l'armata napoleonica, nella battaglia del 27 aprile 1799

Scritto da Livio Trapanese (Redazione), giovedì 10 marzo 2016 13:15:02

Ultimo aggiornamento giovedì 10 marzo 2016 13:15:02

L’eroismo della donna cavota contro l'armata napoleonica, nella battaglia del 27 aprile 1799

di Livio Trapanese Come abbiamo indicato in altri nostri precedenti scritti, nel Salone d'Onore e/o di Rappresentanza del Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, si possono ammirare tre meravigliose tele, realizzate dal celebre Maestro Clemente Tafuri (Salerno, 18 agosto 1903 - Genova, 11 dicembre 1971), fra il tramonto del 1940 e l'alba del decennio successivo. In quella qui rappresentata, il Maestro, ci permette di ricordare...

La Pergamena in bianco di Cava de' Tirreni

Scritto da Livio Trapanese (Redazione), martedì 8 marzo 2016 10:01:48

Ultimo aggiornamento martedì 8 marzo 2016 10:36:35

La Pergamena in bianco di Cava de' Tirreni

di Livio Trapanese Come detto in altro nostro precedente nostro scritto, nel Salone d'Onore del Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, si possono ammirare tre meravigliose tele, realizzate dal celebre Maestro Clemente Tafuri (Salerno, 18 agosto 1903 - Genova, 11 dicembre 1971), fra il tramonto del 1940 e l'alba del decennio successivo. In quella qui rappresentata, il Maestro, ci consente di ricordare la ricezione della...

Maiori, quel maledetto 6 marzo 1994: 7 morti nel rogo del bus per andare dal Papa

Una tragedia che commosse l’Italia intera, ma che a Maiori lasciò un vuoto incolmabile

Scritto da (Redazione), domenica 6 marzo 2016 21:58:56

Ultimo aggiornamento venerdì 6 marzo 2020 12:55:02

Maiori, quel maledetto 6 marzo 1994: 7 morti nel rogo del bus per andare dal Papa

di Emiliano Amato Sono trascorsi ventisei anni dalla tragedia di Nocera Inferiore dove, nel pullman della morte diretto a piazza San San Pietro, persero la vita 7 persone della Costa d'Amalfi. Era l'alba del 6 marzo 1994: un bus privato, partito da Maiori con a bordo 54 persone che avrebbero dovuto assistere all'Angelus di Sua Santità Giovanni Paolo II, a Roma non ci arrivò mai. Un improvviso incendio al motore, scoppiato...

Lo stemma araldico originale della Città di Cava de’ Tirreni riscoperto e attuato dopo 553 anni /FOTO

Scritto da (ilvescovado), venerdì 4 marzo 2016 20:24:58

Ultimo aggiornamento sabato 5 marzo 2016 17:20:31

Lo stemma araldico originale della Città di Cava de’ Tirreni riscoperto e attuato dopo 553 anni /FOTO

di Livio Trapanese Premetto che la presente ricerca storico-araldica l'abbiamo realizzata col supporto dotto e scientifico delle dr.sse Rita Taglè e Beatrice Sparano, le quali ci hanno sostenuto con sagge indicazioni bibliografiche e con l'analisi d'inediti documenti, custoditi nella storica Biblioteca cittadina: "Canonico Aniello Avallone", di viale Guglielmo Marconi, 157. Lo stemma della Città di Cava de'Tirreni origina...

Cava de' Tirreni: è questo l'unico esatto toponimo della Città

Scritto da Livio Trapanese (ilvescovado), martedì 1 marzo 2016 18:41:10

Ultimo aggiornamento mercoledì 2 marzo 2016 18:24:51

Cava de' Tirreni: è questo l'unico esatto toponimo della Città

di Livio Trapanese Premesso che il 7 Agosto 1394 fu Papa Bonifazio IX Tomacelli, con dettagliata Bolla, ad elevare al rango di Città le Terre di Cava e che, ancor oggi, non è certo se la denominazione della "nostra" amata Città di Cava de' Tirreni, origini dalla "Cava Arsicia", detta anche "Cava di Metelliano o di Metello", primitivo ricovero del nobile e pio diacono Alferio Pappacarbone, ove edificò l'Abbazia Benedettina...

Cava ricorda la tragedia di Balvano, il treno 8017 'Senza ritorno'

Scritto da (admin), martedì 1 marzo 2016 11:04:18

Ultimo aggiornamento venerdì 15 aprile 2016 18:51:28

Cava ricorda la tragedia di Balvano, il treno 8017 'Senza ritorno'

Mercoledì 2 marzo, con inizio alle 10 e 30, nella Sala del Consiglio Comunale del Palazzo di Città di Cava de' Tirreni sarà commemorato un importante evento storico, che funestò il dopo guerra nel nostro territorio: la strage di Balvano del 3 marzo 1944, in cui morirono oltre seicento persone, delle quali uno dei due superstiti viventi è Raffaele Bellucci, cavese doc, padre della signora Dina Bellucci, impiegata comunale....

