Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa B. Eraclio martire

Date rapide

Oggi: 2 marzo

Ieri: 1 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiEgea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniPoliticaPolizia Municipale, insediatosi Ferrara

La casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Politica

Polizia Municipale, insediatosi Ferrara

Scritto da Il Salernitano (admin), martedì 13 gennaio 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 13 gennaio 2004 00:00:00

Ieri mattina si è insediato presso il Comando di Polizia Municipale il nuovo vice comandante, con funzioni di comandante, Giuseppe Ferrara. Presenti alla cerimonia, oltre ad un cospicuo numero di componenti del Corpo metelliano, il sindaco Alfredo Messina, l'assessore alla Città Sicura, Alfonso Laudato, l'assessore al Commercio, Fabio Siani, il direttore generale, Enrico Violante, ed il dirigente dell'Ottavo Settore Polizia Municipale, Maurizio Avagliano. Per il cavese Giuseppe Ferrara si tratta di un ritorno, a distanza di più di 10 anni, alla Polizia Municipale metelliana. Infatti, Ferrara partì nella sua avventura professionale proprio come Vigile Urbano a Cava, vincendo il concorso bandito dall'Amministrazione Abbro nel 1983. Si formò presso la scuola del mai dimenticato comandante Eraldo Petrillo e del suo vice Enrico Forte, due figure dalla grande professionalità, competenza e dal grande valore umano, che contribuirono alla crescita, ma soprattutto al blasone di un rinato Corpo dei Vigili, scrivendo belle pagine nella storia della Polizia Municipale cavese. E Ferrara ha fatto tesoro della grande esperienza formativa. Nel 1994, neo laureato in Gurisprudenza, vinse il concorso a Piana di Sorrento come comandante di Polizia Urbana. Una carriera importante, che si è avvalsa nel corso degli anni delle esperienze di Vico Equense, Eboli e nell'ultimo periodo al Comune di Salerno, ove Ferrara ha ricoperto le mansioni di vice comandante. Alla fine di una lunga diatriba politica in maggioranza tra Alleanza Nazionale e Forza Italia, il sindaco Messina e l'assessore Laudato hanno rotto gli indugi, puntando sul giovane ma esperto Giuseppe Ferrara per riempire la casella vacante, dopo il trasferimento di Valio al Comune di Sant'Egidio Montalbino, e per dare brillante seguito al progetto "Cava Città Sicura", iniziato con l'istituzione del Vigile di quartiere nelle frazioni di S. Lucia, Passiano e San Pietro. Soddisfatto il sindaco Messina: «Quello di Ferrara è un ritorno a casa, ma soprattutto il coronamento di un sogno iniziato con l'entrata nella Polizia locale cavese già dal 1984, dopo aver maturato esperienza a Eboli ed a Salerno. È una persona estremamente preparata, che svolge il suo lavoro con professionalità e molta umiltà. Ci sono voluti 2 anni e mezzo per portare Ferrara a Cava per la resistenza di alcuni suoi colleghi, che rifiutavano che un loro vecchio amico potesse fare il vice comandante. Credo che Ferrara, che si è conquistato il posto, possa fare molto bene, anche da profondo conoscitore del territorio ove egli stesso vive». Tanta emozione sul volto del neo comandante: «Era un sogno ritornare nel luogo da cui sono partito. Sono passati 20 anni, ma per me sembra essere la prima volta. Ho preso una grande responsabilità. Gestire una famiglia di 54 elementi non è cosa facile, ma credo che con il lavoro e l'organizzazione quotidiana ci si possa riuscire. Concorrere in un progetto per "Cava Città Sicura" ritengo che sia nelle nostre possibilità. Dobbiamo solo credere in quello che si fa, possibilmente 24 ore al giorno». Si apre una nuova era, dunque, per la Polizia Municipale cavese.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

rank:

Politica

Vaccinazione a Cava de' Tirreni, Sindaco Servalli fa chiarezza e risponde alle opposizioni

Dopo gli attacchi da parte delle forze di opposizione sui ritardi riscontrati nella campagna di vaccinazione a Cava de' Tirreni, il sindaco Vincenzo Servalli ha deciso di rompere il silenzio per chiarire la situazione ed evitare ulteriori equivoci. A proposito della polemica sulle mancate vaccinazioni...

Vaccinazioni a Cava de' Tirreni, "Siamo Cavesi" contro Sindaco: «Ultra80enni cavesi pagano l’incapacità dell’amministrazione Servalli»

«Il ritardo accumulato da Cava nell'avvio della campagna vaccinale palesa l'incapacità organizzativa dell'amministrazione Servalli. A differenza di altri centri della provincia salernitana, in cui sono stati utilizzati gli ospedali locali per effettuare la somministrazione dei vaccini agli ultra80enni,...

Disagi vaccinazione a Cava de' Tirreni, Petrone contro Sindaco: «Grazie a te, nostra città è ormai ultima in tutto»

«A tutt'oggi, nonostante le roboanti dichiarazioni di Servalli, effettuate nel corso del Consiglio Comunale del 21 gennaio 2021, nulla è stato fatto dall'Amministrazione per rendere idonei, presso l'attuale sede della Protezione Civile ex Circoscrizione, i locali da utilizzare per la campagna vaccinale...

Vaccinazione Cava de' Tirreni, Trezza: «Inaccettabili i ritardi, cavesi meritano più attenzione»

«In Campania, secondo il calendario delle vaccinazioni stilato dalla Regione, è il turno degli over 80 e del personale scolastico docente e non docente. A seguire forze dell'ordine e vigili del fuoco. Poi sarà il turno di tutte le altre categorie. Abbiamo passato giorni a chiederci il motivo per cui,...

«Difendiamo l’ambulatorio di Diabetologia e l'Ospedale di Cava», l'appello di Italo Cirielli

«Bisogna difendere i servizi di eccellenza che vengono offerti sul territorio cavese. Ora, ad esempio, bisogna tutelare con forza l'ambulatorio di Diabetologia, che, se non viene destinato ad idonea struttura, rischia di esser portato in altra città. E' assolutamente necessario trovare subito un'altra...