Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Cristina vergine

Date rapide

Oggi: 24 luglio

Ieri: 23 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaIl Festival della Musica di Ravello - Il Programma del Ravello Festival 2021 MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniSanitàComitati uniti per difendere l'Ospedale di Cava de 'Tirreni: «Cittadini presi in giro, a breve petizione popolare»

Ravello Festival 2021 - il Festival della Musica di RavelloSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Sanità

Cava de' Tirreni, ospedale, sanità, rianimazione, chiusura

Comitati uniti per difendere l'Ospedale di Cava de 'Tirreni: «Cittadini presi in giro, a breve petizione popolare»

L'iniziativa, si legge in un comunicato diffuso agli organi stampa, è nata per «dimostrare la vitale importanza dell’ospedale di Cava de’ Tirreni, a cui un bacino di quasi 100 mila persone, non possono rinunciare.

Scritto da (redazioneip), domenica 6 giugno 2021 08:26:39

Ultimo aggiornamento domenica 6 giugno 2021 08:26:39

Nella mattinata di ieri è andata in scena una manifestazione, organizzata dal Comitato "Il Piccolo Antonio Civetta", per chiedere la riapertura del reparto di Rianimazione all'ospedale di Cava de' Tirreni. All'iniziativa hanno partecipato una delegazione di tutti i referenti delle 18 frazioni di Cava de' Tirreni, e tutti i comitati della Costa d'Amalfi tra cui la rappresentanza del Comitato Civico Dragonea.

L'iniziativa, si legge in un comunicato diffuso agli organi stampa, è nata per «dimostrare la vitale importanza dell'ospedale di Cava de' Tirreni, a cui un bacino di quasi 100 mila persone, non possono rinunciare».

«La gente - continua il comunicato - è stanca e delusa dal momento che il 10 maggio, con una nota diramata dall'amministrazione si prevedeva che il 20 maggio sarebbe stata riaperta la rianimazione di Cava, in concomitanza di questo comunicato l'ospedale Da Procida di Salerno invia una lettera all'azienda ospedaliera di Salerno con cui si specificava che non era possibile riaprire la rianimazione a Cava, era forse già tutto preventivato? Perché se non ci sono più casi Covid al Da Procida i nostri rianimatori non sono tornati a Cava? Forse perché c'è qualcosa di grosso in cantiere su Salerno che l'ospedale di Cava è stato messo fuori da ogni piano?

Attualmente sono 3 medici chirurghi e 3 ortopedici, da metà giugno non si faranno più interventi in elezione sia per mancanza di Chirurghi che di Anestesisti.

Sarà garantita solo l'urgenza e malauguratamente il Rianimatore di turno deve fare un trasferimento di un codice rosso il Reparto rimane scoperto perché di giorno non c'è il reperibile. Una signora qualche giorno fa è stata costretta ad attendere 12 ore dopo essere stata operata per avere una collocazione in ospedali della provincia per la rianimazione. Quelle che chiediamo sono risposte certe e non prese in giro, a breve faremo partire una petizione popolare che sarà inviata all'amministrazione cavese e alla azienda ospedaliera di Salerno.

L'altro ieri abbiamo avuto un contatto con l'Assessore Armando Lamberti di Cava, il quale ci ha risposto di lasciarlo lavorare perché vi è un futuro progetto per l'ospedale di cava ma vogliamo capire dov'è questo progetto, dove è il programma scritto.

Il comitato in difesa dell'ospedale non ha alcuna bandiera, l'unico motivo per cui lottiamo è il diritto alla salute di migliaia di cittadini.

Se dunque volete chiudere l'ospedale, fatelo, ma prima dovrete passare sui nostri corpi su quelli di quasi 100mila persone.

Basta soprusi, basta campagne elettorali, è l'ora dei diritti dei cittadini, quelli che lottano tutti i giorni tra lavoro e famiglia per portare avanti questo paese. Ora è proprio troppo. Basta. La politica tutta è avvisata, siamo in attesa di risposte certe. Subito!», chiosano i manifestanti.

Foto: Comitato Civico Dragonea

Leggi anche:

«Giù le mani dall'Ospedale di Cava de' Tirreni», manifestanti in piazza contro chiusura di Rianimazione

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Sanità

Cava de' Tirreni: al via petizione per impedire ridimensionamento 118 e ripristinare ambulatorio di ginecologia h24

Come già anticipato diversi giorni fa, a Cava de' Tirreni è finalmente partita la petizione per il ripristino dell'ambulatorio di Ginecologia H24 e per il non ridimensionamento del 118 dell'Ospedale di Cava. Promotori dell'iniziativa sono i Comitati Uniti per la difesa dell'ospedale di Cava de' Tirreni...

Due dosi di Pfizer e AstraZeneca proteggono dalla variante Delta: lo rivela uno studio

Due dosi di vaccino Pfizer o Astrazeneca proteggono anche dalla variante Delta (o variante indiana), con solo una piccola diminuzione di efficacia rispetto alle altre. A dimostrarlo sono i dati raccolti da Public Health England, e pubblicati sul New England Journal of Medicine. Stando a quanto appreso,...

Ospedale di Cava, pronto soccorso ortopedico chiuso di notte: la delusione dei Comitati

L'Ospedale di Cava de' Tirreni non sarà più punto di accoglienza per i traumi notturni dalle 20 alle 8 per tutto il periodo estivo (fino al 30 agosto). L'ennesima problematica, portata all'attenzione del consigliere Raffaele Giordano su Ulisse Online, è stata commentata anche dai Comitati Uniti Cava-Vietri-Costa...

Cava de' Tirreni: ecco il numero di cittadini vaccinati con prima e seconda dose

Cresce giorno dopo giorno il numero di cittadini vaccinati a Cava de' Tirreni. Nei giorni scorsi, infatti, è stata superata la soglia delle 46mila somministrazioni di dosi di vaccino anti Covid 19. Nello specifico, dal 27 dicembre 2020 al 12 luglio 2021, sono 46.665 il totale dei vaccini somministrati....

Covid, Sileri: «Presto variante Delta dominante. Scuola? Ci sarà ancora bisogno della Dad»

Pierpaolo Sileri è sicuro: la variante Delta sarà prevalente in Italia nel giro di dieci giorni. Secondo il sottosegretario alla Salute la vittoria degli azzurri ad Euro 2020 «ha accelerato la diffusione nel nostro Paese» della pericolosa variante arrivata dall'India. Per Sileri, intervistato a "La Stampa",...