Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Chiara da Montefalco

Date rapide

Oggi: 17 agosto

Ieri: 16 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Discover Positano - Visit Positano Amalficoast - the ultimate Positano web portal - Tourism in Positano - Positano Amalficoast Holiday

Tu sei qui: SezioniPoliticaSenatore invoca la magistratura

Eventi musica live a Le Nereidi di Amalfi - La notte in Costiera Amalfitana dal 12 al 19 agosto 2017 Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Edizione 2017 del Ravello Festival www.ravellofestival.com Aspettando Gusta Minori gli eventi in calendario a Minori in Costiera Amalfitana Offerta pellet a prezzo eccezionale, 15kg a meno di 4 euro al kg. Clicca sul banner per maggiori info Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Politica

Senatore invoca la magistratura

Scritto da (admin), mercoledì 18 gennaio 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 18 gennaio 2006 00:00:00

Da uomo di destra di base della prima ora, a dire di qualche cretino, non più "ufficiale", ma "sottoufficiale", non posso che stigmatizzare quanto accade nel mio Paese di origine, nel fronte oggi avverso. Mentre a Roma la gloriosa Fiamma Tricolore appoggia, con enorme contraddizione in termini, l'alleanza con F.I. e AN., qui a Cava, invece, essa è contro AN. Perché mai Rauti, che prima ha entusiasmato la mia anima giovanile (con la destra sociale - anima di "sinistra", all'interno del MSI-DN-Almirantiano), è uscito da AN., gridando al tradimento, per poi, oggi, e anche ieri, allearsi con AN. Qual è la differenza? Perché allora non rimanere all'interno di AN., restando come spina nel fianco - come destra sociale - in opposizione a Fini? Perché ci abbandonò al massacro finiano, nonostante molti di noi per lui sono morti e alcuni hanno persino conosciuto le prigioni politiche. Questo non lo capirò mai. Mi auguro che qualcuno un giorno scriva, a proposito, qualche pagina di storia. Quanto invece ai richiami affettuosi di Pierfederico De Filippis e di Germano Baldi. Il primo ha ragione e da lui, che proviene da scuole democristiane universitarie, esponente politico di spicco e figlio d'arte, accetto qualsiasi lezione politica, mentre da Germano, mio grande amico e consulente medico personale di parte, a cui spesso mi affianco, accetto solo lezioni di medicina legale. Germano, chiamato affettuosamente così, non solo per i legami di amicizia ed anche di riconoscenza che nutro per lui, per quello che un giorno egli fece per me, ma anche per non confonderlo con il cugino, Giovanni, lega insieme, nel suo accorato appello ad abbassare i toni, Senatore e Laudato. Nella mia vita politica non ho mai attaccato per primo, ed ho sbagliato, perché lui sa, come me, avendo frequentato e praticato anch'egli a livello molto più alto, scuole di arti marziali, che chi colpisce per primo vince ed evita ferite. Mi sono solo limitato, con una critica politica accesa, a difendermi, forse con forza inaudita e talvolta eccessiva, ma sempre per legittima difesa e giusto motivo. Altra cosa, invece, è Laudato, che stimo solo come medico (è, come ebbe egli a definirsi, "il suricato" di Messina, animale parente prossimo alle "zoccole di fogna"). Avevo previsto il secondo e recidivo ritiro di Baldi dalla competizione per Sindaco di Cava. Questa volta il "killeraggio" politico gli viene da Laudato, che ben conosce il tallone di Achille di Giovanni Baldi, rappresentato dal posto che ricopre, che per legge lo rende incandidabile e moralmente ineleggibile e incompatibile. Giovanni Baldi, che è una persona mite, buona, debole, e per questo amata, anche da me, nonostante gli errori clamorosi, l'ultimo accettare a suo fianco chi lo denigrò ingiustamente persino sui muri della sua Santa Lucia, dove lo adoravano e dove stava rischiando l'onore suo e della forte e fiera razza dei Luciani, non può competere con il "suricato". Per questo egli mi troverà al suo fianco, come a suo fianco mi ha sempre trovato chi è stato vittima di soprusi, angherie ed estorsioni. Questo non è il modo di fare politica e mi auguro che finalmente Giovanni, spalleggiato da tanti che come me gli vogliono un bene dell'anima, trovi la forza e il coraggio di parlare, confessando tutto quanto, fin ad oggi, ha subito. Ci sarà chi al posto suo tirerà poi le somme. Perché se, come la volta scorsa, è vero quello che si dice in giro, notizie criminis che stesso domani porterò agli organi giudiziari competenti, e nelle aule giudiziarie nei processi che a breve si terranno e che vedranno come attori, in ruoli diversi, Messina e Lambiase - 31/01/06 e 11/04/06 - la fattispecie giuridica che si intravede, lasciata ogni ulteriore e migliore qualificazione e valutazione in ordine alla esistenza o meno della stessa al Magistrato penale competente, è l'estorsione politica a fini elettorali. Bene farebbero, quindi, il Commissario Prefettizio di Cava de'Tirreni, il Prefetto, il Ministro degli Interni, la Procura della Repubblica, la Digos e quant'altri delegati a tanto, e a cui il presente comunicato viene inviato per gli approfondimenti del caso, ad indagare ora e non dopo la campagna elettorale, che si presenta strana, inquinata ed infuocata, legando questi episodi anche a quanto di altrettanto strano e oscuro accadde, cinque anni fa, guarda caso, sempre a Giovanni Baldi, due giorni prima della sua candidatura a Sindaco. A Giovanni va tutta la mia solidarietà umana, personale e professionale, e la mia disponibilità a difenderlo, pur sapendo che egli fa bene a non candidarsi, così come fa bene a lasciare presto coloro che gli sono a fianco quando ne hanno bisogno, pronti ad accoltellarlo alla schiena non appena si volti. La democrazia a Cava è in pericolo. Il mio appello, invece, caro Germano e caro Pierfederico, e a tutti gli uomini, come voi, onesti, forti e coraggiosi, perché il nostro amato Paese, mai come adesso in pericolo, venga difeso dalle mani di "delinquenti politici", spregiudicati e affaristi, della peggiore specie e risma.
Alfonso Senatore

