Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Arsenio diacono

Date rapide

Oggi: 19 luglio

Ieri: 18 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPoliticaSottovia è scontro tra i due poli

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

Sottovia, è scontro tra i due poli

Scritto da Il Mattino (admin), lunedì 4 febbraio 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 4 febbraio 2002 00:00:00

Scambio di accuse tra maggioranza e diessini sulle opere pubbliche. Forza Italia ed i suoi alleati accusano i diessini di aver diffuso solo notizie false ed allarmistiche, mentre più duro si fa lo scontro sul progetto del sottovia. I primi sostengono la validità della soluzione tecnica presentata alla Giunta regionale, mentre i diessini, attraverso l'ex assessore ai Lavori Pubblici, ing. Alfonso Lambiase, la contestano, evidenziando l'alto costo ed il danno ambientale. Con il manifestino "Le bugie hanno le gambe corte", la maggioranza denuncia all'opinione pubblica lo strumentale attacco portato nelle settimane scorse alla Giunta Messina. «Non solo i finanziamenti non sono stati perduti, anzi, sono stati appaltati o stanno per essere appaltati - ha affermato il capogruppo di Forza Italia, Giovanni Carleo (nella foto in alto) - una serie di opere pubbliche che per troppi anni erano rimasti al palo». E qui un elenco di opere: II lotto di pavimentazione dei portici, costruzione di 400 alloggi, lavori per il completamento della piscina coperta, ristrutturazione della casa di riposo per anziani (ex Acismom) a Pregiato, accordo per la costruzione del nuovo ospedale a Santa Lucia, palazzetto della sanità in via Filangieri ed altre opere, come strade, parcheggi, sistemazione di piazze nelle frazioni. Pronta ed immediata la replica della segreteria diessina. «Stanno raccogliendo - ha dichiarato il segretario della locale sezione, Franco Prisco (nella foto al centro) - il lavoro predisposto dalle Giunte Fiorillo. Basti dare uno sguardo al piano triennale del 2000 e 2001, approntato dall'assessore Alfonso Lambiase, per rendersi conto che la Giunta Messina non ha aggiunto proprio niente o quasi. Certo, è una soddisfazione appaltare finalmente i lavori per il completamento della piscina coperta, ma solo dopo aver liberato l'opera di ben tre contenziosi che risalgono agli anni in cui dirigenti del Palazzo erano Mellini e lo stesso Messina. Un lavoro certosino e lungo».

Il buco nero

A rincalzo lo stesso assessore Lambiase: "Ci saremmo aspettati maggiore pudore politico". Ma lo scontro è anche e soprattutto sul progetto del sottovia. Fiorillo e le sue Giunte avevano puntato su quello elaborato dal professore Sparacio, criticato a lungo da Messina, che lo definì il "buco nero". Insediatosi a Palazzo di Città da sindaco, Alfredo Messina ha accelerato i tempi e, aggiornando il progetto ATICoGefar Di Donato degli anni ‘90, ha ipotizzato una soluzione definita urbana. Una scelta contestata dalla sinistra: «Hanno abbandonato - dichiara Alfonso Lambiase - il progetto Di Donato, pur avendolo sbandierato in campagna elettorale, hanno operato una scelta di notevole impatto ambientale, acustico ed ecologico, non sono state indicate le coperture finanziarie necessarie alla realizzazione e la stessa valutazione del fabbisogno finanziario è sottostimata. In sede di progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva, i costi potrebbero lievitare al minimo del 40%. La nuova strada ha un percorso in sovrapposizione al tracciato della linea ferroviaria, con la sua copertura totale. Il piano di scorrimento sarà più alto rispetto a quello attuale della SS 18 ed avrà una lunghezza complessiva di 2470. L'impatto ambientale - conclude Alfonso Lambiase - sarà fortissimo, altro che buco nero».

rank:

Ultimi articoli in Politica

Vietri sul Mare: la maggioranza boccia un nuovo tavolo tecnico sulla condotta sottomarina

Di Antonio Di Giovanni Bocciata dalla maggioranza, in Consiglio comunale a Vietri sul Mare, la proposta di una nuova convocazione di un tavolo tecnico, dopo il "fallimento" del primo, che puntasse, con tutte le parti interessate, a dirimere dubbi, perplessità e incomprensioni, tra i comuni di Vietri...

"La sfida dei democratici per il futuro", segretario De Rosa commenta rinvio dell'assemblea

«Sabato 7 luglio saranno prese importanti decisioni durante l'Assemblea Nazionale del PD, pertanto è auspicabile rimandare l'assemblea cittadina fissata a Cava de' Tirreni per la giornata di mercoledì 4 luglio». Questa la motivazione alla base della decisione del segretario provinciale, Vincenzo Luciano...

"Basta speculazioni sugli incendi dei boschi", a Cava de' Tirreni la raccolta firme di Spazio Pueblo

di Donato Bella Dopo il lancio on-line della petizione Basta speculazioni sugli incendi dei boschi, a cura del Comitato "Basta incendi!", che può essere firmata sulla piattaforma Progressi, sabato mattina, nei pressi di Piazza Duomo, a Cava de' Tirreni, gli attivisti di Spazio Pueblo, associazione trai...

Vietri dice no alla condotta sottomarina, raccolte 500 firme

Di Antonio Di Giovanni La raccolta di firme contro la condotta fognaria che da Cetara dovrebbe collegarsi a Vietri sul mare sull’impianto di sollevamento dei reflui, è stato, secondo il promotore Daniele Benincasa, «un grande successo». 500 le firme raccolte in pochi giorni da parte dei cittadini, ma...

Empasse lavori condotta sottomarina Vietri, rup Cavaliere rassicura Civale: «Il progetto è ben studiato»

Sta tenendo banco a Vietri sul Mare la vicenda dell'empasse dei lavori di realizzazione dell'impianto di depurazione del Comune di Cetara che entro il mese di maggio scorso doveva essere allacciato, attraverso una condotta sottomarina, all'impianto di sollevamento di Vietri sul Mare per poi convogliare...