Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Pacifico da S. Severino

Date rapide

Oggi: 24 settembre

Ieri: 23 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniPoliticaPdL, per Del Vecchio è l'ora della svolta

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Politica

PdL, per Del Vecchio è l'ora della svolta

Scritto da (admin), lunedì 7 gennaio 2013 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 7 gennaio 2013 00:00:00

Il mutato quadro politico nazionale, che ha visto la nascita del nuovo soggetto politico “Fratelli d’Italia - Centrodestra nazionale”, non può non avere riflessi sull’assetto dell’attuale geografia politica locale, sia in termini di un rinnovamento autentico del PdL a Cava de’ Tirreni sia in termini di nuovi equilibri politici nell’ambito della maggioranza consiliare. Ho sempre ribadito la mia appartenenza al Popolo della Libertà, rimanendo coerente al mio percorso politico che mi ha visto candidato alle ultime politiche ed alle amministrative nella lista del PDL. Anche quando ho lasciato il gruppo consiliare del Pdl, ho operato questa scelta convinto, e lo sono tuttora, che il partito era soltanto una copia sbiadita del vero PdL, perché soffocato da logiche utilitaristiche e padronali dettate dai vertici provinciali, espressione del Presidente della Provincia Cirielli, che non hanno consentito ad una nuova classe dirigente del centrodestra cavese di emergere e di fare la differenza nella nostra città in termini di contenuti e proposte.

Di qui le ragioni del fallimento del progetto dell’Amministrazione Galdi e del malcontento diffuso che esiste a Cava de’ Tirreni nei confronti dell’attuale Amministrazione, che ha deluso le aspettative di una intera città. Ora che finalmente vi è la grande opportunità di cambiare agenda politica ed amministrativa locale, anche attraverso il nuovo commissario provinciale, che se vuole dare un senso alla sua nomina deve necessariamente ripartire dai territori, devo constatare con amarezza che purtroppo si è partiti con il piede sbagliato, perché allo stato non si sono creati i presupposti democratici per rilanciare la politica del partito a Cava de’ Tirreni. Non me ne voglia il neo capogruppo del PdL, Enrico Polacco, ma la sua nomina doveva essere condivisa necessariamente con i nuovi vertici locali del partito, visto che nei giorni precedenti il coordinatore del PdL ed il suo vice avevano comunicato al neo commissario provinciale le loro dimissioni.

La politica è una cosa seria, altrimenti anche la figura del nuovo capogruppo consiliare rischia di diventare il capogruppo del nulla, di un partito che non esiste perché ancora da rifondare. Ho apprezzato molto quei consiglieri comunali che non hanno lasciato il partito - si badi bene, quelli che lo hanno fatto in maniera libera e per scelta personale - nel rispetto di una coerenza e di una dignità che ancora vale qualcosa. È ora di finirla con i blitz antidemocratici e con gli accordi sottobanco, che non fanno altro che distruggere l’immagine di un partito che a Cava nelle ultime politiche ha ottenuto quasi 18.000 consensi e che non può non avere un’autentica, e non di adozione, rappresentanza cavese di centrodestra in parlamento. Di qui l’appello forte a chi vuole ancora bene al centrodestra cavese di alzare i cuori e di far sentire forte il senso di appartenenza a Cava de’ Tirreni, che è la seconda città della provincia e che non merita di essere mortificata da nessuno, anche per il peso elettorale che esprime e per la tradizione che la contraddistingue.

Personalmente, il mio rinnovato impegno politico nel PdL, con un ruolo attivo, anche nella futura campagna elettorale delle politiche, passa attraverso due imprescindibili condizioni interdipendenti l’una dall’altra. La prima è che si voglia davvero rilanciare il PdL a Cava de’ Tirreni con una classe dirigente nuova che abbia come obiettivo unico il benessere della nostra comunità, recuperando le persone di valore relegate oggi ai margini. La seconda è che, attraverso il dialogo ed il confronto, vi sia una svolta programmatica del governo locale cittadino, che passa attraverso un azzeramento totale degli equilibri dell’Amministrazione che porti a rivedere tutte le scelte, anche di sottogoverno, operate precedentemente, naturalmente quelle che sono ancora espressione del Popolo della Libertà. In assenza di queste condizioni, non vi è spazio per nessun tipo di ragionamento politico che possa finalmente rappresentare una svolta seria per tornare a fare politica libera e sana a Cava de’ Tirreni.

Il consigliere comunale Giovanni Del Vecchio

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Cava, nuova Giunta: Senatore e Lamberti smentiscono coinvolgimento

Si avvicina sempre di più la nascita della nuova Giunta comunale, dopo che la precedente era stata azzerata dal sindaco Vincenzo Servalli in seguito agli episodi di camorra che avevano coinvolto la politica di Cava de' Tirreni. Stando alle ultime indiscrezioni sembra che il nuovo assetto politico non...

Cava de' Tirreni: CasaPound mette i sigilli al Comune

Continua a fare notizia la situazione comunale a Cava de' Tirreni dopo gli episodi di camorra che hanno coinvolto sia la politica e che l'intero capoluogo metelliano. Per contrastare l'infangante vicenda dei presunti rapporti tra membri della giunta comunale e clan malavitosi, questa notte i militanti...

Cava, Servalli incontra il Prefetto: «Illustrata la situazione, a breve la nuova Giunta»

Come già annunciato (clicca qui per approfondire), questa mattina, martedì 18 settembre, il sindaco Vincenzo Servalli, ha incontrato S. E. il Prefetto Francesco Russo, alla presenza del vicario, Giuseppe Forlenza e del Comandante della Polizia Locale di Cava de' Tirreni, Saverio Valio. «Avevo chiesto...

Cava de' Tirreni, slitta la convocazione del Consiglio comunale

Slitta la seduta del Consiglio comunale. Non più questa settimana (molti ipotizzavano tra mercoledì e venerdì) ma la prossima. La data ancora non è certa ma il presidente del Consiglio, Lorena Iuliano, ha fatto sapere che convocherà, nei prossimi giorni, tutti i capigruppo consiliari per fissarla. Lo...

Cava de' Tirreni, Servalli al lavoro per la nuova Giunta: Polichetti resterà fuori

Clima teso a Palazzo di Città dopo gli episodi di camorra che hanno coinvolto la politica e il capoluogo metelliano. Mentre le forze di opposizione invocano le sue dimissioni, il sindaco cavese Vincenzo Servalli continua il suo lavoro. Ieri il primo cittadino, come annunciato, ha chiesto un incontro...