Galleria Fotografica

rank:

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Politica

Brucia ancora Monte S. Angelo, Sindaco Servalli sporge denuncia contro ignoti

Stamattina, mercoledì 16 agosto, il sindaco Vincenzo Servalli, visto il protrarsi dell'incendio che, dopo otto giorni, ancora non è stato spento e sta interessando tutto il versante di Monte Finestra. si è recato in Prefettura e, successivamente, al Comando dei Carabinieri Forestali di Cava de‘ Tirreni....

Incendio Monte S. Angelo, sindaco Servalli: «Indagheremo sull'origine dolosa dei fuochi»

Non dà tregua l'emergenza incendi a Cava de' Tirreni. Dopo giorni di apprensione per quello che ha interessato Monte Sant'Angelo, ieri mattina - intorno alle 11 - ha ripreso vigore l'incendio nei pressi della vetta nord di Monte Finestra, a 900 m circa sul livello del mare. Tempestivi i soccorsi aerei,...

Incendio Monte S. Angelo, ex sindaco Galdi: «Basta polemiche, si passi all’azione!»

In merito alle ultime polemiche sulla mancata rapidità d’intervento dell’Amministrazione comunale sull’incendio di Monte S. Angelo, smentite prontamente dal sindaco Vincenzo Servalli (clicca qui), si esprime l’ex primo cittadino nonché consigliere di minoranza Marco Galdi, che consiglia caldamente di...

Cava che brucia, Cirielli: «Sindaco lasciato solo»

«Le più belle montagne di Cava dei Tirreni bruciano da tre giorni. Le autorità preposte Regione e Prefettura hanno abbandonato il Comune. Un solo canadair stamane si è visto anche a simboleggiare l'indifferenza dello Stato.Il Sindaco come al solito è solo di fronte ai guai della città». A dirlo, anzi,...

Cava de' Tirreni, attivisti M5S: «Sindaco, non svenda anche San Giovanni!»

Lo scorso 19 luglio, il Complesso Monumentale del Monastero di San Giovanni, riqualificato con i Fondi PIU Europa, è stato riaperto al pubblico. E pochi giorni fa il sindaco Vincenzo Servalli ha annunciato di volerne affidare a un privato la gestione. Gli attivisti del Movimento 5 Stelle di Cava de'...