Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Marco evangelista

Date rapide

Oggi: 25 aprile

Ieri: 24 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniStoria e Storie

Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Storia e Storie

<<<12345>>>

Dedicare una strada al cavese Servo di Dio: Don Raffaele Maria Sparano

Scritto da (redazioneip), lunedì 28 agosto 2017 07:17:24

Ultimo aggiornamento lunedì 28 agosto 2017 07:17:24

Dedicare una strada al cavese Servo di Dio: Don Raffaele Maria Sparano

di Livio Trapanese Proprio mentre le truppe francesi proseguivano nel porre a ferro e fuoco la "nostra" Città di Cava (il toponimo Cava de' Tirreni origina dal 23 Ottobre 1862), l'8 Maggio 1799, nella Frazione di Pregiato, venne alla luce Raffaele Maria Sparano, figlio di Vincenzo, ricco mercante, e della signora Anna Capullo, battezzato lo stesso giorno nella locale Chiesa di San Nicola di Bari, dal Parroco Don Vincenzo...

«Cava è fiorente, per gran numero di abitanti ed altri doni del Signore»: così Bonifacio IV elevò la valle metelliana al rango di Città

Scritto da (ilvescovado), lunedì 21 agosto 2017 18:38:34

Ultimo aggiornamento lunedì 21 agosto 2017 18:46:21

«Cava è fiorente, per gran numero di abitanti ed altri doni del Signore»: così Bonifacio IV elevò la valle metelliana al rango di Città

È interessante il documento fornito dal gruppo "Cava storie", in cui Bonifacio IX eleva le Terre della Cava al rango di Città, con una bolla papale datata 7 agosto 1394. La traduzione del prof. Daniele Caiazza è stata condotta fondamentalmente sulla copia trascritta il 20 aprile 1639 dalla pergamena che è conservata nell'Archivio della Badia di Cava; ma sono state utilizzate, in punti isolati divergenti, anche la redazione...

L’artista cavese Adriana Sgobba espone a Pittsfield: 31 anni fa il gemellaggio

Le foto del Gruppo "Cava storie" mostrano il Sindaco Abbro in America con l’interprete Barbara Pisapia

Scritto da (ilvescovado), venerdì 4 agosto 2017 18:55:04

Ultimo aggiornamento venerdì 4 agosto 2017 18:58:36

L’artista cavese Adriana Sgobba espone a Pittsfield: 31 anni fa il gemellaggio

Oggi, venerdì 4 agosto, nel corso dell'evento denominato "Artist's Friday" di Pittsfield, i dipinti della cavese Adriana Sgobba, sono in mostra nei negozi della strada principale della città statunitense, al fine di portare nella città gemellata un tangibile segno delle produzioni artistiche tipiche della città di Cava. A sostenerla il sindaco Vincenzo Servalli, che discuterà con il sindaco di Pittsfield Lynda Tyer della...

Alla testa dei Trombonieri “Regi Capitànei” e non capi squadra!

Scritto da (ilvescovado), lunedì 24 luglio 2017 21:40:39

Ultimo aggiornamento lunedì 24 luglio 2017 21:40:39

Alla testa dei Trombonieri “Regi Capitànei” e non capi squadra!

Di Livio Trapanese Come minuziosamente chiarito nel corso del convegno "Processo alla Pergamena in Bianco", tenutosi lo scorso 30 giugno nel Salone delle Conferenze del Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, sottolineo che questa venne concessa alla Città di Cava per la resistente fedeltà mostrata alla Casa Aragonese nel corso dei dannosi "guasti" patiti dai nostri progenitori dal 20 al 28 Agosto 1460, ai quali non mancò...

Ravello, la reincarnazione della generosità divina e della bellezza eterna

Scritto da (Redazione), giovedì 11 maggio 2017 18:00:20

Ultimo aggiornamento giovedì 11 maggio 2017 21:00:13

Ravello, la reincarnazione della generosità divina e della bellezza eterna

Scelta e amata da scrittori, musicisti e artisti, "... assai presso a Salerno è una costa sopra il mare riguardante, la quale gli abitanti chiamano la costa d'Amalfi, piena di picciole città, di giardini e di fontane e d'uomini ricchi e procaccianti in atto di mercatantia sì come alcuni altri. Tralle quali cittadette n'è una chiamata Ravello". Così Boccaccio nel "Decameron". La piccola cittadina di origine romana vanta...

