Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Giusto martire in Roma

Date rapide

Oggi: 28 febbraio

Ieri: 27 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiEgea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniPoliticaScuole a Cava de' Tirreni, "La Fratellanza" al Sindaco: «Predisponga piano per ripartenza in piena sicurezza»

La casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Politica

Cava de' Tirreni, scuola

Scuole a Cava de' Tirreni, "La Fratellanza" al Sindaco: «Predisponga piano per ripartenza in piena sicurezza»

Le parole dell'organizzazione politica guidata da Luigi Petrone

Scritto da (redazioneip), sabato 30 gennaio 2021 18:36:18

Ultimo aggiornamento sabato 30 gennaio 2021 18:36:18

Attraverso una nota affidata agli organi stampa, "La Fratellanza", l'organizzazione politica guidata da Luigi Petrone, è intervenuta sulla situazione scolastica a Cava de' Tirreni e sulle difficoltà relative alla didattica in presenza per gli alunni cavesi.

«Siamo consapevoli delle difficoltà sanitarie che la nostra città presenta. - esordisce la nota - Tali problematiche, investono anche la comunità scolastica che non può fermarsi dovendo adempiere alla funzione sociale ed al principio di sussidiarietà che le è attribuito. In virtù di quanto previsto da decreto Regione Campania n. 3/2021, il rientro a scuola è avvenuto, dal 25/01/2021, per le scuole secondarie di primo grado ed avverrà, il 1/02/2021, per le scuole secondarie di secondo grado.

Per La Fratellanza la piena fruizione del servizio scolastico, diritto individuale all'istruzione, è fondamentale per i minori che, anche attraverso la concreta "frequenza scolastica in presenza", arricchiscono la loro formazione generale e sviluppano la loro personalità individuale.

Numerose famiglie, contattandoci, hanno però lamentato con preoccupazione, la mancanza di adeguate misure di supporto al "servizio scolastico in presenza" con riferimento, in particolare, al servizio di trasporto pubblico e al rispetto delle norme per contenere la diffusione del virus come il distanziamento sociale e l'uso delle mascherine.

Riteniamo che non basta solamente conformarsi a quanto prescritto nel DPCM del 14 gennaio 2021. Occorre intervenire per rendere effettiva, in piena sicurezza, la "didattica in presenza" nei limiti quantitativi, minimi e massimi, prescritti.
Ma sul tema scuola sicura a prova di covid-19, resta ancora molto da fare e capire.

Con l'apertura delle scuole, nelle condizioni attuali, senza opportune cautele, si rischia un aumento dei casi di contagio nella popolazione generale.

È appena il caso di ricordare quanto di recente riportato dalla stampa sulla positività di alcuni insegnanti nei plessi cittadini. Insegnanti che per ragioni lavorative si spostano, tra un plesso ad un altro, esponendo un numero crescente di colleghi e studenti a possibili contagi».

«Alla luce della situazione epidemiologica che impone ancora prudenza, ci rivolgiamo al Sindaco Servalli nella sua qualità di primo garante della salute pubblica e della sicurezza sanitaria della città. - continua "La Fratellanza" - Chiediamo, ancora una volta, al Sindaco Servalli, di attivarsi per fare tutto ciò che è necessario perché si possa avere realmente una ripartenza delle "scuole in presenza" in piena sicurezza.

L'esigenza sociale di riapertura delle scuole ci chiama ad una corresponsabilità di fronte ad un rischio accettabile ma non completamente azzerato. Si ritiene doveroso semplificare la formazione di classi miste "didattica a distanza e in presenza" quando le condizioni lo rendono necessario. Occorre un maggiore impegno e attenzione per ottenere uno screening attendibile di tutto il personale scolastico facente parte dei plessi scolastici. Importante rimane il ruolo delle famiglie nella gestione dell'emergenza. Occorre istaurare una collaborazione attiva tra "scuola e famiglie", che dovranno continuare a mettere in pratica i comportamenti generali previsti per il contrasto alla diffusione dell'epidemia, nel contesto di una responsabilità condivisa e collettiva.

Particolare attenzione deve essere rivolta ai referenti scolastici per Covid-19 che vanno adeguatamente istruiti e inseriti in una rete con le altre figure analoghe. In ogni scuola devono svolgere un ruolo di interfaccia con l'ASL e le famiglie.

Di grande ausilio può essere un canale efficiente di comunicazione reciproca tra scuola, medici (curanti, USCA), famiglie, nel caso in cui, rispettivamente, un alunno o un componente del personale abbia avuto contatti stretti con un caso confermato Covid-19».

«Per questo, - conclude la nota - chiediamo ancora una volta, al Sindaco Servalli ed all'Assessore all'Istruzione Lorena Iuliano di predisporre e presentare alle autorità scolastiche ed alle famiglie interessate, un piano dettagliato e specifico, tenendo conto delle indicazioni che perverranno dall'ASL e dal mondo medico ed epidemiologico».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

«Difendiamo l’ambulatorio di Diabetologia e l'Ospedale di Cava», l'appello di Italo Cirielli

«Bisogna difendere i servizi di eccellenza che vengono offerti sul territorio cavese. Ora, ad esempio, bisogna tutelare con forza l'ambulatorio di Diabetologia, che, se non viene destinato ad idonea struttura, rischia di esser portato in altra città. E' assolutamente necessario trovare subito un'altra...

Mancato arrivo infermieri all'Ospedale Cava. SiAmo Cavesi: «Ennesimo schiaffo alla città, amministrazione accondiscendente»

Polemiche a Cava de' Tirreni per il mancato arrivo dei 15 infermieri all'ospedale "Santa Maria dell'Olmo". Dopo l'allarme dei sindacati CISL FP di Salerno ora è il turno del movimento civico "SiAmo Cavesi". In una nota affidata alla stampa, i consiglieri Vincenzo Passa, Marcello Murolo e Raffaele Giordano...

Traffico e ingorghi al casello di Cava, Cirielli: «Necessaria liberalizzazione del pedaggio»

Per Italo Cirielli, consigliere comunale di Cava de' Tirreni, i disagi creatisi presso lo svincolo di Cava de' Tirreni dopo la frana in via Benedetto Croce, tra Vietri sul Mare e Salerno, sono «inaccettabili». Per questo, Cirielli chiede di riaprire il tavolo di concertazione presso la Prefettura di...

«Associazioni del folklore rischiano estinzione!», Giordano sollecita intervento del Comune di Cava 

Tra le varie raccomandazioni portare nel corso dell'ultimo Consiglio Comunale, il consigliere di "Siamo Cavesi" Raffaele Giordano, si è anche fatto portavoce delle problematiche che stanno affrontando le associazioni del folklore di Cava de' Tirreni. «Ho accolto un grido di dolore, un grido di dolore...

Cava, ex discarica Cannetiello. Senatore: «È una bomba ecologica, paghiamo colpe di altri»

Rispondendo all'interrogazione del consigliere de "La Fratellanza" Bruno D'Elia in Consiglio Comunale di Cava de' Tirreni, l'assessore e vicesindaco Nunzio Senatore ha rassicurato in merito al prosieguo dei lavori all'ex discarica di Cannetiello che, salvo imprevisti, dovrebbero concludersi per la fine...