Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa Maria SS. della neve

Date rapide

Oggi: 5 agosto

Ieri: 4 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaIl Festival della Musica di Ravello - Il Programma del Ravello Festival 2021 MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniSanitàRiapertura Rianimazione a Cava de' Tirreni, il commento dei Comitati "Antonio Civetta" e Dragonea: «Continueremo a vigilare»

Ravello Festival 2021 - il Festival della Musica di RavelloSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Sanità

Cava de' Tirreni, ospedale, sanità, rianimazione, comitati

Riapertura Rianimazione a Cava de' Tirreni, il commento dei Comitati "Antonio Civetta" e Dragonea: «Continueremo a vigilare»

«L'annunciata Riapertura della Rianimazione per il 17, sulla quale ovviamente vigileremo, non é un regalo, ma un sacrosanto diritto per il quale abbiamo iniziato a combattere da gennaio»

Scritto da (redazioneip), mercoledì 16 giugno 2021 09:30:23

Ultimo aggiornamento mercoledì 16 giugno 2021 11:27:01

La notizia della riapertura del reparto di Rianimazione all'ospedale di Cava de' Tirreni non è passata inosservata al Comitato civico "Il piccolo Antonio Civetta". Attraverso un comunicato, il comitato promosso da Paolo Civetta (presidente), Alfredo Senatore (segretario), Geltrude Barba (tesoriere), Bernardino Santoriello (consigliere) e l'avvocato Antonio Russo, non solo ha commentato l'imminente riapertura del reparto, ma ha anche tracciato un bilancio di questi mesi di lavoro:

«Il 3 gennaio 2021 nasceva Il Comitato Civico "il Piccolo Antonio Civetta" per la Salvaguardia dell'Ospedale Santa Maria dell'Olmo di Cava de' Tirreni. Il Comitato sin dall'inizio ha ricevuto moltissime adesioni non solo dai cavesi residenti in città ma anche da tantissimi che risiedono fuori soprattutto al Nord. Poi abbiamo iniziato a ricevere un forte incoraggiamento ed interessamento dagli abitanti della Costiera in quanto il Nostro Nosocomio é di vitale importanza anche per loro, un bacino di utenza di circa 90.000 abitanti.

Il Comitato, superando così quota 14.000 aderenti, decise di allargarsi anche per la Costa D' Amalfi e non solo per le problematiche riguardanti l'Ospedale, ma per la salute pubblica in generale. Mentre la politica tutta era in un silenzio assordante... Nasceva questo Comitato.

Semplici cittadini che si son fatti promotori nel rivendicare un sacrosanto diritto per tutti i nostri concittadini e non solo...Noi nessuna casacca, bandiera o colore e non ci attribuiamo nessun merito se non quello di essere semplici portavoci di tanti Concittadini, a differenza di altri, i soliti opportunisti di turno, quelli che si fanno sentire e/o vedere ogni tanto come si suol dire quando il "cocco è ammunato è bbuono", per aver qualche like e un po' di visibilità e notorietà in più per attribuirsi a sé meriti inesistenti...

L'annunciata Riapertura della Rianimazione per il 17 giugno, sulla quale ovviamente vigileremo, non é un regalo, ma un sacrosanto diritto per il quale abbiamo iniziato a combattere da gennaio. Altre lotte ci attendono per la Salute Pubblica che affronteremo sempre nell' esclusivo interesse di tutti i nostri concittadini e gli amici della Costiera».

Anche il Comitato Civico Dragonea ha commentato la notizia dell'imminente riapertura del reparto di Rianimazione dell'Ospedale di Cava de' Tirreni: «Cari amici di Dragonea, cari amici della Costa d'Amalfi, come senz'altro avrete appreso dai comunicati diramati ieri 15/06, finalmente verrà riaperta la Rianimazione dell'Ospedale di Cava de' Tirreni prevista per domani 17/06. Accogliamo la notizia con cauto entusiasmo e con questa nota vogliamo pubblicamente esprimere il nostro plauso di onore e merito al Comitato Civico "Il Piccolo Antonio Civetta" di Cava de' Tirreni in particolare nella persona del Presidente Avv. Paolo Civetta e al sig. Alfredo Senatore veri soldati in questa lotta dura ed estenuante che stanno perpetrando da oltre 7 mesi, una lotta per il sacrosanto diritto alla salute e alla vita di migliaia di cittadini, non soltanto cavesi.