Cava de’ Tirreni: a giugno i festeggiamenti in onore del Santissimo Sacramento

Scritto da (Redazione), venerdì 28 aprile 2017 12:21:44

Ultimo aggiornamento venerdì 28 aprile 2017 23:08:58

Cava de’ Tirreni: a giugno i festeggiamenti in onore del Santissimo Sacramento

di Livio Trapanese Del pari ad Assisi, Bologna, Cascia, Ferrara, Firenze, Lanciano, Napoli, Rimini, Roma, Siena, Torino e altre 43 città d'Italia e d'Europa, Cava de' Tirreni è Città Eucaristica dal 1656, ovvero da quando il Regno di Napoli, per lo sbarco di 40 contagiati soldati spagnoli, fu contaminato dalla peste bubbonica, che solo l'intervento di Dio nostro Padre poté debellare, atteso che in soli pochi mesi la popolazione...

Eredi di un impero

21 aprile, il Natale di Roma: Città eterna compie 2770 anni

Scritto da (Redazione), venerdì 21 aprile 2017 09:17:11

Ultimo aggiornamento venerdì 21 aprile 2017 10:01:09

21 aprile, il Natale di Roma: Città eterna compie 2770 anni

Roma, la Città eterna, compie oggi 2.770 anni. Secondo la leggenda, il 21 aprile 753 a.C. fu Romolo a fondare, sul colle Palatino, la Città destinata a dare vita al più grande impero della storia, delimitando, dopo aver effettuato tutti i riti propiziatori connessi alla fondazione, con un solco i confini sacri di Roma. Questa data, così importante da divenire il punto di partenza della cronologia romana venne fissata...

Colazione sull'erba

Scritto da (Redazione), lunedì 27 marzo 2017 19:06:15

Ultimo aggiornamento lunedì 27 marzo 2017 19:06:15

Colazione sull'erba

di Patrizia Reso Mi è venuto subito in mente Renoir, con i suoi dipinti, la sua "La colazione dei canottieri", senz'altro tra i più famosi e noti dell'impressionista francese. Quando sono giunta al Parco degli Ulivi, si era quasi terminato il pranzo. La prima persona che mi viene incontro una bella donna, dal sorriso aperto e gli occhi brillanti. Come se ci fossimo conosciute da sempre, mi abbraccia e mi saluta calorosamente,...

Festa del Papà, origini e tradizioni

Scritto da (Redazione), domenica 19 marzo 2017 07:01:52

Ultimo aggiornamento domenica 19 marzo 2017 07:01:52

Festa del Papà, origini e tradizioni

19 marzo, festa del Papà. Celebrata dal 1968, in concomitanza con la festività di San Giuseppe, il padre putativo di Gesù, modello del padre e del marito devoto che nella tradizione popolare, oltre a proteggere i poveri, gli orfani e le ragazze nubili, in virtù della sua professione è anche il protettore dei falegnami. Nell'onomastica italiana e mondiale Giuseppe è uno dei nomi più comuni; nelle grandi famiglie meridionali,...

'Seduto su una polveriera': martedì 21 su Rai Storia il ricordo di Marcello Torre, vittima della camorra

Marcello Torre era Sindaco di Pagani quando, il 23 novembre 1980, un terremoto violentissimo sconvolse il Sud Italia. Si oppose fermamente alle infiltrazioni criminali negli appalti per la ricostruzione e questo gli costò la vita

Scritto da (Redazione), venerdì 17 marzo 2017 17:35:11

Ultimo aggiornamento venerdì 17 marzo 2017 18:38:17

'Seduto su una polveriera': martedì 21 su Rai Storia il ricordo di Marcello Torre, vittima della camorra

Il 23 novembre 1980, un terremoto violentissimo sconvolse gran parte del Sud Italia, facendo quasi 3mila vittime e causando 280mila sfollati. A essere colpito anche Pagani, un paese dell'agro nocerino-sarnese, nel salernitano, dove è sindaco l'avvocato Marcello Torre. Egli è in mezzo alla gente la notte della scossa, a coordinare i primi soccorsi, e sarà in prima linea per i giorni successivi al sisma. Si opporrà fermamente...

