Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniRegioneLegge Editoria per la Campania: Lucarelli (OdG): «E' giorno importante»

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua. Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera Amalfitana La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Regione

Legge Editoria per la Campania: Lucarelli (OdG): «E' giorno importante»

Scritto da (Redazione), mercoledì 6 dicembre 2017 09:28:39

Ultimo aggiornamento mercoledì 6 dicembre 2017 13:51:44

«E' un giorno importante per la Campania perché si avvia a conclusione l'iter per l'approvazione di una legge regionale, che stiamo attendendo da ben 17 anni, per l'attuazione in Campania della legge 150/2000, che disciplina le attività di informazione e comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni, e dalla quale ci aspettiamo un positivo effetto a cascata, e che prevede un fondo regionale destinato a sostenere le imprese operanti nel mondo dell'informazione locale e, quindi, la professione giornalistica, un settore che è alle prese con una grave crisi della quale sono i giornalisti a pagare il prezzo più alto in termini di precarietà e di mancata applicazione del contratto nazionale di lavoro giornalistico».

E' quanto ha affermato il Presidente dell'Ordine dei giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli, intervenendo all'audizione che si è tenuta, ieri, in I Commissione regionale permanente, presieduta dal consigliere regionale del gruppo "De Luca Presidente", Alfonso Piscitelli, sul disegno di legge ad iniziativa del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, "Norme in materia di informazione e comunicazione istituzionale e di sostegno all'editoria locale".

Hanno partecipato, tra gli altri, all'audizione il Segretario del Sindacato Unitario dei Giornalisti della Campania, Claudio Silvestri, il presidente del Corecom Campania, Domenico Falco.

«Accogliamo positivamente l'intenzione di approvare una legge sulla comunicazione istituzionale della Regione Campania e sull'editoria, tuttavia è necessario integrare il testo con alcune modifiche perché la legge possa incidere davvero sui giornalisti che lavorano presso gli Uffici Stampa regionali, prevedendo l'applicazione del contratto nazionale di lavoro giornalistico ai giornalisti degli uffici stampa di Giunta e Consiglio e degli altri enti interessati e di meccanismi di controllo che garantiscano tale applicazione da parte delle testate giornalistiche che avranno accesso ai fondi. Per quanto riguarda i fondi all'editoria, il testo così com'è individua come beneficiari esclusivamente le tv private. È evidente che, se vogliamo parlare di editoria, e non di un solo segmento, è necessario modificare la proposta normativa per allargare l'accesso ai fondi anche alla carta stampata, alle testate online e ai lavoratori autonomi» ha detto Silvestri.

«Questo disegno di legge è una vera e propria svolta per il mondo dell'informazione locale che consente alla Campania di recuperare ben 17 anni di ritardo rispetto alle altre Regioni nella attuazione della legge 150 del 2000 e di valorizzare e tutelare il lavoro giornalistico dei nostri colleghi impegnati negli Uffici Stampa - ha detto Falco - è il primo vero ed importante passo non solo per la valorizzazione del lavoro giornalistico ma anche per favorire nuova occupazione giornalistica di qualità attraverso nuovi concorsi destinati ai giornalisti e le risorse che vengono messe in campo a sostegno del settore, anche tenuto conto che, da quest'anno, la legge 448 non sarà più gestita dai Corecom ma dal Ministero delle Finanze e ciò potrebbe determinare una perdita di risorse per le imprese di informazione locale».

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Regione

Esplosione a Napoli, un morto e 2 feriti nei Quartieri Spagnoli

Un'esplosione è avvenuta in un edificio a Napoli, in via Don Minzoni, nella zona dei quartieri spagnoli, provocata probabilmente da una bombola a gas. La deflagrazione, secondo le prime notizie, ha provocato la morte di una persona ed il ferimento di altre due. Stanno operando diverse squadra dei vigili...

Parta la Zes, Di Maio: «Meno tasse per chi investe in Campania»

«Le imprese potranno venire ad investire qui. Questa settimana con l'ultimo atto del Governo, che è la formazione del comitato di indirizzo, facciamo partire la prima zona economica speciale d'Italia e sarà la Campania». Lo ha detto a Nola il ministro per lo sviluppo e il lavoro Luigi Di Maio, ospite...

Scuola, De Luca: «In Campania entrano solo bambini con certificati vaccinazione»

«In Campania a scuola entrano solo i bambini che hanno i certificati di vaccinazione rilasciati dalle Asl. Noi siamo dalla parte della scienza e dei medici, non dei liberi pensatori». Lo scrive il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca sulla sua pagina facebook alla vigilia del nuovo anno...

Pompei: l'eruzione del 79 d.C. diventa “social”

Il 24 agosto del 79 d.C. è la data in cui, dall'esito di un'analisi filologica di un passo della lettera di Plinio il Giovane a Tacito, si colloca convenzionalmente l'eruzione del Vesuvio che portò alla devastazione di tutta l'area circumvesuviana. Per ricordare quel fatidico giorno, ieri, i social network...

Pompei: nuovi scavi e ricerche in collaborazione con università italiane e straniere

A Pompei proseguono le attività di ricerca e di studio condotte in collaborazione con università italiane e straniere in città e nel suburbio. Oltre al grande cantiere dei nuovi scavi della Regio V, sono in corso indagini in aree già alla luce, allo scopo di approfondire la conoscenza delle fasi più...