Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 minuti fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniStoria e Storie

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Storia e Storie

<<<12345678>>>

"Cava storie" ricorda Edoardo Maria Vardaro: artista di fama internazionale

Scritto da (redazioneip), mercoledì 3 gennaio 2018 13:50:09

Ultimo aggiornamento mercoledì 3 gennaio 2018 13:50:09

"Cava storie" ricorda Edoardo Maria Vardaro: artista di fama internazionale

Edoardo Maria Vardaro nacque a Napoli nel 1912 e sin dalla sua tenera età vissuto a Cava de' Tirreni. A riesumare la sua storia ci ha pensato "Cava storie", che ha voluto rendere omaggio ad un figlio eccelso della città metelliana pubblicando su Facebook alcune sue opere e parte della sua biografia. Caricaturista per giornali locali, bozzettista per la "Di Mauro" e per cartoline reggimentali della seconda guerra mondiale...

Luce e realismo nella pittura napoletana dell’Ottocento

Scritto da (Redazione), sabato 25 novembre 2017 15:46:05

Ultimo aggiornamento sabato 25 novembre 2017 17:52:04

Luce e realismo nella pittura napoletana dell’Ottocento

di Paolo Spirito Ci sono due appunti nel taccuino di Giuseppe De Nittis, pubblicato nel 1894 a Parigi col titolo di "Notes e Souvenirs" e poi in Italia nel 1964 come "Taccuino 1870/1884", che meglio di qualunque altra espressione riassumono, attraverso la viva voce del pittore, la consapevolezza acquisita in quegli anni in cui si divise tra Campania e Puglia e che forse esprimono gli elementi più essenziali della sua...

Cava de' Tirreni e Schwerte: un gemellaggio lungo 36 anni

Scritto da (redazioneip), giovedì 23 novembre 2017 11:20:32

Ultimo aggiornamento giovedì 23 novembre 2017 11:20:32

Cava de' Tirreni e Schwerte: un gemellaggio lungo 36 anni

Da circa 36 anni, Cava de' Tirreni e la cittadina tedesca di Schwerte sono unite da un gemellaggio saldo e intenso che nasce quando l'allora sindaco di Cava, Eugenio Abbro, si incontrò con l'allora segretario Generale di Schwerte, Herr Steinem, ad una conferenza sulla pace a Madrid nel 1981. Era trascorso appena un anno dal disastroso terremoto del 23 novembre 1980 (proprio oggi ricorre l'anniversario) e la prima iniziativa...

37 anni fa il terremoto, Cava de' Tirreni ne porta ancora i segni

Scritto da (redazioneip), giovedì 23 novembre 2017 09:21:35

Ultimo aggiornamento giovedì 23 novembre 2017 09:21:35

37 anni fa il terremoto, Cava de' Tirreni ne porta ancora i segni

Erano le 19 e 34 del 23 di novembre 1980 quando la terra tremò. Una forte scossa di magnitudo 6,9 sulla scala Richter, della durata di circa 60 secondi, colpì le provincie di Avellino, Potenza e Salerno. L'entità drammatica del sisma non venne valutata subito; i primi telegiornali parlarono di una "scossa di terremoto in Campania" dato che l'interruzione totale delle telecomunicazioni aveva impedito di lanciare l'allarme....

37 anni fa il terremoto in Campania

Scritto da (Redazione), giovedì 23 novembre 2017 08:54:16

Ultimo aggiornamento giovedì 23 novembre 2017 08:54:16

37 anni fa il terremoto in Campania

di Emiliano Amato Erano le 19 e 34 del 23 di novembre 1980, di domenica, quando la terra tremò. Una forte scossa di magnitudo 6,9 sulla scala Richter, della durata di circa 60 secondi, colpì le provincie di Avellino, Potenza e Salerno. L'entità drammatica del sisma non venne valutata subito; i primi telegiornali parlarono di una "scossa di terremoto in Campania" dato che l'interruzione totale delle telecomunicazioni aveva...