I Festeggiamenti del Santissimo Sacramento, nel 1969 erano ‘La Sagra di Monte Castello’

Scritto da (Redazione), giovedì 16 marzo 2017 16:36:15

Ultimo aggiornamento giovedì 16 marzo 2017 21:52:07

I Festeggiamenti del Santissimo Sacramento, nel 1969 erano ‘La Sagra di Monte Castello’

Di Livio Trapanese Giovedì 22 Giugno 2017, la comunità di Cava de' Tirreni, sul Colle di Sant'Adjutore, per la 361ª volta (1656-2017), si ritroverà per far memoria dei "Festeggiamenti in onore del Santissimo Sacramento", tutt'oggi troppo semplicisticamente denominati Festa di castello, sebbene venga fatta memoria del Miracolo Eucaristico (cessazione della peste bubbonica) avvenuto nell'inverno del 1656, essendo Cava de'...

La Pergamena in Bianco di Cava de' Tirreni: la vera ragione della sua ricezione

Scritto da (redazioneip), venerdì 10 marzo 2017 10:20:08

Ultimo aggiornamento venerdì 10 marzo 2017 10:20:08

La Pergamena in Bianco di Cava de' Tirreni: la vera ragione della sua ricezione

di Livio Trapanese La pergamena in bianco, custodita nel Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, concessa dal Re Ferrante I d'Aragona, Sovrano del Regno di Napoli, è stata posta in relazione al mai avvenuto spontaneo sottocorso reso al sovrano aragonese, quando questi era al comando delle milizie aragonesi e quelle angioine guidate da Giovanni d'Angiò, pretendente al trono di Napoli. La pergamena in bianco, piaccia o no,...

Cava, online i documentari su 'Mamma Lucia' [VIDEO]

Scritto da (redazioneip), mercoledì 8 marzo 2017 17:56:45

Ultimo aggiornamento mercoledì 8 marzo 2017 17:56:45

Cava, online i documentari su 'Mamma Lucia' [VIDEO]

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, il "Centro Studi Ricerche Storiche - Città della Cava" ha pubblicato sul canale Youtube alcuni documenti dedicati alla cittadina cavese Lucia Maria Pisapia, coniugata Apicella, conosciuta anche come Mamma Lucia, Mama Luzia e Mutter der toten. Mamma Lucia è stata una filantropa italiana e medaglia d'oro al merito civile della Repubblica italiana per essersi prodigata,...

Un documentario sull'eccidio delle Foibe realizzato dalla Biblioteca Comunale di Cava

Scritto da (Redazione), venerdì 10 febbraio 2017 12:47:26

Ultimo aggiornamento lunedì 13 febbraio 2017 16:12:01

Un documentario sull'eccidio delle Foibe realizzato dalla Biblioteca Comunale di Cava

E' online il documentario sull'eccidio delle Foibe realizzato dalla Biblioteca Comunale "Canonico Avallone" di Cava de'Tirreni in occasione della Giornata del Ricordo, celebrata il 10 febbraio di ogni anno. Nel video in questione sono presenti documenti storici degli eccidi ai danni della popolazione italiana, oltre che la trascrizione della Preghiera delle "foibe" di monsignor Antonio Santin, Vescovo di Trieste. Il video...

I Cavoti alla battaglia di Sarno: solo leggenda

Scritto da (redazioneip), martedì 20 dicembre 2016 17:49:06

Ultimo aggiornamento martedì 20 dicembre 2016 17:49:06

I Cavoti alla battaglia di Sarno: solo leggenda

di Livio Trapanese La leggenda racconta che la notte fra il 6 e 7 luglio 1460, i fratelli e Regi Capitànei Giosuè e Marino Longo, con Bernardo Quaranta, Giovannello Grimaldi e Matteo Stendardo, alla testa di 500 militi cavesi, si portarono nella piana di Sarno per dare spontaneo soccorso al giovane re Ferrante I d'Aragona, rimasto accerchiato da sovrastanti milizie angioine, capitanate da Giovanni d'Angiò, cugino di Ferrante...

