Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Alessio confessore

Date rapide

Oggi: 17 luglio

Ieri: 16 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPoliticaVoto di scambio bufera a Palazzo

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

Voto di scambio, bufera a Palazzo

Scritto da (admin), venerdì 4 luglio 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 4 luglio 2003 00:00:00

La vicenda del dipendente comunale di Cava, prima accusato di minacce al sindaco ed al responsabile dello staff, Pasquale Petrillo, e dopo poche ore pronto a parlare con gli inquirenti su fatti relativi alla campagna elettorale, riapre il caso politico-giudiziario sull'ipotesi di voto di scambio, scoppiata all'indomani dell'insediamento della Giunta Messina. Un nuovo polverone si scaglia, dunque, su Palazzo di Città. Ed in attesa della comparizione del dipendente di fronte alla Commissione Disciplinare, gli avvocati della difesa, Marcello Murolo, Alberto Clarizia ed Alfonso Senatore, annunciano rivelazioni clamorose. La notizia di un nuovo filone di indagine rimbalza, intanto, fino a Roma, dove l'onorevole Andrea Annunziata, già autore nell'ottobre del 2001 di un'interpellanza parlamentare sui fatti circostanziati denunciati alla magistratura, è intervenuto ripetendo la sua preoccupazione: «Occorre capire bene cosa sta accadendo a Cava, per il bene dei cavesi ed anche per gli stessi amministratori, che devono operare con tranquillità. Non credo sia giusto lanciarsi in battaglie che potrebbero apparire strumentali. Di certo, però, la situazione che sta vivendo Cava preoccupa, specie se si guarda agli ultimi avvenimenti che la stanno interessando. Occorre tenere alta l'attenzione e, se ce ne sono gli elementi, sollecitare le sedi opportune, sia gli ambienti investigativi che quelli istituzionali». Ieri, intanto, a Palazzo di Città si è vissuta ancora una giornata scoppiettante, nonostante il silenzio apparente. Per capire quale atmosfera si respiri nelle stanze, basti pensare al vuoto di dichiarazioni. Per le Rsu sindacali la vicenda è top secret, in quanto non c'è stata alcuna comunicazione e tutti i provvedimenti sono coperti dalla privacy. I rappresentanti dell'Amministrazione restano con le bocche cucite. No comment anche da parte del dipendente, chiamato lunedì prossimo a comparire davanti alla Commissione Disciplinare. Dopo la sua deposizione volontaria all'autorità giudiziaria, rilasciata come persona informata sui fatti, gli inquirenti stanno continuando i loro accertamenti. Non è dato sapere che cosa l'uomo avrebbe rivelato, ma, come confermato dai suoi legali, il dipendente avrebbe riferito alcune vicende legate alla campagna elettorale, in particolare alcune circostanze che riguardano il ritiro della candidatura a sindaco da parte dell'attuale presidente del Consiglio comunale, Giovanni Baldi. Nuovi sviluppi potrebbero arrivare proprio in queste ore. Voci non ancora confermate ufficialmente danno per certa l'ipotesi di altri interrogatori a personaggi richiamati nella stessa deposizione spontanea del dipendente. Per ora, l'unica certezza è che si tratta della stessa inchiesta avviata per l'ipotesi del voto di scambio. Un richiamo quasi dovuto alla vicenda del 2001, che vide l'intervento del sottosegretario per l'Interno, Antonio D'Alì, in risposta all'interpellanza parlamentare presentata dall'onorevole Andrea Annunziata sui seguenti punti: il ritiro della candidatura a sindaco di Giovanni Baldi, l'aggressione al consigliere comunale Luigi Napoli e le dichiarazioni del titolare della cooperativa di parcheggi A.S. nei confronti del sindaco Alfredo Messina e del consigliere Antonio Barbuti.

rank:

Ultimi articoli in Politica

"La sfida dei democratici per il futuro", segretario De Rosa commenta rinvio dell'assemblea

«Sabato 7 luglio saranno prese importanti decisioni durante l'Assemblea Nazionale del PD, pertanto è auspicabile rimandare l'assemblea cittadina fissata a Cava de' Tirreni per la giornata di mercoledì 4 luglio». Questa la motivazione alla base della decisione del segretario provinciale, Vincenzo Luciano...

"Basta speculazioni sugli incendi dei boschi", a Cava de' Tirreni la raccolta firme di Spazio Pueblo

di Donato Bella Dopo il lancio on-line della petizione Basta speculazioni sugli incendi dei boschi, a cura del Comitato "Basta incendi!", che può essere firmata sulla piattaforma Progressi, sabato mattina, nei pressi di Piazza Duomo, a Cava de' Tirreni, gli attivisti di Spazio Pueblo, associazione trai...

Vietri dice no alla condotta sottomarina, raccolte 500 firme

Di Antonio Di Giovanni La raccolta di firme contro la condotta fognaria che da Cetara dovrebbe collegarsi a Vietri sul mare sull’impianto di sollevamento dei reflui, è stato, secondo il promotore Daniele Benincasa, «un grande successo». 500 le firme raccolte in pochi giorni da parte dei cittadini, ma...

Empasse lavori condotta sottomarina Vietri, rup Cavaliere rassicura Civale: «Il progetto è ben studiato»

Sta tenendo banco a Vietri sul Mare la vicenda dell'empasse dei lavori di realizzazione dell'impianto di depurazione del Comune di Cetara che entro il mese di maggio scorso doveva essere allacciato, attraverso una condotta sottomarina, all'impianto di sollevamento di Vietri sul Mare per poi convogliare...

Sicurezza a Cava de' Tirreni, Cirielli: «Chiederò con un'interrogazione al ministro dell'Interno»

«È ormai chiaro che la città di Cava de' Tirreni sia sotto attacco della criminalità organizzata. Il problema sicurezza nella cittadina della provincia di Salerno è un'emergenza nazionale». È quanto dichiara Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e presidente della direzione nazionale di...