Centro Studi - Sbandieratori Cavensi ricorda i giornalisti Avella, Muoio, Barone e Senatore [VIDEO]

Scritto da (redazioneip), lunedì 20 novembre 2017 14:45:45

Ultimo aggiornamento lunedì 20 novembre 2017 14:45:45

Centro Studi - Sbandieratori Cavensi ricorda i giornalisti Avella, Muoio, Barone e Senatore [VIDEO]

Nel canale Youtube del Centro Studi Ricerche Storiche - Città della Cava, settore aderente all'Ente Sbandieratori Cavensi - Città di Cava de' Tirreni, sono stati pubblicati quattro filmati tratti dalla seconda serata spettacolo del Festival delle Torri, del 4 agosto 2017 in piazza V. Emanuele III e riferita all'iniziativa Premio Giornalisti 2017 in memoria dei giornalisti: Luigi Avella, Giuseppe Muoio, Lucio Barone e...

"Cava storie" ricorda il Generale De Marinis: il cavese che rappresentò l'Italia alla Società delle Nazioni

Scritto da (redazioneip), domenica 19 novembre 2017 13:08:06

Ultimo aggiornamento domenica 19 novembre 2017 13:13:03

"Cava storie" ricorda il Generale De Marinis: il cavese che rappresentò l'Italia alla Società delle Nazioni

Chi conosce un po' di storia avrà sicuramente sentito parlare della Società delle Nazioni, la prima organizzazione intergovernativa avente come scopo quello di accrescere il benessere e la qualità della vita degli uomini. Quello che molti non sanno e che tra i rappresentati dell'Italia alle riunioni dell'organizzazione c'era anche un cavese: il Generale e Senatore De Marinis. A riesumare la sua storia ci ha pensato "Cava...

Memorie di un ottuagenario: io, Ibsen, Ugo Fruscione e tutti gli altri

Quando Amalfi perse un’importante occasione di promozione turistica e culturale…

Scritto da (admin), martedì 24 ottobre 2017 15:21:17

Ultimo aggiornamento sabato 20 gennaio 2018 09:43:52

Memorie di un ottuagenario: io, Ibsen, Ugo Fruscione e tutti gli altri

Di Sigismondo Nastri Il 23 maggio 1956 ricorreva il cinquantenario della morte del grande drammaturgo norvegese Henrik Ibsen, del quale una lettera conservata all'Hotel Luna di Amalfi (Hotel ad Amalfi) testimonia il soggiorno nella città della costa. Un anno prima mi feci promotore di una proposta: perché non onorarne la memoria nelle tre località della Campania legate ad altrettante sue opere? Suggerivo di organizzare...

Morirono 4 persone

20 anni fa il terremoto di Assisi. Il terrore nella Basilica raccontato da Padre Enzo Fortunato [VIDEO]

Scritto da (Redazione), martedì 26 settembre 2017 17:10:05

Ultimo aggiornamento martedì 26 settembre 2017 17:10:05

20 anni fa il terremoto di Assisi. Il terrore nella Basilica raccontato da Padre Enzo Fortunato [VIDEO]

di Padre Enzo Fortunato (per il Corriere della Sera) Quel giorno - il 26 settembre 1997, alle 11.42 - ero nella Basilica superiore di San Francesco, ad Assisi, quando le volte improvvisamente si staccarono dall'alto e la navata si riempì di una polvere così spessa da formare un muro. Non c'era via d'uscita. Mi rivolsi al Custode, padre Giulio Berrettoni, che era vicino a me prima del boato. «Padre Giulio,» gli dissi terrorizzato,...

Dedicare una strada al cavese Servo di Dio: Don Raffaele Maria Sparano

Scritto da (redazioneip), lunedì 28 agosto 2017 07:17:24

Ultimo aggiornamento lunedì 28 agosto 2017 07:17:24

Dedicare una strada al cavese Servo di Dio: Don Raffaele Maria Sparano

di Livio Trapanese Proprio mentre le truppe francesi proseguivano nel porre a ferro e fuoco la "nostra" Città di Cava (il toponimo Cava de' Tirreni origina dal 23 Ottobre 1862), l'8 Maggio 1799, nella Frazione di Pregiato, venne alla luce Raffaele Maria Sparano, figlio di Vincenzo, ricco mercante, e della signora Anna Capullo, battezzato lo stesso giorno nella locale Chiesa di San Nicola di Bari, dal Parroco Don Vincenzo...