Alfonso Gatto, figlio del sole e della cetra

Scritto da Mimmo Della Monica (admin), mercoledì 17 febbraio 2016 09:57:25

Ultimo aggiornamento venerdì 15 aprile 2016 19:11:41

Alfonso Gatto, figlio del sole e della cetra

di Mimmo Della Monica Nella Milano degli anni '30 alcuni giovani sconosciuti intellettuali meridionali si fecero strada, si riconobbero, divennero protagonisti della vita intellettuale di una città che mostrò, forse per la prima volta in modo così prepotente, una sua spiccata vocazione europea e una prodigiosa attitudine all'integrazione. Si chiamavano Elio Vittorini, Leonardo Sinisgalli, Alfonso Gatto, Salvatore Quasimodo,...

10 febbraio, il giorno del ricordo

Foibe, la verità mai scritta sui libri di storia

Fu un massacro provocato dall'odio politico-ideologico e dalla pulizia etnica perpetrata dalle truppe jugoslave del dittatore slavo Tito

Scritto da (redazione), martedì 9 febbraio 2016 18:15:44

Ultimo aggiornamento martedì 9 febbraio 2021 21:08:33

Foibe, la verità mai scritta sui libri di storia

di Emiliano Amato "Ora non sarà più consentito alla Storia di smarrire l'altra metà della Memoria. I nostri deportati, infoibati, fucilati, annegati o lasciati morire di stenti e malattie nei campi di concentramento jugoslavi, non sono più morti di serie B." Grazie alla legge numero 93 del 30 marzo 2004 che ha istituito il "Giorno del Ricordo" (10 febbraio), le oltre 10mila vittime italiane di Istria, Fiume e Dalmazia...

La leggenda dell'estate di San Martino

Scritto da (redazione), mercoledì 11 novembre 2015 10:06:28

Ultimo aggiornamento mercoledì 11 novembre 2020 09:20:18

La leggenda dell'estate di San Martino

L'11 di novembre si fa memoria liturgica di San Martino di Tours, protettore dei pellegrini, dei viandanti di un tempo. La leggenda vuole che un giorno, con ogni probabilità il 10 o l'11 novembre del trecento dopo Cristo, mentre usciva a cavallo da una delle porte della città francese di Amiens, dove viveva, Martino vide un povero, mezzo nudo e tremante per il freddo. Il militare romano non cristiano ma dall'animo nobile...

Europa, investimenti, infrastrutture

Viaggio in Polonia: il miracolo economico che ridicolizza il Meridione

L'ex 'sorella povera' dell'Europa dell'Est ha raggiunto livelli di sviluppo invidiabili per il Sud Italia: eppure 15 anni fa i rapporti di forza erano diversi

Scritto da (admin), sabato 18 aprile 2015 09:04:38

Ultimo aggiornamento mercoledì 2 gennaio 2019 21:26:19

Viaggio in Polonia: il miracolo economico che ridicolizza il Meridione

Altrove se ne sono accorti ormai da anni, in Italia quando si parla di Polonia si continua a pensare alle belle ragazze e ai tantissimi polacchi che, soprattutto tra gli anni '90 e 2000, venivano a lavorare nel nostro Paese. Sono mutate tante cose negli ultimi anni ma la stampa nostrana, tradizionalmente "italocentrica", ha sottolineato solo sporadicamente il grande cambiamento che è in atto nell'ex "sorella povera" del...

attualità, terremoto, Abruzzo

Sei anni fa il terremoto de L’Aquila: nel 2009 la solita ‘storia italiana’

la storia non ci insegna nulla

Scritto da (admin), lunedì 6 aprile 2015 09:54:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 2 gennaio 2019 21:28:00

Sei anni fa il terremoto de L’Aquila: nel 2009 la solita ‘storia italiana’

Sono passati sei anni dal terremoto che alle 3 e 32 del 6 aprile 2009 colpì l'Abruzzo, portando con sé 309 vittime innocenti: un bilancio aggravato dai 1600 feriti e dai circa 70 mila sfollati. Uno dei disastri più grandi degli ultimi tempi che mise a nudo le fragilità del territorio e l'incapacità dell'uomo di coglierne la bellezza senza devastarlo con l'incuria e la speculazione edilizia. Un fatto, quello de L'Aquila,...

