Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 minuti fa SS. Gioacchino e Anna

Date rapide

Oggi: 26 luglio

Ieri: 25 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaIl Festival della Musica di Ravello - Il Programma del Ravello Festival 2021 MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniPoliticaTassa rifiuti a Cava de' Tirreni, M5S: «Cittadini vessati, Sindaco intervenga!»

Ravello Festival 2021 - il Festival della Musica di RavelloSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Politica

M5S, Cava de' Tirreni, rifiuti, tasse

Tassa rifiuti a Cava de' Tirreni, M5S: «Cittadini vessati, Sindaco intervenga!»

Il Movimento 5 Stelle di Cava de' Tirreni sollecita l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Vincenzo Servalli ad intervenire per risolvere il problema rifiuti

Scritto da (redazioneip), martedì 9 marzo 2021 09:29:09

Ultimo aggiornamento martedì 9 marzo 2021 09:29:09

Attraverso un comunicato stampa, il Movimento 5 Stelle di Cava de' Tirreni sollecita l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Vincenzo Servalli ad intervenire per risolvere il problema rifiuti. Il M5S h ricordato il programma elettorale del 2015 del primo cittadino, nel quale si parlava dell'obbiettivo di ridurre i costi e i rifiuti prodotti e di limitare progressivamente gli scarti non recuperabili dei rifiuti per giungere, entro il 2020, al loro azzeramento.

Obbiettivi che, a detta del M5S, non sono stati raggiunti: «Molti cittadini hanno dovuto subire il progressivo aumento negli anni della tassazione comunale sui rifiuti; tutto ciò con la complicità delle opposizioni che in Consiglio Comunale non hanno mai apertamente contestato queste forme di scellerata gestione».

«Ci si chiede, inoltre, - continua la nota - quale sia stato il risultato del progetto sperimentale del cosiddetto "porta a porta spinto", attivato con la Determina Dirigenziale 166 del 10.02.2016 per una durata di 3 mesi e successivamente prorogata; ci si chiede, altresì, quanti soldi pubblici siano stati investiti per il miglioramento del sistema di raccolta e quali siano state (se ci sono state...) le azioni intraprese in conseguenza di detta sperimentazione.

Sarebbe ulteriormente utile alla collettività sapere quali siano i controlli sull'attuazione del sistema di raccolta differenziata dei rifiuti urbani effettuati dall'attuale Amministrazione e dall'Amministrazione uscente (la stessa). E quali sono le figure preposte al controllo e quali sono gli indicatori di efficienza del sistema di raccolta differenziata allo stato attuale?

E' notorio il fatto che la Metellia Servizi s.r.l., società partecipata del Comune, non faccia altro che effettuare il servizio di raccolta e consegnare a fine anno la fattura al Comune: i costi sostenuti, lievitati a causa dell'inefficienza del sistema, vengono poi suddivisi tra i cittadini, ditte, negozi, imprese ed associazioni presenti sul territorio. Da quanto sopra si evidenzia un quadro, nel complesso, fortemente scoraggiante.

Abbiamo la sensazione di subire le decisioni di amministrazioni comunali miopi, incapaci di una programmazione nel medio lungo termine e che si sorreggono confidando sulla buona volontà delle associazioni ambientali sul territorio.

Nel frattempo la città precipita in un baratro amministrativo senza fondo, i cittadini sono vessati da una tassazione sempre crescente e la città accumula un gap via via sempre più grande rispetto al resto del paese che si accinge a raccogliere la sfida dell'economia circolare e della transizione ecologica, mentre dopo più di 10 anni a Cava continuiamo a discutere di un problema che dovrebbe essere "banale" e già essere ampiamente risolto».

Quali sono le proposte del M5S? «Non ci stancheremo mai di ripetere, come da 10 anni a questa parte, che le soluzioni per migliorare il ciclo di gestione dei rifiuti e ridurre la tassazione per i cittadini esistono e sono praticabili: lo abbiamo evidenziato più volte nel corso degli anni alle Amministrazioni succedutesi e continueremo a farlo anche stavolta mettendoci dalla parte dei cittadini. - spiega - Abbiamo proposto, più e più volte, di utilizzare la tecnologia RFID per informatizzare il processo di raccolta e quantificazione dei rifiuti che ogni utenza, domestica e non, produce, per rispettare ed attuare il principio ormai consolidato a livello comunitario del "chi inquina paga".

L'utilizzo di buste con i tag RFID permette di identificare i cittadini ed i loro depositi ed in base quelli tassarli, in modo da premiare i cittadini virtuosi (la maggioranza dei cavesi) e ridurre a monte il volume dei rifiuti prodotti ed i relativi costi di gestione.

L'impiego, sugli attuali bidoncini per l'umido, di un sistema con serratura e lettura con card per l'apertura, già in possesso dei cittadini per l'area ecologica, e l'ausilio di una bilancia per pesare il contenuto depositato sarebbero l'ideale completamento del progetto.

La frazione umida dei rifiuti rappresenti l'aliquota più pesante dei rifiuti urbani e che i suoi costi di smaltimento siano comunque elevati. Abbiamo, nel recente passato, più volte suggerito all'Amministrazione Comunale di aderire al programma regionale per l'assegnazione di compostiere di comunità, ma anche questa sollecitazione è rimasta lettera morta».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

A chi si vaccina 1.000 euro di bonus vacanze da spendere in Italia: la proposta

Intervistato da "Il Giornale", il parlamentare di Forza Italia Sestino Giacomoni, membro del Coordinamento di presidenza del partito guidato da Silvio Berlusconi, ha lanciato una proposta per convincere gli scettici a vaccinarsi contro il Covid-19: «I vaccini rappresentano l'unica arma per sconfiggere...

Cirielli risponde a De Luca: «Invece di criticare Fratelli d'Italia chieda scusa per i suoi disastri»

«Anche tanti esponenti di Fratelli d'Italia, per fare demagogia a breve, rischiano di determinare un danno di lungo periodo. Per lisciare il pelo per l'apertura per tre settimane di attività economiche rischiano di produrre un aggravamento del contagio che poi determina chiusura attività per mesi. Questa...

Carfagna ai sindaci del Salernitano (e di Cava de' Tirreni): «Inviate progetti per il rilancio»

Lo scorso 20 luglio, il ministro per il Sud Mara Carfagna ha incontrato, via webinar, circa 100 sindaci della Provincia di Salerno, tra cui il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli. L'incontro online, promosso dal deputato Gigi Casciello e dai consiglieri provinciali forzisti Valerio Longo e...

Fondi Universiade, "La Fratellanza" attacca De Luca e Servalli: «Per Salerno 27 milioni, a Cava soltanto pochi spiccioli»

In una breve nota affidata alla stampa, il movimento politici de "La Fratellanza" ha commentato il recente operato del sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, e del governatore della Campania, Vincenzo De Luca. «Occorre essere riconoscenti a De Luca e Servalli - ha esordito sarcasticamente il...

Cava de' Tirreni, "Siamo Cavesi" rende omaggio a Paolo Borsellino

Nella mattinata di ieri, 19 luglio, il movimento civico "Siamo Cavesi" ha deposto un mazzo di fiori innanzi al parco "Falcone e Borsellino", in occasione del ventinovesimo anniversario della strage di via D’Amelio. «Come lo scorso anno per Giovanni Falcone, con un gesto molto semplice, abbiamo - spiega...