Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 49 minuti fa S. Arsenio diacono

Date rapide

Oggi: 19 luglio

Ieri: 18 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPoliticaTasse stanati ottomila evasori

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

Tasse, stanati ottomila evasori

Scritto da Il Mattino (admin), lunedì 8 ottobre 2001 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 8 ottobre 2001 00:00:00

Sarà un autunno caldo per i contribuenti cavesi, soprattutto per quelli morosi. Sono in arrivo, infatti, migliaia di richieste di pagamento di cartelle esattoriali da parte del Comune. L'ufficio tributi sta stringendo la morsa dei controlli: circa ottomila i contribuenti sotto torchio per recuperare crediti del servizio idrico, dei rifiuti solidi urbani e dell'Ici. Tra i morosi sembra non manchino le chiamate alla cassa anche per diversi consiglieri comunali. Il gettito previsto per le casse comunali è di oltre 5 miliardi di lire. Una boccata di ossigeno mai così necessaria per le asfittiche casse comunali, rimaste pressoché prosciugate, con a rischio addirittura le iniziative e gli addobbi luminosi per il prossimo natale. Migliaia di cittadini cavesi, dunque, saranno chiamati a regolarizzare la loro posizione o a dimostrare l'avvenuto pagamento, direttamente all'ufficio tributi a Palazzo di Città. Ci si prepara ad accogliere il flusso di persone che sicuramente affolleranno i corridoi del Municipio. Saranno predisposti anche dei moduli che attestino l'avvenuto controllo di quanti hanno i conti in regola, per evitare che successivamente ci si trovi nella condizione di non poter più dimostrare il pagamento, magari per aver smarrito le ricevute. I controlli incrociati hanno portato allo scoperto oltre cinquemila posizioni non regolarizzate, solamente per quanto riguarda l'acquedotto ed i rifiuti solidi urbani. Gli anni passati a setaccio sono quelli dal 1996 al 1999: per interrompere i termini e, quindi, per evitare che andassero in prescrizione, si è avviata la procedura di messa in mora. Gli avvisi arriveranno a breve alle utenze morose. Se non si procederà al pagamento degli arretrati, allora si avvieranno le procedure di recupero coattivo. A quel punto entrerà in azione anche l'Alfa Recupero Crediti, la società nocerina che è stata incaricata di espletare il tentativo di recuperare le somme dovute per quanto riguarda il servizio idrico, almeno fintanto che ci sarà la convenzione. La stima delle tasse comunali evase dal 1995 ad oggi sfiora le diecimila cartelle esattoriali, per un importo di circa 10 miliardi di lire da recuperare. Finora il Comune ha intascato circa un miliardo di lire, oltre la metà tramite l'azione dell'Alfa Recupero Crediti. L'ufficio tributi, attualmente retto da Orsola Capuano dopo le dimissioni del dirigente Stefano Cicalese e che prossimamente, nel corso dell'imminente riorganizzazione della macchina comunale, passerà alle dipendenza del servizio economico e finanziario diretto da Nobile Montefusco, ha inoltre avviato le procedure per inviare altri tremila avvisi di liquidazione per tutti quei contribuenti che hanno sbagliato il versamento Ici o che l'hanno completamente omesso. Accertamenti per omessa denuncia anche per la tassa sui rifiuti solidi urbani, soprattutto da parte di attività economiche. Circa 200 sono i commercianti; stessa sorte per i cittadini residenti, che, attraverso l'incrocio con gli elenchi dell'ufficio anagrafe, risultano assenti al pagamento del tributo. Dovrebbero essere recuperati dalle casse comunali altri due miliardi di lire circa.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Vietri sul Mare: la maggioranza boccia un nuovo tavolo tecnico sulla condotta sottomarina

Di Antonio Di Giovanni Bocciata dalla maggioranza, in Consiglio comunale a Vietri sul Mare, la proposta di una nuova convocazione di un tavolo tecnico, dopo il "fallimento" del primo, che puntasse, con tutte le parti interessate, a dirimere dubbi, perplessità e incomprensioni, tra i comuni di Vietri...

"La sfida dei democratici per il futuro", segretario De Rosa commenta rinvio dell'assemblea

«Sabato 7 luglio saranno prese importanti decisioni durante l'Assemblea Nazionale del PD, pertanto è auspicabile rimandare l'assemblea cittadina fissata a Cava de' Tirreni per la giornata di mercoledì 4 luglio». Questa la motivazione alla base della decisione del segretario provinciale, Vincenzo Luciano...

"Basta speculazioni sugli incendi dei boschi", a Cava de' Tirreni la raccolta firme di Spazio Pueblo

di Donato Bella Dopo il lancio on-line della petizione Basta speculazioni sugli incendi dei boschi, a cura del Comitato "Basta incendi!", che può essere firmata sulla piattaforma Progressi, sabato mattina, nei pressi di Piazza Duomo, a Cava de' Tirreni, gli attivisti di Spazio Pueblo, associazione trai...

Vietri dice no alla condotta sottomarina, raccolte 500 firme

Di Antonio Di Giovanni La raccolta di firme contro la condotta fognaria che da Cetara dovrebbe collegarsi a Vietri sul mare sull’impianto di sollevamento dei reflui, è stato, secondo il promotore Daniele Benincasa, «un grande successo». 500 le firme raccolte in pochi giorni da parte dei cittadini, ma...

Empasse lavori condotta sottomarina Vietri, rup Cavaliere rassicura Civale: «Il progetto è ben studiato»

Sta tenendo banco a Vietri sul Mare la vicenda dell'empasse dei lavori di realizzazione dell'impianto di depurazione del Comune di Cetara che entro il mese di maggio scorso doveva essere allacciato, attraverso una condotta sottomarina, all'impianto di sollevamento di Vietri sul Mare per poi convogliare...