Noi del Comitato Civico Dragonea come anche i cittadini della vicina Costa d'Amalfi, sappiamo bene che fin dai tempi remoti quell'ospedale ha significato nascita e salvezza di vite umane. Ci siamo sentiti chiamati in causa perché questa lotta riguarda tutti noi, un diritto universale che non ha "parrocchie", non ha campanilismi, non ha bandiere o colori politici. I cittadini al centro di tutto con una sola voce per manifestare il diritto alla salute che non è una elargizione compassionevole di qualcuno, ma un sacrosanto diritto naturale che spetta indistintamente ad ogni uomo sin dalla nascita. Dunque, tutto il nostro elogio e la nostra gratitudine va alle tante persone che in questi mesi con spirito di solidarietà, di sacrificio e di motivazione hanno combattuto e tutt'ora lottano per questi nobili cause. Tutti ci sentiamo chiamati in causa quando ad essere minacciato è il diritto alla vita, al soccorso dei cittadini, per cui anche in questa circostanza è dimostrata una verità che da sempre manifestiamo, ossia quando il popolo è unito in una voce sola, nessuno può mai zittirlo, nessuno potrà mai sottrarre quei diritti insiti nella natura stessa dell'uomo.

Esprimiamo di vero cuore il nostro ringraziamento a quanti credono e combattono quotidianamente per una società più giusta, più sana. Con forza e coraggio difenderemo sempre la nostra dignità. Uniti si può vincere sempre! Ad maiora».

Leggi anche:

Ospedale di Cava de' Tirreni: Anestesia e Rianimazione riapriranno il 17 giugno

 

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Sanità

Cava de' Tirreni, quasi 2000 firme per ginecologia e 118. Comitati Uniti: «Ancora troppo poco, firmate e fate firmare!»

Continuano ad aumentare le firme per il ripristino di un Ambulatorio H24 di Ginecologia e il non ridimensionamento del Servizio 118. I promotori dell'iniziativa, ovvero i Comitati Uniti per la difesa dell'ospedale di Cava de' Tirreni e il diritto alla saluta e alla vita, hanno diffuso una breve nota...

Sanità, lunghe liste d'attesa tra Cava de' Tirreni e Mercato San Severino. Paziente: «È questa la sanità vantata da De Luca?»

«Voglio esaltare la sanità campana, qualità vantata "giustamente" dal "nostro" presidente Vincenzo De Luca». Queste le parole sarcastiche di un utente Facebook che ha affidato il suo sfogo sul gruppo "Sei di Cava de' Tirreni se... puoi parlare" in cui racconta i disagi riscontrati in alcuni ospedali...

Nocera Inferiore, muore a 45 anni: la famiglia dona gli organi

Martedì 3 agosto è stato effettuato, presso l'ospedale di Nocera Inferiore, un prelievo di organi su un paziente di 45 anni, ricoverato giorni fa per un'emorragia cerebrale. A riportare la notizia è Telenuova. In nottata, dopo l'assenso alla donazione da parte dei familiari, si sono svolte le operazioni...

Covid, l'appello dell'Oms: «Prima della terza dose bisogna vaccinare tutti»

L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha rivolto un appello a posticipare la terza dose del vaccino contro il Covid «almeno fino alla fine di settembre» così da permettere l'immunizzazione «di almeno il 10% della popolazione di ogni Paese" del mondo». L'appello, come riporta Ansa, è stato lanciato...

A Cava de' Tirreni si fa sempre più concreto l'Ospedale di comunità

A Cava de' Tirreni si fa sempre più concreto l'ospedale di comunità, che prevede il coinvolgimento dei medici di base. Il tema è stato riproposto nel Consiglio Comunale riunitosi nella giornata di ieri pomeriggio. Il primo a parlarne è stato il consigliere di "Siamo Cavesi" Raffaele Giordano: «La nostra...