«Cava è fiorente, per gran numero di abitanti ed altri doni del Signore»: così Bonifacio IV elevò la valle metelliana al rango di Città

Scritto da (ilvescovado), lunedì 21 agosto 2017 18:38:34

Ultimo aggiornamento lunedì 21 agosto 2017 18:46:21

«Cava è fiorente, per gran numero di abitanti ed altri doni del Signore»: così Bonifacio IV elevò la valle metelliana al rango di Città

È interessante il documento fornito dal gruppo "Cava storie", in cui Bonifacio IX eleva le Terre della Cava al rango di Città, con una bolla papale datata 7 agosto 1394. La traduzione del prof. Daniele Caiazza è stata condotta fondamentalmente sulla copia trascritta il 20 aprile 1639 dalla pergamena che è conservata nell'Archivio della Badia di Cava; ma sono state utilizzate, in punti isolati divergenti, anche la redazione...

L’artista cavese Adriana Sgobba espone a Pittsfield: 31 anni fa il gemellaggio

Le foto del Gruppo "Cava storie" mostrano il Sindaco Abbro in America con l’interprete Barbara Pisapia

Scritto da (ilvescovado), venerdì 4 agosto 2017 18:55:04

Ultimo aggiornamento venerdì 4 agosto 2017 18:58:36

L’artista cavese Adriana Sgobba espone a Pittsfield: 31 anni fa il gemellaggio

Oggi, venerdì 4 agosto, nel corso dell'evento denominato "Artist's Friday" di Pittsfield, i dipinti della cavese Adriana Sgobba, sono in mostra nei negozi della strada principale della città statunitense, al fine di portare nella città gemellata un tangibile segno delle produzioni artistiche tipiche della città di Cava. A sostenerla il sindaco Vincenzo Servalli, che discuterà con il sindaco di Pittsfield Lynda Tyer della...

Alla testa dei Trombonieri “Regi Capitànei” e non capi squadra!

Scritto da (ilvescovado), lunedì 24 luglio 2017 21:40:39

Ultimo aggiornamento lunedì 24 luglio 2017 21:40:39

Alla testa dei Trombonieri “Regi Capitànei” e non capi squadra!

Di Livio Trapanese Come minuziosamente chiarito nel corso del convegno "Processo alla Pergamena in Bianco", tenutosi lo scorso 30 giugno nel Salone delle Conferenze del Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, sottolineo che questa venne concessa alla Città di Cava per la resistente fedeltà mostrata alla Casa Aragonese nel corso dei dannosi "guasti" patiti dai nostri progenitori dal 20 al 28 Agosto 1460, ai quali non mancò...

Ravello, la reincarnazione della generosità divina e della bellezza eterna

Scritto da (Redazione), giovedì 11 maggio 2017 18:00:20

Ultimo aggiornamento giovedì 11 maggio 2017 21:00:13

Ravello, la reincarnazione della generosità divina e della bellezza eterna

Scelta e amata da scrittori, musicisti e artisti, "... assai presso a Salerno è una costa sopra il mare riguardante, la quale gli abitanti chiamano la costa d'Amalfi, piena di picciole città, di giardini e di fontane e d'uomini ricchi e procaccianti in atto di mercatantia sì come alcuni altri. Tralle quali cittadette n'è una chiamata Ravello". Così Boccaccio nel "Decameron". La piccola cittadina di origine romana vanta...

Cava de’ Tirreni: a giugno i festeggiamenti in onore del Santissimo Sacramento

Scritto da (Redazione), venerdì 28 aprile 2017 12:21:44

Ultimo aggiornamento venerdì 28 aprile 2017 23:08:58

Cava de’ Tirreni: a giugno i festeggiamenti in onore del Santissimo Sacramento

di Livio Trapanese Del pari ad Assisi, Bologna, Cascia, Ferrara, Firenze, Lanciano, Napoli, Rimini, Roma, Siena, Torino e altre 43 città d'Italia e d'Europa, Cava de' Tirreni è Città Eucaristica dal 1656, ovvero da quando il Regno di Napoli, per lo sbarco di 40 contagiati soldati spagnoli, fu contaminato dalla peste bubbonica, che solo l'intervento di Dio nostro Padre poté debellare, atteso che in soli pochi mesi la popolazione...

