Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 minuti fa S. Adalberto vescovo

Date rapide

Oggi: 23 aprile

Ieri: 22 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniPoliticaRitardi vaccinazioni, le opposizioni al Sindaco di Cava: «Revochi delega all’assessore alla Sanità»

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Politica

Cava de' Tirreni, politica, vaccinazione, opposizioni

Ritardi vaccinazioni, le opposizioni al Sindaco di Cava: «Revochi delega all’assessore alla Sanità»

Le parole, affidate ad una nota stampa, dei gruppi consiliari di La Fratellanza, Siamo Cavesi, Fratelli D’Italia e Forza Italia

Scritto da (redazioneip), mercoledì 24 marzo 2021 14:50:09

Ultimo aggiornamento mercoledì 24 marzo 2021 16:11:42

I gruppi consiliari di La Fratellanza, Siamo Cavesi, Fratelli D'Italia e Forza Italia continuano ad attaccare l'operato dell'amministrazione comunale in merito alla campagna di vaccinazione. Per le forze di opposizione, l'amministrazione comunale «cerca di nascondere la propria connaturata incapacità ad affrontare i problemi e le emergenze del momento dietro stucchevoli appelli ad una inutile unità di facciata.

Le opposizioni dichiarano di non voler rimanere in silenzio, poiché farlo «significherebbe un tradimento del mandato ricevuto dagli elettori». E così, in una nota affidata agli organi stampa, i gruppi consiliari accusano il sindaco Vincenzo Servalli di «improvvisazione» sulla campagna vaccinale.

«Mentre comuni a noi vicini si apprestano terminare la vaccinazione dei settantenni, noi - continuano - abbiamo vaccinato solo una piccola aliquota di ottantenni e nulla di concreto viene fatto per cambiare veramente le cose. Non sono il diritto di critica o la denuncia di questi incredibili ritardi ad essere incompatibili con lo stato di pericolo e di ansia che vivono i cittadini. Incompatibile è, piuttosto, un assessore alla sanità che maschera l'assenza totale di iniziativa e di incisività dietro un mare di chiacchiere retoriche che, però, lasciano le cose esattamente al punto di prima, e cioè a zero. Il Sindaco e la giunta non hanno mai dato il minimo segnale di quella unità di intenti che oggi invocano dai cittadini cavesi e dalle forze politiche.

Si sono rifiutate per settimane e settimane di convocare un Consiglio comunale che chiedeva di discutere di quale fosse lo stato delle strutture sanitarie cavesi. Hanno accuratamente evitato di coinvolgere nella programmazione degli interventi le forze vive e attive di Cava, iniziando da quelle associazioni di volontariato che, nella migliore delle ipotesi, sono state ridotte ad un ruolo servile. Hanno sospeso da mesi ogni informativa sullo stato reale dei contagi. Si sono preoccupate unicamente di ritardare e di evitare ogni confronto serio e fattivo per arroccarsi in un ruolo di sterile gestione del proprio potere.

Le belle parole e una commozione di circostanza non servono a mascherare la realtà delle cose, vale a dire che, oramai, tutta la città è diventata consapevole del fatto che nessun problema serio potrà mai essere affrontato e risolto da una compagine amministrativa cui manca completamente il senso della sfida che è stata chiamata ad affrontare. Irresponsabile non è chi guarda in faccia la realtà e denuncia le deficienze e le manchevolezze che ci hanno portato ad essere una delle città della Provincia di Salerno con il bilancio più pesante in termini di contagi. Irresponsabile è chi arriva sempre in ritardo, chi prende decisioni senza consultare le forze politiche e sociali, chi promette sempre che domani le cose andranno meglio, ma intanto non fa niente perché le cose vadano meglio oggi».

«L'unità e la collaborazione si costruiscono con i fatti e non con le parole. Se il Sindaco vuole veramente cambiare le cose, abbia il coraggio di prendere l'unica iniziativa possibile in questo momento: riassuma la delega alla Sanità e revochi l'attuale Assessore che ha dimostrato di non avere alcuna visione o capacità di gestione. Se non sa o non vuole farlo, almeno ci risparmi la predica», chiosano le forze di opposizione attaccando, per l'ennesima volta, l'operato dell'assessore Armando Lamberti.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Cava de' Tirreni, "La Fratellanza": «Cittadella della Carità? Petrone ci aveva pensato 15 anni fa»

"La Fratellanza", attraverso un messaggio sulla propria pagina Facebook, loda la nascita della Cittadella della Carità, che sorgerà nei locali della Curia arcivescovile in piazza Duomo e sarà intitolata a Madre Teresa di Calcutta, simbolo d'eccellenza della carità cristiana. Il movimento politico, tuttavia,...

De Magistris contro coprifuoco alle 22: «Andrei anche oltre, errore concentrare orari a questo punto»

Mentre era ancora in corso il dibattito sullo spostamento del coprifuoco dalle 22 alle 23, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, era ospite a Tagadà su La7 per parlare sulle riaperture annunciate dal premier Mario Draghi. Nel corso della trasmissione, il primo cittadino ha detto la sua sul coprifuoco:...

Cava de' Tirreni, parcheggio interrato a San Francesco. FdI: «Meglio tardi che mai»

In una nota affidata alla stampa, Fratelli d'Italia esprime tutta la sua contentezza sulla decisione dell'amministrazione comunale di Cava de' Tirreni di riprendere il progetto che prevede la realizzazione di un parcheggio interrato in Piazza San Francesco. «Meglio tardi che mai. - dichiara, in una nota,...

Aumento Irpef a Cava de' Tirreni, Cirielli (FdI): «Questa città è solo tasse e niente futuro!»

Anche Fratelli d'Italia ha votato contro l'aumento dell'Irpef a Cava de' Tirreni. A sottolinearlo è il consigliere comunale Italo Giuseppe Cirielli che, attraverso i social, ha affidato il suo sfogo sulla decisione presa dall'amministrazione Servalli nell'ultimo Consiglio Comunale: «In un momento storico...

Aumento Irpef a Cava, Sindaco precisa: «Chi non è arrivato ad 8000 € in un anno è esentato dal pagamento»

Nel pomeriggio di ieri, il Consiglio Comunale di Cava de' Tirreni ha approvato un aumento dell'addizionale Irpef portandola dallo 0,52% allo 0,8% del reddito annuo. Una decisione che ha scatenato non poche polemiche in città, A tal proposito, il sindaco Vincenzo Servalli ha affidato ai social il suo...