Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Bonaventura vesc.

Date rapide

Oggi: 15 luglio

Ieri: 14 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPoliticaPolis: "Un manipolo di lanzichenecchi distrugge la città"

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

Polis: "Un manipolo di lanzichenecchi distrugge la città"

Scritto da (admin), lunedì 11 luglio 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 11 luglio 2005 00:00:00

Il dott. Enzo Gallo, leader di "Polis", a caldo ha definito la "cacciata" di Messina indecorosa e priva di qualsiasi etica politica e umana. A distanza di pochi giorni, ascoltiamo il suo parere sulla vicenda: «Al di là di quanto da me dichiarato immediatamente dopo questo efferato delitto politico, compiuto ai danni della città, dei miei giovani e dell'uomo Messina prima e del Sindaco poi, questa domanda mi dà la possibilità di spiegare ancora meglio ai cittadini, che per la verità hanno capito molto bene la situazione, le strategie di questa follia. I cittadini devono sapere che non vi era nessuna ragione di carattere politico né, tanto meno, reale, da giustificare un atto di questo genere ad un anno dalle elezioni. Noi di "Polis" abbiamo ripetuto quotidianamente ad Alfredo Messina che ha lavorato da solo, contornato da una classe politica (...è nauseabondo definirla tale) pronta solo a chiedere, a livello personale, senza suggerire alcun indirizzo di miglioramento per il bene della città. Degli improvvisati della politica, con pochi centinaia di voti, che non hanno capito il ruolo istituzionale che ricoprivano e che hanno ritenuto il Comune un ufficio di collocamento personale. Messina circa un anno fa si è reso conto di tutto questo e dal "Messina-bis" in poi ha ricevuto tutto il nostro sostegno, impegnandosi sempre più nella realizzazione di importanti opere pubbliche, attivandosi sempre più nel sociale, nell'ambiente, nello sport, nel lavoro, con i giovani e stando vicino ai giovani, ascoltando le nostre progettualità. Tutto questo ha dato fastidio a quello che Messina definisce una trama organizzata da una trasversalità che va dal potere economico-politico dell'una e dell'altra parte, da dissidenti per i quali non trovo l'aggettivo per definirli, e da novelli strateghi della politica, vedi Galdi e qualche altro, che hanno messo in mezzo Giovanni Baldi, il quale, preso da eccesso di presunzione e megalomania, ha dato l'avallo ad una squallida situazione che porterà soltanto alla distruzione di Cava de'Tirreni. Giovanni Baldi è la mia più grossa delusione, perché, a differenza degli altri, aveva avuto, come da sua ammissione, una scuola di partito che il Prof. Abbro ed io gli avevamo inculcato e che non prevede, in nessun modo, atti di tale viltà. E' doppiamente responsabile in quanto Presidente del Consiglio, di cui era garante, di aver portato presso uno studio notarile quello che democraticamente dovrebbe essere garantito in un'Istituzione. Se poi Giovanni Baldi ritiene che i suffragi elettorali alle regionali siano frutto solo della sua persona, si vada a rileggere quanto da egli stesso dichiarato immediatamente dopo le elezioni relativamente al contributo fornito da "Polis" e dal sottoscritto in prima persona. I DS ed il resto dell'opposizione hanno dimostrato tutta la loro pochezza e dovrebbero soltanto vergognarsi per aver partecipato ad un'azione di questo genere, appartenendo essi ad uno storico partito che chiede il rispetto delle regole e la garanzia delle Istituzioni. Per la città di Cava questo atto scellerato comporterà danni irreversibili per l'economia e quanto altro per il futuro della città, perché un anno di Commissariamento Prefettizio potrà far fronte soltanto all'ordinaria amministrazione. Basti considerare, tanto per fare un esempio, lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Cava in questi giorni è sommersa dai rifiuti. Si dirà che c'è stata la chiusura del sito di Sardone, ma vi era stata anche prima, ed il Sindaco, con un sito di stoccaggio provvisorio, esistente al cimitero e bonificato secondo gli accorgimenti segnalati dalla nostra Responsabile all'Ambiente, Daniela Zuppetti, per evitare la formazione di percolato, aveva fatto sì che a Cava non vi fosse mai un sacchetto in nessuna strada. Il Sindaco aveva, altresì, individuato un sito provvisorio nella frazione Croce, dove stavano per arrivare i finanziamenti, senza alcun rischio ambientale, ma tale operazione è ferma perché ciò fa parte della straordinaria amministrazione. Alla prossima per il proseguimento...Noi e Messina, comunque, saremo al fianco dei cittadini».

rank:

Ultimi articoli in Politica

"La sfida dei democratici per il futuro", segretario De Rosa commenta rinvio dell'assemblea

«Sabato 7 luglio saranno prese importanti decisioni durante l'Assemblea Nazionale del PD, pertanto è auspicabile rimandare l'assemblea cittadina fissata a Cava de' Tirreni per la giornata di mercoledì 4 luglio». Questa la motivazione alla base della decisione del segretario provinciale, Vincenzo Luciano...

"Basta speculazioni sugli incendi dei boschi", a Cava de' Tirreni la raccolta firme di Spazio Pueblo

di Donato Bella Dopo il lancio on-line della petizione Basta speculazioni sugli incendi dei boschi, a cura del Comitato "Basta incendi!", che può essere firmata sulla piattaforma Progressi, sabato mattina, nei pressi di Piazza Duomo, a Cava de' Tirreni, gli attivisti di Spazio Pueblo, associazione trai...

Vietri dice no alla condotta sottomarina, raccolte 500 firme

Di Antonio Di Giovanni La raccolta di firme contro la condotta fognaria che da Cetara dovrebbe collegarsi a Vietri sul mare sull’impianto di sollevamento dei reflui, è stato, secondo il promotore Daniele Benincasa, «un grande successo». 500 le firme raccolte in pochi giorni da parte dei cittadini, ma...

Empasse lavori condotta sottomarina Vietri, rup Cavaliere rassicura Civale: «Il progetto è ben studiato»

Sta tenendo banco a Vietri sul Mare la vicenda dell'empasse dei lavori di realizzazione dell'impianto di depurazione del Comune di Cetara che entro il mese di maggio scorso doveva essere allacciato, attraverso una condotta sottomarina, all'impianto di sollevamento di Vietri sul Mare per poi convogliare...

Sicurezza a Cava de' Tirreni, Cirielli: «Chiederò con un'interrogazione al ministro dell'Interno»

«È ormai chiaro che la città di Cava de' Tirreni sia sotto attacco della criminalità organizzata. Il problema sicurezza nella cittadina della provincia di Salerno è un'emergenza nazionale». È quanto dichiara Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e presidente della direzione nazionale di...