Cava de’ Tirreni dal 1805 al 1932 meta di Papi, regnanti e non solo

Scritto da (ilvescovado), martedì 22 novembre 2016 20:40:48

Ultimo aggiornamento martedì 22 novembre 2016 20:52:49

Cava de’ Tirreni dal 1805 al 1932 meta di Papi, regnanti e non solo

di Livio Trapanese Perché se ne faccia memoria ed echeggi d'ora innanzi, riportiamo una sequela d'importanti date, riferite ad eventi che riteniamo di valenza storica, segnate dalla presenza nella "nostra" amata Città di Cava de' Tirreni da personalità del tempo, quali: Papa Gregorio VII, quando nel 1085, da Salerno, si recò all'Abbazia Benedettina della Santissima Trinità di Cava (il toponimo Cava de' Tirreni origina...

L’Associazione ALEMA potrà dare luce all’oscurata croce metallica sul Colle di San Liberatore?

Scritto da (ilvescovado), venerdì 11 novembre 2016 17:19:33

Ultimo aggiornamento venerdì 11 novembre 2016 17:19:33

L’Associazione ALEMA potrà dare luce all’oscurata croce metallica sul Colle di San Liberatore?

di Livio Trapanese Era la fine dell'anno 1955 quando una sera, al ritorno dal catechismo, istruitoci dal Reverendo Don Felice Bisogno, Parroco della Parrocchia di Sant'Adjutore, presso la Cattedrale di Santa Maria della Visitazione (oggi Concattedrale, essendo Cattedrale quella di Amalfi), o dai Vice Parroci, Don Antonio Filoselli e Don Peppino Zito, io e mio fratello Elio, dal 7 Settembre 2004 al cospetto del volto santo...

È morto Raffaele Bellucci, l’ultimo superstite della strage di Balvano. Fu salvato da un pugno di neve

Scritto da (ilvescovado), sabato 29 ottobre 2016 15:39:47

Ultimo aggiornamento sabato 29 ottobre 2016 15:40:26

È morto Raffaele Bellucci, l’ultimo superstite della strage di Balvano. Fu salvato da un pugno di neve

All'età di 89 anni, si è spento ieri, 28 ottobre 2016, a Cava de' Tirreni Raffaele Bellucci, l'ultimo superstite vivente della spaventosa strage avvenuta il 3 marzo del 1944, quando il treno a vapore Potenza-Napoli si ingolfò nella Galleria delle Armi, presso Balvano, causando con le esalazioni del carbone la morte di quasi seicento passeggeri, quasi tutti cittadini dell'asse Napoli-Battipaglia, in cerca di provviste...

Cava de' Tirreni, l'eredità dell'abate benedettino Giovan Battista Pacichelli

Scritto da (redazioneip), lunedì 3 ottobre 2016 15:15:20

Ultimo aggiornamento lunedì 3 ottobre 2016 15:15:20

Cava de' Tirreni, l'eredità dell'abate benedettino Giovan Battista Pacichelli

di Livio Trapanese Sul finire del ‘600, l'Abate benedettino Giovan Battista Pacichelli, per lasciare ai posteri immagini e scritti inerenti le più importanti città del Regno di Napoli fece un lungo viaggio, percorrendolo in lungo e in largo, al termine del quale, nel 1703, dopo otto anni dalla sua morte, fu pubblicata la raccolta: "Il Regno di Napoli in prospettiva, diviso in dodici province". Della nostra Città di Cava...

Cava de' Tirreni, i litigi i fra le cavote Confraternite nel XIV secolo

Scritto da (redazioneip), lunedì 26 settembre 2016 13:53:05

Ultimo aggiornamento lunedì 26 settembre 2016 13:53:05

Cava de' Tirreni, i litigi i fra le cavote Confraternite nel XIV secolo

di Livio Trapanese Giugno 1583: il Vescovo della Diocesi di Cava, Monsignor Cesare Alemagna de Cardona, per dirimere le controversie sorte fra le Confraternite cittadine, dovute alla partecipazione alle processioni, decretò l'ordine sequenziale che questedovevano osservare (la denominazione Cava de' Tirreni origina dal 23 Ottobre 1862, con l'emanazione del Regio Decreto n. 935). Monsignor Cesare Alemagna de Cardona, successore...

<<<12345>>>