Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa SS. Vito e CC. mm.

Date rapide

Oggi: 15 giugno

Ieri: 14 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniSportCava de' Tirreni accoglie Siniša Mihajlović, il tecnico serbo riceve il "Premio Piero Santin" e parla del suo futuro

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Sport

Cava de' Tirreni, Sinisa Mihajlovic, calcio, sport

Cava de' Tirreni accoglie Siniša Mihajlović, il tecnico serbo riceve il "Premio Piero Santin" e parla del suo futuro

L'allenatore del Bologna ha ritirato quest'oggi il premio a Cava de' Tirreni, presso il Complesso Monumentale di San Giovanni

Scritto da (redazioneip), venerdì 28 maggio 2021 15:48:25

Ultimo aggiornamento venerdì 28 maggio 2021 15:52:28

Siniša Mihajlović ha vinto il prestigioso "Premio Piero Santin", riconoscimento che viene assegnato ad uno o più allenatori, che nella loro carriera si sono messi particolarmente in evidenza, incarnando al meglio i valori umani e professionali che hanno sempre contraddistinto mister Rino Santin (il tecnico istriano scomparso nel dicembre 2017). L'allenatore del Bologna ha ritirato quest'oggi il premio a Cava de' Tirreni, presso il Complesso Monumentale di San Giovanni, alla presenza del sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, di Carmine Zigarelli, Presidente FIGC Campania e Giovanni Bisogno, presidente del Comitato Promotore del Torneo Internazionale di Calcio Giovanile "Città di Cava de' Tirreni".

Con mister Mihajlović, anche i cavesi Emilio De Leo, Renato Baldi, Diego Apicella e Davide Lamberti, componenti del suo staff tecnico. A salutare l'allenatore croato anche una rappresentanza degli Sbandieratori Cavensi che si sono esibiti in piazza Abbro. Il Sindaco Servalli lo ha omaggiato di una targa, un piatto in ceramica di design cavese della Cotto Vietri e del libro "Borgo in Nuce" dell'arch. Lorenzo Santoro, sulla storia della città.

«Mihajlovic ha meritato per quello che ha dato come allenatore e come calciatore per molte squadre, - spiega Bisogno - ed è anche un esempio per molte persone che soffrono, per come ha accettato e ha combattuto la malattia. Il mister è stato subito prescelto per il premio perché è straordinario come sportivo e come uomo. Vorrei ringraziare anche Emilio De Leo per la grande collaborazione offerta nel portare Mihajlovic a Cava de' Tirreni».

Nel corso della cerimonia di premiazione, un tifoso del Napoli ha chiesto a Mihajlovic di «venire ad allenare il Napoli!». La risposta del tecnico serbo non si è fatta attendere: «Mai dire mai». Inoltre, intervistato da Sky Sport, l'allenatore ha commentato le notizie legate al suo futuro e al valzer delle panchine di serie A: «Sapevo che avrebbero fatto un sacco di cambiamenti, L'anno scorso per colpa del Covid, quelli che volevano cambiare non hanno cambiato e quelli che hanno cambiato hanno fatto male visto che non c'era preparazione. È normale che quest'anno ci sarebbero stati dei cambiamenti, ci sono quelli più sorprendenti come Conte che ha lasciato l'Inter ma gli altri ce li si poteva aspettare».

In Italia in generale si sta bene, si sta bene da tutte le parti. Io se sto a Roma, se sto a Milano, se sto a Bologna, se sto a Genova sto bene. Io sono uno zingaro di natura e sto bene da tutte le parti, specialmente in Italia. È un paese bellissimo e ogni città ha qualcosa di particolare e bello».

Stando alle ultime indiscrezioni, Mihajlovic sarebbe vicino alla Lazio, dove ha giocato per tanti anni, sostituendo Simone Inzaghi, passato all'Inter. In attesa di decidere il suo futuro, il tecnico si è goduto la città metelliana e il pubblico della platea del complesso di San Giovanni.

Leggi anche:

Cava de' Tirreni, Sinisa Mihajlovic riceverà il "Premio Piero Santin"

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Dalla Cavese agli Europei: l'impresa di Marco Rossi, Ct dell'Ungheria

C'è anche un ex Cavese tra gli allenatori partecipanti ad Euro 2020. Stiamo parlando di Marco Rossi, attuale commissario tecnico dell'Ungheria, che allenò gli aquilotti nella stagione Serie C1 2010-2011. La sua parentesi a Cava de' Tirreni fu però sfortunata. Arrivato ad agosto 2010, Rossi venne esonerato...

Da Cava de' Tirreni ad Euro 2020: Fausto Salsano tra i collaboratori di Mancini in Nazionale

Buona la prima per l'Italia. La compagine azzurra allenata da mister Roberto Mancini ha avuto la meglio sulla Turchia nella gara d'esordio di Euro 2020. Ad andare a segno, dopo l'autogol commesso da Demiral, sono stati Ciro Immobile e Lorenzo Insigne. Ad incitare gli azzurri dalla panchina c'era anche...

Cavese, 40 anni fa la storica promozione in Serie B

Il 7 giugno del 1981, esattamente 40 anni fa, la Cavese conquistò la Serie B battendo 3 a 1 il Cosenza sul campo neutro di Frosinone. Decisivo fu anche il pareggio del Campobasso a Rende. A guidare gli aquilotti dalla panchina c'era il compianto mister Rino Santin, deceduto il 29 dicembre 2017, mentre...

Lecce pronto a rifondare l'attacco: l'unica certezza è Massimo Coda di Cava de' Tirreni

Il Lecce si prepara a rifondare il suo reparto offensivo. L'unica certezza, finora, è Massimo Coda, reduce da una stagione ad alti livelli, condita da 22 reti in 36 presenze e dal titolo di capocannoniere del campionato di Serie B. Il bomber di Cava de' Tirreni rappresenta ormai il presente e il futuro...

Lutto nel mondo del calcio, si è spento Tarcisio Burgnich: fu campione d'Europa con l'Inter e con l'Italia

Lutto nel mondo del calcio. Tarcisio Burgnich, storica bandiera della nazionale italiana e pilastro della Grande Inter, è scomparso nella notte dopo una lunga malattia. Aveva 82 anni. Considerato uno dei migliori difensori della storia del calcio italiano, Burgnich fu campione d'Europa nel 1968 e vicecampione...