In ricordo di Marco Pantani, 11 anni dopo la sua scomparsa

Pantani, dalla caduta in Costa d'Amalfi all'apice del successo

Nelle tappe fondamentali della carriera del Pirata c'è anche la Costa d'Amalfi: nel Giro d'Italia 1997 Pantani cadde nella discesa del Valico di Chiunzi e fu costretto al ritiro

Scritto da (admin), sabato 14 febbraio 2015 09:39:40

Ultimo aggiornamento venerdì 11 gennaio 2019 18:34:51

Pantani, dalla caduta in Costa d'Amalfi all'apice del successo

Dieci anni (undici, ndr) fa a Rimini, nel residence "Le Rose", veniva trovato il cadavere di Marco Pantani, uno dei più grandi campioni del ciclismo italiano scomparso prematuramente a seguito di una depressione finita in tragedia. Una morte che ha destato tanti sospetti, con la madre del Pirata che ha sostenuto la tesi dell'omicidio in opposizione a quella ufficiale che parla di overdose di cocaina. Secondo la famiglia,...

10 febbraio: il giorno del ricordo. Foibe, la verità mai scritta sui libri di storia

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), martedì 10 febbraio 2015 13:12:39

Ultimo aggiornamento giovedì 9 febbraio 2017 18:22:06

10 febbraio: il giorno del ricordo. Foibe, la verità mai scritta sui libri di storia

di Emiliano Amato "Ora non sarà più consentito alla Storia di smarrire l'altra metà della Memoria. I nostri deportati, infoibati, fucilati, annegati o lasciati morire di stenti e malattie nei campi di concentramento jugoslavi, non sono più morti di serie B." Grazie alla legge numero 93 del 30 marzo 2004 che ha istituito il "Giorno del Ricordo" (10 febbraio), le oltre 10mila vittime italiane di Istria, Fiume e Dalmazia...

I luoghi di culto della Longobardìa Minor dedicati all’Arcangelo Michele

I luoghi di culto dedicati all'Arcangelo Michele erano per la maggior parte presenti presso o dentro castelli e fortificazioni, presso o dentro grotte, antri o anfratti naturali

Scritto da Giuseppe Gargano (Redazione), lunedì 29 settembre 2014 06:36:34

Ultimo aggiornamento domenica 29 settembre 2019 10:32:33

I luoghi di culto della Longobardìa Minor dedicati all’Arcangelo Michele

di Giuseppe Gargano La Longobardìa Minor era, nell'Alto Medioevo, una vasta area dell'Italia meridionale, composta dai territori occupati dai longobardi sin dal VI-VII secolo: si trattava di buona parte della Campania, di alcune terre della Calabria e della Puglia. Esisteva, poi, anche il Thema di Longobardìa, che corrispondeva sostanzialmente ai territori rimasti sotto il controllo diretto o indiretto di Bisanzio. In...

Maiori, Costiera Amalfitana, Pizza, american pizza, Stati Uniti

Frank Pepe, il pizzaiolo di Maiori che conquistò l'America

Scritto da (admin), giovedì 4 luglio 2013 08:58:58

Ultimo aggiornamento mercoledì 2 gennaio 2019 22:26:44

Frank Pepe, il pizzaiolo di Maiori che conquistò l'America

Da Maiori alla conquista dell'America, questa è la storia della "Frank Pepe Pizzeria Napoletana", una delle pizzerie più antiche e più note negli Stati Uniti. La pizzeria è stata fondata nel 1925 da Frank Pepe (15 aprile 1893- 6 settembre 1969), nato nella città di Maiori, nella splendida Costiera Amalfitana. Frank Pepe era l'immigrato italiano per eccellenza. Povero e analfabeta, era emigrato negli Stati Uniti nel 1909...

festa nazionale

25 aprile, Festa della Liberazione: memoria del passato ed auspicio per il futuro

la storia insegna l'importanza di non dimenticare

Scritto da (admin), giovedì 25 aprile 2013 08:20:41

Ultimo aggiornamento venerdì 11 gennaio 2019 19:21:07

25 aprile, Festa della Liberazione: memoria del passato ed auspicio per il futuro

La Festa della Liberazione è, oltre che un giorno festivo sul nostro calendario, la memoria vivente di un momento fondamentale della storia del nostro Paese. Sono passati sessantotto anni dal 25 aprile 1945, data posta convenzionalmente per ricordare la fine del Ventennio fascista che si consumò in quei giorni. Si assistette all'epilogo di una triste pagina di storia, iniziata con la Marcia su Roma del 1922 e culminata...

<<<12345678>>>