Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Giuseppe sposo di M.V.

Date rapide

Oggi: 19 marzo

Ieri: 18 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniSalerno e ProvinciaA Salerno torna "Il Presepe di Sabbia": 8 dicembre l'inaugurazione

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Salerno e Provincia

A Salerno torna "Il Presepe di Sabbia": 8 dicembre l'inaugurazione

Scritto da (redazioneip), giovedì 6 dicembre 2018 17:22:35

Ultimo aggiornamento giovedì 6 dicembre 2018 17:22:35

Torna il "Presepe di Sabbia", la mostra organizzata dalla Compagnia della Sabbia, patrocinata dal Comune di Salerno, dalla Fondazione Scuola Medica Salernitana e realizzata con il contributo del Giardino della Minerva, che si terrà dall'8 dicembre 2018 al 14 gennaio 2019 nel sottopiazza della Concordia, avvolta dalla salsedine e all'ombra dei raggi della ruota panoramica.

Ferenc Monostori (Ungheria), Aaron Ojeda (Spagna), Laura Scavuzzo (Italia) e Aleksei Rybak (Russia): i quattro scultori - tra i migliori a livello internazionale - che da qualche giorno animano già la tendostruttura appositamente allestita e che, scalpelli e getti d'acqua alla mano, si cimentano nell'impresa di liberare da sei blocchi di sabbia compressa le loro giganti figure, secondo la concezione neoplatonica, ripresa da Michelangelo, del levare per liberare. Gli scultori quest'anno sono stati chiamati a coniugare la natività di Cristo con l'antica storia di Salerno, interpretando il tema scelto per questa nuova edizione: la Scuola Medica Salernitana.

La sabbia incontrerà così la storia di Salerno, la cultura dei semplici e i suoi protagonisti: Gli artisti forniranno un'interpretazione personale al tema scelto, omaggio a Salerno e ai suoi mitici personaggi (come Matteo Silvatico, mago Barliario) e alla gloriosa istituzione medica medievale, con tutti i suoi protagonisti sospesi tra storia e leggenda (come gli stessi padri fondatori: il greco Pontus, il latino Salernus, l'ebreo Helinus e l'arabo Abdela) e, in un clima di festa legata alla nascita di Cristo, si ritroverà la figura a Trotula De Ruggiero: la prima donna medico dell'occidente che dedicò la maggior parte del suo operato ad aiutare ed accompagnare altre donne nel momento delicato del parto.

Quest'anno, quindi, la mostra abbandona le tematiche legate all'attualità (immigrazione e ambiente i temi delle passate edizioni) per dedicarsi ad un periodo storico preciso: il Medioevo, dove risiede l'anima di Salerno. Lasciandosi ispirare dal periodo scelto, gli scultori guarderanno ai grandi artisti medievali, primo tra tutti Giotto padre della prospettiva e artista dei sentimenti. Il risultato sarà una rivisitazione della matrice medievale in chiave contemporanea.

«Dato l'affetto che la città di Salerno ha sempre dimostrato alla particolare realtà artistica che proponiamo, volevamo fare qualcosa che fosse dedicato ai salernitani. E cos'altro se non la Scuola medica Salernitana? Abbiamo chiesto agli scultori, prima di mettere mano al processo creativo vero e proprio, di studiarsi la città, la sua interessante storia. Abbiamo chiesto loro di girare per il suo centro storico per carpirne la sostanza di quel glorioso periodo storico. Quello che verrà fuori, vi stupirà»: così Domenico Spena, direttore artistico e ideatore dell'evento.

Novità di quest'anno: la sensibilità di una donna incontrerà la fragilità della sabbia. Per la prima volta ad artisti uomini si affiancherà la spatola rosa di Laura Scavuzzo, una scultrice siciliana dal talento riconosciuto a livello mondiale.

Altra novità. Workshop dedicato agli studenti: in corso d'opera forniremo alla stampa tutte le info dettagliate in merito a questa parentesi formativa e creativa che vedrà una giornata dedicata ai giovani talenti salernitani, con un workshop al quale parteciperanno gli studenti del Liceo Artistico Sabatini-Menna.

Fino all'8 dicembre e per tutto il periodo di creazione i gentili colleghi della stampa potranno osservare gli artisti all'opera prima che, terminate le opere, facciano ritorno nei loro rispettivi Paesi.

Orari di visita

Dal lunedì al venerdì: 10.00-13:00 / 15:00-20:30

Sabato: 9.30-13.00/ 15.00-22-30

Domenica: 9.30-13.00/ 15.00-21.30

Ingresso: adulti 2,50 € / bambini 1 € / gratuito per bambini fino a 5 anni di età

Galleria Fotografica

rank:

Salerno e Provincia

Disoccupazione in Campania: Manifattura Digitale assume 40 dipendenti in due mesi

In Italia il tasso di disoccupazione resta stabile, anche se riprende a salire quello giovanile, riportando il nostro paese al penultimo posto in Europa, mentre resta stabile il tasso di inattività. È questa, in sintesi, la fotografia scattata dall'Istat nel primo trimestre del 2019. Se guardiamo alla...

Nuovo codice crisi d'impresa: responsabilità esagerate per i professionisti. L'allarme dei commercialisti salernitani

Il nuovo Codice della Crisi d'Impresa penalizza eccessivamente i professionisti e li carica di nuovi oneri spropositati: l'allarme nelle nuove responsabilità derivanti dall'applicazione del decreto legislativo numero 14 del 12 gennaio 2019 è stato lanciato oggi dai commercialisti salernitani in occasione...

Non può cresimare l’amica perché convive con un uomo: lo stop del sacerdote

E' destinato a far discutere il caso accaduto ad Omignano in provincia di Salerno. Una donna avrebbe dovuto cresimare una amica ma non potrà farlo perché il parroco avrebbe un pregiudizio nei suoi confronti: come può una donna, che divide la casa con un uomo che non è suo marito, cresimare una persona?...

Litigano per i soldi della madre defunta: querele tra sorelle

Sorelle contro a Scafati per questioni di eredità. Le due donne si sono denunciate a vicenda per appropriazione indebita. Oggetto del contendere la divisione dei soldi della madre defunta. A darne notizia il quotidiano "Il Mattino" oggi in edicola. L'imputata, una donna di mezza età, è accusata dalla...

Salerno: diventa mamma a 43 anni dopo tre interventi di asportazione di tumori

Quando all'età di 43 anni ha scoperto di aspettare un bambino, nessun ginecologo ha voluto assumersi la responsabilità di seguirla: dopo aver già subito tre interventi di asportazione di tumori benigni ed essersi sottoposta alla ricostruzione dell'utero, affetta da placenta accreta - una patologia che...