Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Vittorio martire

Date rapide

Oggi: 21 maggio

Ieri: 20 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniPoliticaPiano di Zona Senatore al contrattacco

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

Piano di Zona, Senatore al contrattacco

Scritto da (admin), venerdì 24 febbraio 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 24 febbraio 2006 00:00:00

«È assurdo, e questo deve essere chiaro agli occhi di tutti, che ci sia ancora qualcuno che remi contro, per solo partito preso, a qualsivoglia proposta utile alla nostra Città!
È ora il turno di chi ha sbattuto la porta al centro destra, per non affondare con esso, e ha ricevuto la porta in faccia dal centro sinistra, qualcuno che rivendica di conoscere i natali ed il funzionamento del Piano di Zona, sottolineando che i servizi sociali erogati dal Comune sono solo residuali, poiché è la Regione che guida, decide e controlla tali attività. Questo sicuramente sotto l'amministrazione di destra, che nulla ha fatto per proporre ulteriori possibilità di "sociale", come anche Vincenzo De Leo, presidente dell'associazione diversamente abili, ha sottolineato nel suo commento "Le fasce deboli protagoniste".

Dunque, chi asserisce che il Piano di Zona già esisteva e che l'Unione ripercorre cose già esistenti, ammette vari errori e leggerezze.
Intanto, se era sulla "barca amministrativa", non ha fatto nulla perché quanto previsto dal Piano di Zona potesse essere sfruttato al meglio per Cava, non foss'altro perché la Cittadina era stata scelta quale sede. Ancora, tutti gli interventi previsti dal Piano di Zona non sono stati presi neanche in considerazione dalla passata amministrazione (altra occasione persa); oltretutto, riconoscendo residuali i servizi ricevuti dal Piano di Zona, denota che il programma di centro destra aveva sicuramente la lacuna di non aver indicato alcun intervento relativo alle politiche sociali, né verso i minori, né verso le famiglie, né verso gli stranieri, né verso i diversamente abili, che tra l'altro avevano chiesto solo la presenza senza diritto di voto, all'interno di tutte le commissioni per poter sensibilizzare l'amministrazione verso i loro problemi. Si era piuttosto attenti ad elargire ottimi compensi per servizi non sociali e non resi, da pseudo esperti, con la ricaduta del costo sui contribuenti cavesi.

Che dire poi, della diffida da inoltrare a Bassolino affinché destini più risorse al Piano di Zona sottraendole al Reddito di Cittadinanza? E' sicuramente una proposta che rafforza la mancanza di solidarietà e che è indubbiamente manchevole di qualsivoglia coerenza tra il criticato Piano di Zona e la possibilità di accedervi. Di fatti, se fino ad ora il Piano di Zona, come affermato, è residuale per Cava, ottenere ulteriori disponibilità in suo favore a danno di un'ulteriore iniziativa (il Reddito di Cittadinanza) significherebbe solo danneggiarle entrambe, mentre invece andrebbe cercato il modo creativo e propositivo di implementarle, ma evidentemente il nostalgico della DC di Gava, oltre a non avere idee in tal senso, altro non fa se non rimarcare l'incompetenza dell'amministrazione di cui faceva parte. Tra l'altro, i funzionari comunali non hanno bisogno di "pubblicità progresso", chi ha intrapreso la strada per governare saprà individuare le persone giuste al posto giusto, senza aver bisogno di indirizzi da chi... ha lasciato affondare la barca!

È bene che l'elettore abbia chiari tutti i passaggi anzi detti, per poter operare una scelta elettorale che non sia avventata, ma è altrettanto vero che il Piano di Zona è solo una parte del Programma Sociale inserito dall'Unione a supporto del Programma Politico di Gravagnuolo, e lo stesso Piano di Zona riprende quegli intenti creativi e motivazionali, dettati dalla lettura del territorio e del tessuto sociale, indispensabili perché le Politiche Sociali non siano abbandonate all'emergenza ed alla sussidiarietà degli operatori sul territorio, cosa immancabilmente verificatasi nelle passata amministrazione (v. socio-sanitari).
Gravagnuolo non conosce il territorio? Bene! Chi lo conosce, ci lavora, ci vive e lo ha amministrato, ha fallito! Pertanto non può che far bene una svolta. Almeno Gravagnuolo, essendo una persona nuova, mai compromessa col passato del palazzo, sarà sicuramente scevro da qualsiasi pressione e condizionamento e potrà fare meglio di chiunque continui a fare politica dai manifesti e dai giornali, senza concludere alcunché di utile per i cittadini che vorrebbe amministrare».

Alfonso Senatore


Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Politica

Cava, Udc contro Fratelli d'Italia: «Da loro solo critiche sterili, l'Amministrazione è con i cittadini»

In una nota diffusa agli organi di stampa, l'Udc di Cava de' Tirreni, nel rinnovare il proprio sostegno al sindaco Vincenzo Servalli, ha parlato dell'allarma sicurezza nel capoluogo metelliano e delle dichiarazioni del Partito Fratelli d'Italia. Di seguito il comunicato integrale a garanzia della completezza...

Incendi sul Monte Faito, Cimmino: «Rischio idrogeologico, intervenire prima della tragedia»

«Sul centro antico pende la mannaia del rischio idrogeologico. Bisogna sbrigarsi ad intervenire prima che accada una tragedia». Così Gaetano Cimmino, candidato sindaco del centrodestra alle elezioni amministrative del 10 giugno. «Gli incendi che hanno messo in ginocchio il Monte Faito durante la scorsa...

Forza Italia, domenica 20 gazebo informativo sul Lungomare di Maiori

Domenica 20 maggio, dalle 9 alle 18, presso il Lungomare di Maiori all'altezza della zona antistante il lido "Reghinna" il coordinamento cittadino di Forza Italia Giovani col coordinamento di Forza Italia per la Costa d'Amalfi pronuoverà un gazebo informativo. Saranno illustrate le attività del movimento...

Allarme sicurezza a Cava,"Responsabili per Cava" contro la maggioranza: «Non si può vivere in una perenne sensazione di pericolo»

Dopo l'ennesimo furto a Cava de' Tirreni, avvenuto domenica scorsa in un'abitazione nella zona dell’ex mattatoio, vicino al parcheggio del trincerone, Marcello Murolo, portavoce del gruppo civico "Responsabili per Cava "ed ex assessore comunale, è intervenuto a proposito del problema sicurezza nel capoluogo...

Udc sulle dimissioni di Ida Damiani: «Ha operato con dedizione e professionalità»

In una nota diffusa agli organi di stampa, l'Udc di Cava de' Tirreni, nel rinnovare il proprio sostegno al sindaco Vincenzo Servalli, ha parlato delle dimissioni a ciel sereno di Ida Damiani che, questa mattina, ha rassegnato le dimissioni dal ruolo di assessore con delega alle Politiche Giovanili e...