Eredi di un impero

21 aprile, il Natale di Roma: Città eterna compie 2770 anni

Scritto da (Redazione), venerdì 21 aprile 2017 09:17:11

Ultimo aggiornamento venerdì 21 aprile 2017 10:01:09

21 aprile, il Natale di Roma: Città eterna compie 2770 anni

Roma, la Città eterna, compie oggi 2.770 anni. Secondo la leggenda, il 21 aprile 753 a.C. fu Romolo a fondare, sul colle Palatino, la Città destinata a dare vita al più grande impero della storia, delimitando, dopo aver effettuato tutti i riti propiziatori connessi alla fondazione, con un solco i confini sacri di Roma. Questa data, così importante da divenire il punto di partenza della cronologia romana venne fissata...

Colazione sull'erba

Scritto da (Redazione), lunedì 27 marzo 2017 19:06:15

Ultimo aggiornamento lunedì 27 marzo 2017 19:06:15

Colazione sull'erba

di Patrizia Reso Mi è venuto subito in mente Renoir, con i suoi dipinti, la sua "La colazione dei canottieri", senz'altro tra i più famosi e noti dell'impressionista francese. Quando sono giunta al Parco degli Ulivi, si era quasi terminato il pranzo. La prima persona che mi viene incontro una bella donna, dal sorriso aperto e gli occhi brillanti. Come se ci fossimo conosciute da sempre, mi abbraccia e mi saluta calorosamente,...

Festa del Papà, origini e tradizioni

Scritto da (redazione), domenica 19 marzo 2017 07:01:52

Ultimo aggiornamento venerdì 19 marzo 2021 06:29:41

Festa del Papà, origini e tradizioni

19 marzo, festa del Papà. Celebrata dal 1968, in concomitanza con la festività di San Giuseppe, il padre putativo di Gesù, modello del padre e del marito devoto che nella tradizione popolare, oltre a proteggere i poveri, gli orfani e le ragazze nubili, in virtù della sua professione è anche il protettore dei falegnami. Nell'onomastica italiana e mondiale Giuseppe è uno dei nomi più comuni; nelle grandi famiglie meridionali,...

'Seduto su una polveriera': martedì 21 su Rai Storia il ricordo di Marcello Torre, vittima della camorra

Marcello Torre era Sindaco di Pagani quando, il 23 novembre 1980, un terremoto violentissimo sconvolse il Sud Italia. Si oppose fermamente alle infiltrazioni criminali negli appalti per la ricostruzione e questo gli costò la vita

Scritto da (Redazione), venerdì 17 marzo 2017 17:35:11

Ultimo aggiornamento venerdì 17 marzo 2017 18:38:17

'Seduto su una polveriera': martedì 21 su Rai Storia il ricordo di Marcello Torre, vittima della camorra

Il 23 novembre 1980, un terremoto violentissimo sconvolse gran parte del Sud Italia, facendo quasi 3mila vittime e causando 280mila sfollati. A essere colpito anche Pagani, un paese dell'agro nocerino-sarnese, nel salernitano, dove è sindaco l'avvocato Marcello Torre. Egli è in mezzo alla gente la notte della scossa, a coordinare i primi soccorsi, e sarà in prima linea per i giorni successivi al sisma. Si opporrà fermamente...

I Festeggiamenti del Santissimo Sacramento, nel 1969 erano ‘La Sagra di Monte Castello’

Scritto da (Redazione), giovedì 16 marzo 2017 16:36:15

Ultimo aggiornamento giovedì 16 marzo 2017 21:52:07

I Festeggiamenti del Santissimo Sacramento, nel 1969 erano ‘La Sagra di Monte Castello’

Di Livio Trapanese Giovedì 22 Giugno 2017, la comunità di Cava de' Tirreni, sul Colle di Sant'Adjutore, per la 361ª volta (1656-2017), si ritroverà per far memoria dei "Festeggiamenti in onore del Santissimo Sacramento", tutt'oggi troppo semplicisticamente denominati Festa di castello, sebbene venga fatta memoria del Miracolo Eucaristico (cessazione della peste bubbonica) avvenuto nell'inverno del 1656, essendo Cava de'...

<<<12345678>>>